Ex Game Director Diablo III: la Casa d'aste non è stato il punto più basso

Ex Game Director Diablo III: la Casa d'aste non è stato il punto più basso

Jay Wilson ha fatto il suo post portem dell'action rpg che ha contribuito a creare. Non manca qualche sorprendente dichiarazione.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
BlizzardDiablo
 

La Casa d'aste a valuta reale è stata sicuramente una delle caratteristiche di Diablo III maggiormente osteggiate dagli appassionati nella fase di lancio. Ma, nonostante questo, Jay Wilson, ex Game Director di Diablo III, ha affermato in un'intervista a Diabloii.net che né la Casa d'aste né il fatidico Error 37 hanno rappresentato i punti più bassi della sua esperienza con Diablo III.

Jay Wilson Diablo III

"In questa intervista eviterò di ripetere le solite cose", ha detto Wilson nella sua analisi retrospettiva. "Tutti sanno che l'Errore 37 e la Casa d'aste hanno rappresentato dei grossi problemi per Diablo III, ma onestamente ritengo che siano stati problemi transitori rispetto alle difficoltà a lungo termine che abbiamo avuto".

"Gestire un progetto che ha una durata di sette o otto anni è estenuante", continua. "Pensavamo di non meritare il successo ottenuto: la sindrome dell'impostore era enorme. Dal momento in cui ho iniziato fino a quando ho finito il mio lavoro su Diablo III, ho costantemente temuto che qualcuno mi fermasse e mi accompagnasse fuori".

"In qualità del direttore del progetto, inoltre, ero la persona che doveva dire no all'occorrenza, a chiunque. Ma ogni elemento del team aveva delle idee, alcune brillanti, altre non possibili o compatibili con il gioco. Il risultato era che costantemente si deludeva la gente perché si scartavano le loro idee, e questo aumentava l'insicurezza".

"Ma alla fine la verità è che, se avessi mollato, Diablo III non sarebbe mai esistito, e non avrei mai potuto vivere con questo rimorso. È così che trovavo le energie per andare avanti".

Blizzard ha lanciato Diablo III il 15 maggio 2012, mentre Wilson si è dimesso nel gennaio dell'anno successivo. Jay Wilson è la persona che ha ideato Diablo III, soprattutto il suo stile visivo. Il ruolo di Game Director è stato poi rilevato da Josh Mosqueira nel mese di giugno 2013, il quale lo ha mantenuto fino a luglio 2016. Da quel momento Blizzard non ha annunciato un nuovo Game Director per Diablo III.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^