Dicembre 2008, ecco le statistiche hardware dei videogiocatori

Dicembre 2008, ecco le statistiche hardware dei videogiocatori

Aggiornamento del servizio Steam Hardware Survey relativo all'ultimo mese del 2008, applicazione che offre interessanti spunti di riflessione sul mercato dell'hardware

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 17:00 nel canale Videogames
Steam
 

Come ogni mese sul sito ufficiale dello Steam Hardware Survey vengono aggiornate le statistiche circa le configurazioni di sistema relative al mese precedente, offrendo così un quadro di riferimento su tutto l'hardware utilizzato dai videogiocatori che si appoggiano al client Valve per la distribuzione di videogiochi.

Rispetto all'analisi effettuata in occasione del mese scorso, reperibile a questo indirizzo, è possibile notare l'incremento, anche se molto contenuto, di GPU DirectX 10 abbinate a Windows Vista, attualmente l'unico sistema operativo in grado di supportare le API Microsoft di ultima generazione, che passa dal 21% al 22,88%. Pressochè invariata invece la percentuale di videogiocatori che, pur avendo una scheda video DX10, si appoggiano ancora a Windows XP, sempre attorno al 25%: messaggio diretto di come il grande pubblico non abbia ancora accettato Windows Vista.

Si arresta, almeno per ora, sul fronte schede grafiche, il buon momento di ATI, che grazie alla propria serie Radeon HD 4800 ha eroso costantemente importanti punti percentuali di market share ai danni del rivale di sempre, Nvidia. Le GPU targate ATI si trovano sul 27,12% dei sistemi su cui si trova anche Steam, mentre Nvidia gioca ancora il ruolo da protagonista rappresentando con un perentorio 64,64% la maggioranza di schede video dedicate. Il ruolo del terzo incomodo è ricoperto da Intel, con un 5,28%: tale percentuale deriva direttamente dai controller grafici integrati in molti dei chipset prodotti dal colosso americano.

Passando sul fronte CPU, com'era del resto lecito aspettarsi, è Intel a dominare il mercato, raggiungendo il 64,65% sul totale, mentre AMD, rivale storico, si attesta su di un 35,33%. Da segnalare come la flessione verso il basso in questo segmento stia coinvolgendo i sistemi a singola CPU, oramai sulla parabola discendente dalla loro fase, mentre stiano crescendo, sempre più soluzioni dual core (+1,54% sul mese) e quad core (+0,64%).

La maggior parte dei sistemi analizzati è basata con almeno 2GB di memoria RAM, e ben il 24,58% dei sistemi in grado di supportare DirectX 10 ha una GeForce 8800 ad occuparsi del comparto grafico. Interessante notare anche le risoluzioni maggiormente utilizzate durante le sessioni di gioco: 1024x768 e 1280x1024, che caratterizzano i display 4:3 15 e 17" sono quelle in assoluto più sfruttate, raggiungendo assieme quasi il 50% del totale. A ruota seguono i formati 16:10 con 1440x900 e 1680x1050, proprietari dei display 19, 20 e 22".

132 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Wee-Max19 Gennaio 2009, 17:07 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
possibile notare l'incremento, anche se molto contenuto, di GPU DirectX 10 abbinate a Windows Vista, attualmente l'unico sistema operativo in grado di supportare le API Microsoft di ultima generazione, che passa dal 21% al 22,88%. Pressochè invariata invece la percentuale di videogiocatori che, pur avendo una scheda video DX10, si appoggiano ancora a Windows XP, sempre attorno al 25%: messaggio diretto di come il grande pubblico non abbia ancora accettato Windows Vista.


Oooooooooops...e fortuna che qualche giorno fà qualcuno in questo forum diceva il contrario...


Per quanto riguarda intel leader di mercato...beh...non ci sono tanti concorrenti per adesso...
Mister Tarpone19 Gennaio 2009, 17:11 #2
azz

Le GPU targate ATI si trovano sul 27,12% dei sistemi su cui si trova anche Steam, mentre Nvidia gioca ancora il ruolo da protagonista rappresentando con un perentorio 64,64% la maggioranza di schede video dedicate.


nvidia ha ancora una bella porzione vedo... mi sarei aspettato un pochino meno del 64%...
mjordan19 Gennaio 2009, 17:19 #3
Originariamente inviato da: Wee-Max
Oooooooooops...e fortuna che qualche giorno fà qualcuno in questo forum diceva il contrario...


Per quanto riguarda intel leader di mercato...beh...non ci sono tanti concorrenti per adesso...


Ero io e sono ancora convinto di ciò. Basta analizzarli quei numeri. L'analisi fatta da questo articolo è superficiale e conclude in modo ancora piu' superficiale.
Se solo il 25.96% ha una scheda directX10 dell'oltre 60% che adopera XP, questo non significa che Vista non è accettato, significa che ben il 40% non ha un sistema degno per passare a un nuovo OS. Non è quindi Vista a non essere accettato ma la gente ad avere computer di merda. Del resto, di tutti quelli che hanno una scheda grafica DirectX 10, cioè il 48.8%, ben il 22.88 usa Vista. In sostanza, quelli che hanno computer adeguati usano Vista in percentuali leggermente inferiori di quelli che usano XP. Ben differente dal dire "Vista non è stato accettato". Del resto il sondaggio asserisce che ben oltre il 51%, nel 2009, non ha ancora una scheda DirectX 10 (e ormai le schede DirectX 10 si trovano di tutte le fasce di prezzo, quindi lascia presagire che siano computer di un certo fattore datati).

Ora se dobbiamo prendere la quantità di computer installati che adoperano ancora hardware primitivo per appellare come "inaccettato" il tasso di adozione di Vista, stiamo alla frutta. E' ovvio che un sistema nuovo va giudicato su una percentuale che usa hardware che si potrebbe permettere il nuovo SO. Quelli che non se lo possono permettere è ovvio che usano ancora XP. Quindi in termini globali, diremo che XP sta al 60% mentre Vista sta al 40% (concludendo banalmente che Vista stenta, per quanto un 40% complessivo lo si possa definire tale). In termini relativi, che poi è quello che interessa, su hardware decente, Vista sta quasi alla pari con XP. A Steam la gente che usa ancora schede DirectX9 pure (no DX10) interessa. Al mercato di Windows frega un bel poco di niente. Quello che conta è che del 60% di mercato di XP, il 51% sta ancora con schede Shared Model 3 o addirittura inferiori. E c'avete pure la pretesa che adottino Vista? Prima di stare a pensare al sistema operativo dovrebbero quanto meno rifarsi il computer. Non vedete che ben il 14% sta ancora con schede DirectX 8? Come si può anche azzardare la parola "Vista stenta" in queste analisi hardware. I numeri vanno estratti con i ragionamenti, non riportati biecamente e stilando la prima cosa che viene in mente guardandoli e sentenziando con un verdetto. Capirai cosa dice un grafico a torta se non si analizza un po la situazione con un minimo di ragionamento. Certo, se poi si pensa che uno che sta con una scheda DirectX 8 possa usare Vista al posto di XP, bhè, allora si traggono conclusioni banali come quelle riportate. In realtà, secondo me nulla si può dire dalle statistiche di Steam. Certo, possiamo dire "Xp si usa ancora piu' di Vista". Però se analizziamo l'hardware esistente, non è che possiamo dire nemmeno che Vista stenta. Casomai possiamo dire che la gente ha un computer "medio" davvero sotto quello che consideriamo medio.
GByTe8719 Gennaio 2009, 17:23 #4
Originariamente inviato da: mjordan
significa che ben il 40% non ha un sistema degno per passare a un nuovo OS


Non è detto... conosco gente che installa XP su dei Quad e si lamenta perchè i 4GB di DDR2 non sono riconosciuti

itreboiz19 Gennaio 2009, 17:31 #5
beh, finchè usa un 32bit
Twister7800gtx19 Gennaio 2009, 17:37 #6
Le GPU targate ATI si trovano sul 27,12% dei sistemi su cui si trova anche Steam, mentre Nvidia gioca ancora il ruolo da protagonista rappresentando con un perentorio 64,64% la maggioranza di schede video dedicate
Crisa...19 Gennaio 2009, 17:39 #7
consideriamo pure che vista rispetto ad xp fa abbastanza cagare per quanto riguarda i videogiochi

parlando di steam, quindi saranno giocatori per gran parte di giochi online, dove ogni frame che si perde inutilmente sotto vista e' prezioso

un netgamer cosciente sa che c'e' solo da perdere installando vista
faber8019 Gennaio 2009, 17:45 #8
Originariamente inviato da: mjordan
Ero io e sono ancora convinto di ciò. Basta analizzarli quei numeri. L'analisi fatta da questo articolo è superficiale e conclude in modo ancora piu' superficiale.
Se solo il 25.96% ha una scheda directX10 dell'oltre 60% che adopera XP, questo non significa che Vista non è accettato, significa che ben il 40% non ha un sistema degno per passare a un nuovo OS. Non è quindi Vista a non essere accettato ma la gente ad avere computer di merda. Del resto, di tutti quelli che hanno una scheda grafica DirectX 10, cioè il 48.8%, ben il 22.88 usa Vista. In sostanza, quelli che hanno computer adeguati usano Vista in percentuali leggermente inferiori di quelli che usano XP. Ben differente dal dire "Vista non è stato accettato". Del resto il sondaggio asserisce che ben oltre il 51%, nel 2009, non ha ancora una scheda DirectX 10 (e ormai le schede DirectX 10 si trovano di tutte le fasce di prezzo, quindi lascia presagire che siano computer di un certo fattore datati).

Ora se dobbiamo prendere la quantità di computer installati che adoperano ancora hardware primitivo per appellare come "inaccettato" il tasso di adozione di Vista, stiamo alla frutta. E' ovvio che un sistema nuovo va giudicato su una percentuale che usa hardware che si potrebbe permettere il nuovo SO. Quelli che non se lo possono permettere è ovvio che usano ancora XP. Quindi in termini globali, diremo che XP sta al 60% mentre Vista sta al 40% (concludendo banalmente che Vista stenta, per quanto un 40% complessivo lo si possa definire tale). In termini relativi, che poi è quello che interessa, su hardware decente, Vista sta quasi alla pari con XP. A Steam la gente che usa ancora schede DirectX9 pure (no DX10) interessa. Al mercato di Windows frega un bel poco di niente. Quello che conta è che del 60% di mercato di XP, il 51% sta ancora con schede Shared Model 3 o addirittura inferiori. E c'avete pure la pretesa che adottino Vista? Prima di stare a pensare al sistema operativo dovrebbero quanto meno rifarsi il computer.


perdonami, ma il panorama è più semplice; Quasi tutti quelli con Xp sarebbero già passati a Vista entro 2 anni dalla rtm, se nn fosse che Vista è (imho) un ottimo S.o., che ha avuto la sfortuna di diffondersi ancora in Beta.......e lo dimostrano 2 fatti indiscutibili....il miglioramento col Sp1, e la beta di W7 (che ho provato su un lifebook p1510 con 512Mb) che è f.l.u.i.d.a su tutto (nonostante beta), a riprova che su Vista c'era ancora molto da fare (e che si farà col sp2).
Vista ha avuto un solo nemico principale: se stesso (+ tutti i discorsi inutili di chi nn lo ha mai utilizzato).......se Ms avesse aspettato ancora un anno di sviluppo, nn sarebbe morto così presto........si , hai capito bene: morto. perchè ormai entro l'estate Ms passerà alla rtm e per la fine del 2009 avremo le prime commercializzazioni............Vista è durato pochissimo, il tempo di rattopparlo.
homoinformatico19 Gennaio 2009, 17:57 #9
Originariamente inviato da: mjordan
Ero io e sono ancora convinto di ciò. Basta analizzarli quei numeri. L'analisi fatta da questo articolo è superficiale e conclude in modo ancora piu' superficiale.
Se solo il 25.96% ha una scheda directX10 dell'oltre 60% che adopera XP, questo non significa che Vista non è accettato, significa che ben il 40% non ha un sistema degno per passare a un nuovo OS. Non è quindi Vista a non essere accettato ma la gente ad avere computer di merda. Del resto, di tutti quelli che hanno una scheda grafica DirectX 10, cioè il 48.8%, ben il 22.88 usa Vista. In sostanza, quelli che hanno computer adeguati usano Vista in percentuali leggermente inferiori di quelli che usano XP. Ben differente dal dire "Vista non è stato accettato". Del resto il sondaggio asserisce che ben oltre il 51%, nel 2009, non ha ancora una scheda DirectX 10 (e ormai le schede DirectX 10 si trovano di tutte le fasce di prezzo, quindi lascia presagire che siano computer di un certo fattore datati).

Ora se dobbiamo prendere la quantità di computer installati che adoperano ancora hardware primitivo per appellare come "inaccettato" il tasso di adozione di Vista, stiamo alla frutta. E' ovvio che un sistema nuovo va giudicato su una percentuale che usa hardware che si potrebbe permettere il nuovo SO. Quelli che non se lo possono permettere è ovvio che usano ancora XP. Quindi in termini globali, diremo che XP sta al 60% mentre Vista sta al 40% (concludendo banalmente che Vista stenta, per quanto un 40% complessivo lo si possa definire tale). In termini relativi, che poi è quello che interessa, su hardware decente, Vista sta quasi alla pari con XP. A Steam la gente che usa ancora schede DirectX9 pure (no DX10) interessa. Al mercato di Windows frega un bel poco di niente. Quello che conta è che del 60% di mercato di XP, il 51% sta ancora con schede Shared Model 3 o addirittura inferiori. E c'avete pure la pretesa che adottino Vista? Prima di stare a pensare al sistema operativo dovrebbero quanto meno rifarsi il computer. Non vedete che ben il 14% sta ancora con schede DirectX 8? Come si può anche azzardare la parola "Vista stenta" in queste analisi hardware. I numeri vanno estratti con i ragionamenti, non riportati biecamente e stilando la prima cosa che viene in mente guardandoli e sentenziando con un verdetto. Capirai cosa dice un grafico a torta se non si analizza un po la situazione con un minimo di ragionamento. Certo, se poi si pensa che uno che sta con una scheda DirectX 8 possa usare Vista al posto di XP, bhè, allora si traggono conclusioni banali come quelle riportate.


quella parte (consistente) della popolazione ha computer che tu definisci "di merda", ovviamente non ha voglia di passare a windows vista, per cui windows vista non è stato accettato dal grande pubblico (c'è gente che invece di spendere 500 euro nel pc con i tempi che corrono preferisce dar da mangiare alla prole). C'è in giro anche gente che gioca con giochi di 5 anni fa e si trova bene
omega72619 Gennaio 2009, 18:04 #10
Originariamente inviato da: Crisa...
consideriamo pure che vista rispetto ad xp fa abbastanza cagare per quanto riguarda i videogiochi

parlando di steam, quindi saranno giocatori per gran parte di giochi online, dove ogni frame che si perde inutilmente sotto vista e' prezioso

un netgamer cosciente sa che c'e' solo da perdere installando vista


Un netgamer cosciente?
Se uno non installa vista le strade son 3:

1) Ha un pc di merda per quotare qualcuno

2) Non ha le possibilità economiche o l'occasione per farlo (e questo lo capisco pienamente perchè alla fine vista costa)

3)Non ha mai provato a giocare con vista perlomeno dal rilascio dell'sp1 e con driver maturi oppure mi dispiace ma è meglio che cambia hobby perchè tanto ci capisce poco...il poker non è male con gli amici....

Attualmente vista nel campo gaming non dico che va meglio di xp ma se la gioca tranquillo alla pari...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^