Il successore di NVIDIA Shield sarà un tablet

Il successore di NVIDIA Shield sarà un tablet

Dovrebbe trattarsi di un ibrido tra notebook e tablet il nuovo dispositivo NVIDIA capace di esaltare le performance di Tegra K1.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Videogames
NVIDIATegra
 

Shield è stato il primo e unico dispositivo di NVIDIA autonomamente prodotto dalla società conosciuta principalmente per il brand GeForce. Shield si è sin da subito caratterizzato come un prodotto in continua evoluzione, con una serie di revisioni applicate ancor prima della commercializzazione. Non si può dire, inoltre, che la soluzione NVIDIA si sia affermata su pianta stabile sul mercato, al punto da non essere commercializzata in volumi in Europa.

Ma già si parla del suo successore che, stando a fonti non ufficiali, sarà un ibrido tra notebook e tablet. Il sito web del Global Certification Forum (GCF) sembra averne confemato il nome attraverso un post con il quale viene convalidata la tecnologia di connettività wireless del dispositivo. Si parla in quel caso di Shield Tablet, mentre in un Tweet successivo si fa riferimento alla nuova soluzione NVIDIA con l'appellativo "Notebook/Tablet", che sembra indicare invece la natura ibrida del dispositivo o comunque una certa convertibilità.

NVIDIA ha dedicato molto tempo e risorse nell'adattare i giochi Android già esistenti al sistema di controllo di Shield, basato su due joystick. Questo potrebbe far pensare che il successore di quella console portatile possa adottare lo stesso schema di interfacciamento.

In realtà si parla da tempo dello Shield Tablet, visto che NVIDIA aveva già sottoposto la documentazione relativa al prodotto alla FCC e aveva fatto accidentalmente apparire il suo nome sul sito web ufficiale. Quasi sicuramente la nuova soluzione sarà basata sul chip Tegra K1, protagonista anche al recente Google I/O, e secondo indiscrezioni potrebbe essere dotata di un display da 7,9 pollici.

Si parla anche di risoluzione 2048 x 1536 e di sistema operativo Android 4.4 KitKat, insieme a 2 GB di RAM ad accompagnare il processore quad-core Tegra K1.

Quando NVIDIA ha presentato per la prima volta il suo nuovo processore al CES di Las Vegas dello scorso gennaio ha utilizzato proprio un tablet di queste dimensioni, il che confermerebbe ulteriormente le indiscrezioni. Una mossa, se confermata, sicuramente molto audace per NVIDIA, visto che entrerebbe in un segmento di mercato che già ospita un certo iPad Mini.

Per ulteriori dettagli sull'originale NVIDIA Shield consultate la nostra recensione.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickfede02 Luglio 2014, 15:54 #1
...ma la domanda è......si può sapere quante Shield prima versione sono state vendute da NVidia.......penso sia stato il floppone dell'anno......
Bestio02 Luglio 2014, 16:37 #2
Mai capito il senso di quello "shield" dotato di un PAD talmente enorme dal comprometterne del tutto la portatilità, che dovrebbe essere il requisito principale e fondamentale di un Tablet.

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Se lo avessero fatto con un piccolo pad SLIDE, come quello della PSP-GO, dal risultare solo poco più spesso di un tablet convenzionale ed altrettanto trasportabile, sarei stato il primo a comprarlo, e se il nuovo Shield sarà così avrà decisamente molto più senso di esistere.

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Verdammt8903 Luglio 2014, 10:49 #3
Originariamente inviato da: Bestio
Mai capito il senso di quello "shield" dotato di un PAD talmente enorme dal comprometterne del tutto la portatilità, che dovrebbe essere il requisito principale e fondamentale di un Tablet.

Se lo avessero fatto con un piccolo pad SLIDE, come quello della PSP-GO, dal risultare solo poco più spesso di un tablet convenzionale ed altrettanto trasportabile, sarei stato il primo a comprarlo, e se il nuovo Shield sarà così avrà decisamente molto più senso di esistere.


Perché semplicemente non è un tablet e non è stato progettato come dispositivo comodo da portarsi appresso in giro.
Lo dice da sé il fatto che uno dei suoi punti do forza è il fatto che può fare il mirroring dei giochi dal pc, che ovviamente può essere fatto solo nella lan casalinga.

È stata pensata per chi gioca molto, uno può giocare "al pc" da tutte le stanze di casa senza problemi utilizzando un pad completo in tutto e per tutto senza le limitazioni di un pad castrato (come quello della psp/psp-go).
il fatto che abbia android credo sia quasi una cosa in più, non credo proprio lo abbiano messo per farlo assomigliare ad un tablet.
Bestio03 Luglio 2014, 16:06 #4
Originariamente inviato da: Verdammt89
Perché semplicemente non è un tablet e non è stato progettato come dispositivo comodo da portarsi appresso in giro.
Lo dice da sé il fatto che uno dei suoi punti do forza è il fatto che può fare il mirroring dei giochi dal pc, che ovviamente può essere fatto solo nella lan casalinga.

È stata pensata per chi gioca molto, uno può giocare "al pc" da tutte le stanze di casa senza problemi utilizzando un pad completo in tutto e per tutto senza le limitazioni di un pad castrato (come quello della psp/psp-go).
il fatto che abbia android credo sia quasi una cosa in più, non credo proprio lo abbiano messo per farlo assomigliare ad un tablet.


Io in casa non non mi metterei mai e poi mai a giocare su uno schermino da 7'' quando ho a disposizione monitor da 24'' e TV da 40'' o più, non capisco proprio il senso!
Il tablet in casa lo uso praticamente solo quando sono seduto sul cesso.
Verdammt8903 Luglio 2014, 23:21 #5
Originariamente inviato da: Bestio
Io in casa non non mi metterei mai e poi mai a giocare su uno schermino da 7'' quando ho a disposizione monitor da 24'' e TV da 40'' o più, non capisco proprio il senso!
Il tablet in casa lo uso praticamente solo quando sono seduto sul cesso.


Ma nessuno mai ha detto che è un tablet, infatti, non lo è, forse in parte per via di android ed il touch.

Comunque ti è mai successo di avere televisioni occupate? Oppure di non voler stare alla scrivania al pc perché non ne avevi voglia ma avresti giocato lo stesso magari sdraiato sul letto o su una poltrona?
Le realtà sono tante e varie, ti stai limitando a pensare nelle tue mura di casa.

Io per esempio non ho il pc in camera ma nello studio al piano di sotto (perché in camera per farci andare il cavo di internet è un gran casino -ndr) e, spesso, non ho voglia di stare nello studio ma in camera e non disdegnerei l'avere una Shield per giocare anche li.

Di possibilità ce ne sono, però come hai detto te, solitamente chi ha un buon pc, usa quello e difficilmente altro.
Per questo non ha venduto granché, lo hanno comprato solo qualche persona "abbiente" oppure i soliti geek (di cui farei parte ma non ho soldi...).
Bestio04 Luglio 2014, 00:33 #6
Diciamo che se fosse stato "un tablet con joypad slide" io lo avrei anche comprato, proprio per avere un tablet con cui fosse anche possibile giocare più comodamente che non su uno schermo touch.
Ma appunto lo avrei usato solo quando sono in viaggio, o in casa giusto come "muletto", un po come uso ora il tablet e il notebook (che in casa collego principalmente alla TV-monitor 40'' che ho in camera da letto).

Ma per un tablet o un notebook per me la caratteristica principale dev'essere la portatilità, e infatti ho comprato un tablet 7'' e un portatile 11''.

Poi c'è anche gente che usa notebook (e oramai sono la maggioranza) e tablet in casa, ma io da "geek" proprio non li capisco.
Verdammt8904 Luglio 2014, 00:50 #7
Il fattore principale della Shield era appunto fare il mirroring dal pc, una cosa che non può fare nessun tablet (FORSE i surface sì ma non saprei), era questa la feature che doveva spingere la gente a comprarla, poi il resto del discorso della portabilità lascia il tempo che trova.

È un ibrido che non può, per adesso, sfondare. Ma nemmeno nel medio pubblico.

Comunque di tablet (ok, non tutti portatilissimi) con gli analogici ce ne sono se vuoi spendere altri soldi per un'altro tablet

http://www.archos.com/it/products/t...pad2/index.html
http://www.jxd.hk/products.asp?id=6...tclassid=009006
http://www.razerzone.com/gaming-systems/razer-edge-pro
http://ibenx.com/index.php/products/game-console/l1
http://www.wikipad.com/

Più che altro, coi tablet, a che cappero ci si gioca di serio?
Forse la Shield era per rispondere a questa domanda? Chissà...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^