Il ritorno nel mondo dei videogiochi di Greg Zeschuk, il co-fondatore di BioWare

Il ritorno nel mondo dei videogiochi di Greg Zeschuk, il co-fondatore di BioWare

Greg Zeschuk aveva lasciato BioWare nel 2012, dopo l'acquisizione da parte di Electronic Arts. Adesso sviluppa giochi per bambini basati sulla realtà aumentata.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
 

Greg Zeschuk ha fondato una nuova software house, con nome Biba e con sede a Vancouver. Sta lavorando insieme a PlayPower, una compagnia che produce attrazioni per i parchi a tema, su una serie di giochi per bambini in realtà aumentata capaci di sfruttare oggetti del mondo reale per fare esercizio fisico e altre attività all'aperto.

Greg Zeschuk

Biba ha creato un'applicazione che spinge i bambini a giocare all'aperto e che interagisce con un codice speciale incorporato nelle attrazioni dei parchi giochi di PlayPower. Grazie a queste app, installate sugli smartphone dei genitori, i bambini possono giocare all'interno dei parchi giochi, mentre i genitori rimangono arbitri delle attività dei figli, potendole configurare tramite lo smartphone.

La nuova startup è la prima compagnia videoludica creata da Zeschuk dopo il ritiro da BioWare, la storica software house esperta in rpg da lui stesso fondata insieme a Ray Muzyka. I due sono stati produttori esecutivi di alcuni fra i migliori videogiochi di sempre come Shattered Steel, la serie Baldur's Gate, MDK2, MDK2: Armageddon, la serie Neverwinter Nights, Star Wars: Knights of the Old Republic, Jade Empire e le più recenti serie Mass Effect e Dragon Age.

"Dopo che per molti anni ho fatto sì che le persone restassero sedute a casa a giocare, adesso voglio fare giochi che portino i bambini fuori da casa", ha detto Zeschuk a GamesBeat. "Stiamo creando un sistema che sfrutti gli smartphone per far giocare i bambini all'aperto".

"Negli ultimi anni abbiamo lavorato con PlayPower per rifinire questo progetto. Abbiamo aspettato molto tempo prima di finalizzare certe idee e darle in pasto al reparto di ricerca e sviluppo. Non solo l'attività per i bambini ha secondo noi un valore, ma è molto importante anche la parte che riguarda i genitori e l'interazione che si crea tra genitori e bambini".

"Adesso stiamo creando la società e stiamo completando il prodotto", ha detto ancora Zeschuk. "Non sono direttamente coinvolto nella progettazione né nella scrittura del codice, ma sto offrendo il mio contributo nel processo di sviluppo. Il mio ruolo è simile a quello che ho avuto negli ultimi cinque anni in BioWare, di supporto. Anche se naturalmente stiamo realizzando qualcosa di più piccolo rispetto a Star Wars".

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^