Nintendo vende ancora Wii U in perdita

Nintendo vende ancora Wii U in perdita

Portare i videogiochi Nintendo sulle altre piattaforme sarebbe una soluzione solo nel breve periodo

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:31 nel canale Videogames
NintendoWii U
 

Una doccia fredda per tutti coloro che si aspettavano una riduzione di prezzo di Wii U. Nintendo ha, infatti, rivelato che continua a vendere ogni singolo sistema in perdita. La compagnia ha dichiarato quanto stiamo riportando a GamesIndustry, senza fornire dettagli aggiuntivi.

I costi connessi all'acquisto delle parti, alla produzione e alla consegna dei sistemi ai punti vendita, sono superiori al prezzo a cui la console viene venduta ai consumatori.

Nintendo Wii U in perdita

Vendere le console in perdita, come noto, è una strategia comune per i produttori di console, ma negli anni passati non è stata adottata da Nintendo. Il predecessore di Wii U, Nintendo Wii, infatti, riuscì a marginare con l'hardware subito dopo l'ingresso sul mercato.

Ma nello scorso novembre, il presidente di Nintendo of America, Reggie Fils-Aime, diceva che Wii U sarebbe stato profittevole dopo la vendita del primo gioco. Stando ai più recenti dati di vendita, Nintendo ha venduto 3,6 milioni di sistemi Wii U in tutto il mondo e 14,4 milioni di giochi, il che significa che sono stati venduti in media 4 giochi per ogni sistema. Nonostante tutto questo, nel mese di luglio Nintendo ha comunicato agli investitori di aver registrato perdite operative per oltre 35 milioni di euro nel primo trimestre dell'anno fiscale in corso.

Non sono le uniche notizie negative per Nintendo nell'ultimo periodo, visto che si è appreso che una grossa catena del ramo della grande distribuzione, come la britannica Asda, ha cessato di commercializzare Wii U. La stessa Nintendo ha poi ammesso di aver venduto solo 160 mila unità della sua nuova console domestica nell'esercizio fiscale conclusosi il 30 giugno.

Il periodo di difficoltà non può essere d'altra parte superato iniziando a convertire i giochi Nintendo negli altri formati, secondo quanto ha dichiarato Satoru Iwata, presidente del gruppo, a Cvg. "Se dovessi pensare al futuro dell'azienda per i prossimi uno o due anni, e se non fossi interessato al futuro di Nintendo sul lungo periodo, fornire i nostri franchise più importanti alle altre piattaforme potrebbe essere d'aiuto e consentirci di ottenere profitti nel breve periodo", ha detto il presidente di Nintendo.

"Tuttavia, mi interessa principalmente il benessere di Nintendo nel lungo periodo, e per questo non concederò i nostri franchise più preziosi ai rivali". Già in passato si era ipotizzato che Nintendo potesse iniziare a creare giochi per gli altri formati, principalmente per smartphone e tablet, ma il produttore di Kyoto ha sempre allontanato questa possibilità.

Nintendo è una società molto diversa rispetto alle altre che operano nel campo della produzione di console. Chi si occupa dello sviluppo di videogiochi e i tecnici che invece curano la parte hardware, molto spesso si trovano a lavorare nello stesso edificio. Nintendo ha creato una sinergia tra software e hardware nel corso degli anni, che in passato è stata apprezzata dai giocatori e dall'ampio pubblico che ancora oggi rimane legato al mondo della grande N.

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
madnesshank09 Agosto 2013, 15:09 #1
La Nintendo sta fallendo proprio perché non ha il coraggio di rimettersi in gioco con idee nuove e nuove proprietà intellettuali, altro che "franchise più preziosi". Sono proprio i franchise fossili come Mario e Zelda che stanno rovinando la Nintendo perché ne invecchiano l'immagine, e fanno intuire a tutti che questo ex grande nome dei videogiochi non ha più nulla di interessante da dire...
Kouta09 Agosto 2013, 15:57 #2
Nintendo non vende ancora Wii U in perdita

fixed
neoxes09 Agosto 2013, 16:05 #3
Purtroppo la Nintendo si concentra sempre e solo sulla sua fetta casual di mercato e questa fetta è sempre più sottile...
Blashyrkh09 Agosto 2013, 16:58 #4
si della sua fetta casual...che non vede più nemmeno l'ombra delle "vecchie glorie"...

dov'è finito metroid? f-zero? zelda??

io compravo nintendo solo per questi giochi...la colpa è loro che fanno uscire solo schifezze e nessuna k.app per l'u
Maxen09 Agosto 2013, 17:34 #5
Il seguito di Xenoblade o il nuovo Xeno.. sarà sicuramente un incentivo per comprarla! Ma per ora.. pochi giochi e quasi tutti di bassa qualità!
PaulGuru09 Agosto 2013, 18:18 #6
con quell'hardwarucolo giocattolo della Chicco i programmatori non riescono a farci girare nulla, qualche titolo riesce molti altri no.
Ton90maz09 Agosto 2013, 19:49 #7
Originariamente inviato da: madnesshank
La Nintendo sta fallendo proprio perché non ha il coraggio di rimettersi in gioco con idee nuove e nuove proprietà intellettuali, altro che "franchise più preziosi".


Originariamente inviato da: neoxes
Purtroppo la Nintendo si concentra sempre e solo sulla sua fetta casual di mercato e questa fetta è sempre più sottile...


Originariamente inviato da: Blashyrkh
io compravo nintendo solo per questi giochi...la colpa è loro che fanno uscire solo schifezze e nessuna k.app per l'u


Originariamente inviato da: PaulGuru
con quell'hardwarucolo da strapazzo i programmatori non riescono a farci girare nulla, qualche titolo riesce molti altri no.


Quanta poca informazione però
Faster_Fox09 Agosto 2013, 20:33 #8
Originariamente inviato da: Blashyrkh
si della sua fetta casual...che non vede più nemmeno l'ombra delle "vecchie glorie"...

dov'è finito metroid? f-zero? zelda??

io compravo nintendo solo per questi giochi...la colpa è loro che fanno uscire solo schifezze e nessuna k.app per l'u


this.

tony7310 Agosto 2013, 00:33 #9
C'era una volta:

NES/FAMICON = Super Mario come gioco al lancio, milionate di console vendute in tempi brevi.

Super Nintendo/Super Famicon = Super Mario World, F-Zero e non so quante altre meraviglie a ruota...

Nintendo 64 = Super Mario 64 al lancio... gioco che da solo valeva non una ma 2 Nintendo 64.... ovviamente al lancio, purtroppo sarà uno dei pochi giochi degni per questa console, IMHO.

Wii = Console ampiamente fortunata senza nessun titolo che valeva la pena comprare, ma Mario Galaxy non si è fatto attendere molto..

WiiU = Non sembra avere la stessa fortuna del suo predecessore e vorrei vedere, non c'è un gioco che vale l'acquisto!

Cosa voglio dire con questa noiosa manfrina? che il WiiU è una console morta e se in Nintendo non si danno una svegliata entro 2 mesi vanno gambe all'aria; a Natale.
Korn10 Agosto 2013, 09:57 #10
mah non credo siano impazziti in nintendo forse hanno fatto uscire la consolle perchè l'avevano pronta anche senza avere titoli di rilievo, per natale qualche mariominchiata arriverà...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^