Giovani: il 97% si dedica ai videogiochi

Giovani: il 97% si dedica ai videogiochi

Secondo una ricerca realizzata dall'americana Pew Internet & American Life Project, il 97% dei giovani tra 12 e 17 anni si intrattiene regolarmente con i videogiochi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:41 nel canale Videogames
 
Un'ampia percentuale di giovani, il 97%, dedica il suo tempo ai videogiochi con regolarità. È il dato emerso da una ricerca realizzata dalla società americana Pew Internet & American Life Project che ha intervistato 1.102 giovani tra 12 e 17 anni residenti negli Stati Uniti.

Tra questi giovani, il 99% dei ragazzi spende delle ore regolarmente con i videogiochi, mentre nel caso delle regazze la percentuale scende di poco, 94%. Solamente il 7% degli intervistati non dispone di un PC in casa, ma in caso di assenza di computer si ha comunque la possibilità di accedere almeno a una console. I giochi più popolari sono risultati Guitar Hero, Halo 3, Madden NFL e Dance Dance Revolution.

Il 75% dei genitori segue i figli nel loro uso dei videogiochi, accertandosi che non entrino in contatto con i prodotti marchiati M - Mature o AO - Adults Only. Tra i ragazzi, il 50% degli intervistati dichiara che tra i propri giochi preferiti c'è almeno un titolo M o AO, mentre tra le ragazze questa percentuale scende al 14%.

Nel resoconto di Pew Internet & American Life Project si sostiene che comunque molti giochi violenti inducono alla collaborazione, facendo l'esempio di Halo 3, uno dei prodotti che maggiormente favorisce la co-operazione. "Halo 3, rispetto ad altri giochi, dà molte più opportunità a un giocatore di aiutare gli altri". Inoltre, "i videogiochi inducono ad incontrarsi e magari a parlare anche di altre cose", aggiunge Mimi Ito, antropologo esperto in nuovi media.

238 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Erian Algard18 Settembre 2008, 08:45 #1
Un sondaggio fatto su una base di 1107 persone, contro le 6 miliardi che abitano il pianeta, ha utilità nulla


Se lo vanno a rifare magari gli esce che di 1107 che ne prendono nessuno gioca ai vg
dasdsasderterowaa18 Settembre 2008, 08:47 #2
Fiero di aver fatto parte del 3%!
monsterman18 Settembre 2008, 08:51 #3
solo 1102 giovani intervistati?
tommy78118 Settembre 2008, 08:55 #4
sono felicissimo di essere in quel 3% che invece il cervello lo usa per cose reali e più importanti.
gnek18 Settembre 2008, 09:00 #5
appunto, 1100 intervistati statunitensi..... ho la vaga impressione che lo stesso sondaggio fatto nel corno d'africa non avrebbe lo stesso risultato.
ovviamente stasera "Studio Aperto" si dimenticherà di inserire questo dettaglio e aggiungerà qualche curioso caso di ragazzi che sono andati giù di testa per i vg... la morale sarà questa: "LA BRAVA MAMMINA ITALIANA TOGLIE IL PC CON CUI IL BIMBO PUò ACCEDERE A CONTENUTI INADATTI (leggasi internet: l'ultimo posto veramente libero del pianeta) E LO PIAZZERà PER ORE ED ORE DAVANTI AI DIVERTENTI E SICURI PROGRAMMI DELLA NOSTRA RETE (leggasi: high school musical, cartoni giapponesi e altri programmi per creteen-ager)"
fiero di essere "teen" ma non "creteen", se fossimo tutti fuori da questo mondo di mercato sarebbe meglio....

sono felicissimo di essere in quel 3% che invece il cervello lo usa per cose reali e più importanti.

il videogioco qui è visto come mezzo di svago, non come ragione di vita. se per "reali" intendi perdere 2 ore ogni domenica a vedere 11 ricconi idioti in mutande che inseguono un pallone con altri 11 ricconi idioti, imho meglio l'irreale. (il mio commento è amichevole e col solo intento di riassettare quella che mi è sembrata un'opinione generalista)
Quedex7118 Settembre 2008, 09:06 #6
Sentiamole, Tommy781, quali sarebbero le cose ben più reali e importanti.

Perchè buttata li così, questa sembra solo una provocazione per i tanti videogiocatori che magari, dopo aver fatto una partita ad Halo, si occupano della famiglia, si impegnano nel sociale e sicuramente non mettono il paraocchi riguardo agli hobby altrui.
djbo18 Settembre 2008, 09:10 #7
Originariamente inviato da: gnek
E LO PIAZZERà PER ORE ED ORE DAVANTI AI DIVERTENTI E SICURI PROGRAMMI DELLA NOSTRA RETE (leggasi: high school musical, cartoni giapponesi e altri quella che mi è sembrata un'opinione generalista)


per non parlare dei programmi della De Filippi o il gf e reality vari
anigr900118 Settembre 2008, 09:10 #8
Originariamente inviato da: Erian Algard
Un sondaggio fatto su una base di 1107 persone, contro le 6 miliardi che abitano il pianeta, ha utilità nulla


Se lo vanno a rifare magari gli esce che di 1107 che ne prendono nessuno gioca ai vg


Legge dei grandi numeri: Conseguenze in statistica

La legge dei grandi numeri garantisce che la media campionaria è uno stimatore consistente della media di una popolazione; vale a dire che grazie alla legge dei grandi numeri possiamo fidarci che la media che calcoliamo a partire da un numero sufficiente di campioni sia sufficientemente vicina alla media vera.


Ovviamente vale per paesi simil-Usa,ma confido ci fossi arrivato da solo.
obogsic18 Settembre 2008, 09:11 #9
Originariamente inviato da: gnek
appunto, 1100 intervistati statunitensi..... ho la vaga impressione che lo stesso sondaggio fatto nel corno d'africa non avrebbe lo stesso risultato.
ovviamente stasera "Studio Aperto" si dimenticherà di inserire questo dettaglio e aggiungerà qualche curioso caso di ragazzi che sono andati giù di testa per i vg... la morale sarà questa: "LA BRAVA MAMMINA ITALIANA TOGLIE IL PC CON CUI IL BIMBO PUò ACCEDERE A CONTENUTI INADATTI (leggasi internet: l'ultimo posto veramente libero del pianeta) E LO PIAZZERà PER ORE ED ORE DAVANTI AI DIVERTENTI E SICURI PROGRAMMI DELLA NOSTRA RETE (leggasi: high school musical, cartoni giapponesi e altri programmi per creteen-ager ma che non parla per trilli ed emoticons)"
fiero di essere "teen" ma non "creteen", se fossimo tutti fuori da questo mondo di mercato sarebbe meglio....

il videogioco qui è visto come mezzo di svago, non come ragione di vita. se per "reali" intendi perdere 2 ore ogni domenica a vedere 11 ricconi idioti in mutande che inseguono un pallone con altri 11 ricconi idioti, imho meglio l'irreale. (il mio commento è amichevole e col solo intento di riassettare quella che mi è sembrata un'opinione generalista)


Ogni cosa (o quasi) è buona e giusta nella giusta misura...io conosco gente che si aliena proprio grazie all'ultimo posto veramente libero del pianeta...
Forse sarebbe meglio qualche birra e qualche partita di calcio in + magari vista in un locale piena di gente bruta&cativa (e magari un po' creteen-ager ma che non parla con trilli ed emoticons)...

In ogni caso notizia inutile di un sondaggio inutile...
Ne possiamo fare di + attendibili qua sul forum di 1000 argomenti diversi...
BrightSoul18 Settembre 2008, 09:12 #10
No, adesso mi spiegate quali sono le cose reali e più importanti a cui un giovane tra 12 e 17 anni si dovrebbe dedicare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^