Miyamoto: Nintendo non ha la priorità del gioco online

Miyamoto: Nintendo non ha la priorità del gioco online

Il creatore di Super Mario ha dichiarato che la compagnia di Kyoto migliorerà l'esperienza online web offerta dalle proprie console, ma l'obiettivo non è quello di essere i migliori in rete

di Stefano Carnevali pubblicata il , alle 08:50 nel canale Videogames
NintendoSuper Mario
 

In un'intervista a MTV, Shigeru Miyamoto ha rivelato i piani di Nintendo riguardo l'online gaming.

Miyamoto ha riconosciuto l'importanza odierna dell'esperienza in rete, perciò ha garantito che la casa di Kyoto si impegnerà su questo fronte: "Non voglio dire che punteremo a essere i migliori del settore. Non è questo il nostro obiettivo. Ma capisco quanto i servizi online espandano le possibilità del consumatore. Perciò sono convinto che le prossime console Nintendo offriranno molte possibilità legate a internet".

"Far giocare online è importante - ha proseguito Miyamoto -, ma credo che sia rilevante anche la possibilità di restare in contatto con gli amici, vedendo cosa stanno facendo in ogni momento e condividendo con loro le proprie passioni. Ecco perché la possibilità di connettersi col controller del Wii U, sarà determinante, garantendo versatilità".

Anche i Mii rivestiranno un ruolo centrale nelle nuove strategie dedicate al web di Nintendo: "La creazione dei Mii - prosegue il papà di Super Mario - è stata qualcosa di unico. Sarebbe bello che tutti, nel mondo, avessero il proprio Mii. Nintendo li sfrutterà sicuramente, nel proprio futuro online".

Punto fermo della 'visione online' di Nintendo, resterà comunque la sicurezza: "Vogliamo creare un'esperienza comoda e sicura per tutti. Ciascuno, connettendosi al mondo Nintendo deve sentirsi a proprio agio e benvenuto", conclude Miyamoto. Probabilmente, anche a costo di limitazioni nei servizi-web.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^