Hawken supporterà la soluzione di realtà virtuale Oculus Rift

Hawken supporterà la soluzione di realtà virtuale Oculus Rift

La soluzione di realtà virtuale in sviluppo presso Oculus guadagna il supporto di uno dei giochi indie più attesi dell'anno.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:20 nel canale Videogames
Oculus Rift
 

Hawken si è fatto notare principalmente per l'ottima grafica basata su Unreal Engine 3. Il gioco, come noto, è free-to-play ed è sviluppato da Adhesive Games, che si avvale del supporto del publisher Adhesive Games. Quest'ultimo ha raggiunto un accordo di collaborazione con Oculus per garantire la compatibilità di Hawken con il VR headset già al lancio del gioco, ovvero il 12 dicembre prossimo.

Oculus Rift, Update #6: Hawken in Virtual Reality! from Oculus on Vimeo.

Oculus ha confermato il raggiungimento dell'accordo con il video che riportiamo in questa pagina, che mostra sequenze di gameplay dalla prospettiva in prima persona sui mech che sono i protagonisti di Hawken. Il gioco di Adhesive Games si avvantaggerà anche della tecnologia di tracciamento dei movimenti della testa integrata in Oculus Rift.

Bethesda e id Software avevano già annunciato al Gamescom la compatibilità di DooM 3 BFG Edition con la soluzione di realtà virtuale.

Oculus Rift è un headset per la realtà virtuale dotato di schermo 3D con campo visivo da 110 gradi sulla diagonale e 90 gradi sull'orizzontale. Altri dettagli si trovano qui, mentre un prototipo della periferica può essere acquistato su Kickstarter. Se cercate informazioni su Hawken, invece, vi rimandiamo alla nostra anteprima.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
BlueGhost28 Agosto 2012, 10:08 #1
Inv erità mi pare interessante

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^