Crytek in difficoltà, non paga gli stipendi da più di un mese

Crytek in difficoltà, non paga gli stipendi da più di un mese

La software house del mitico Crysis sembra non riuscire a superare il momento di difficoltà finanziaria, nonostante l'inversione di rotta nella direzione della realtà virtuale.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:51 nel canale Videogames
Crytek
 

Secondo alcuni resoconti, Crytek non riuscirebbe a pagare gli stipendi ai suoi impiegati da oltre un mese. La celebre software house autrice nel passato di indimenticabili giochi come Far Cry e Crysis ha già dovuto posticipare alcuni pagamenti per certi mesi, ma le difficoltà finanziarie sembrano essersi ulteriormente acuite nelle ultime settimane, stando ad alcune segnalazioni su Glassdoor e Reddit.

The Climb

GamesBeat ha confermato queste segnalazioni contattando un impiegato di Crytek, che ha confermato di non ricevere lo stipendio da due mesi. Nel momento in cui scriviamo, però, non c'è una posizione ufficiale da parte della software house con sede a Francoforte.

Già nel 2014 Crytek aveva affrontato una fase di profonda difficoltà finanziaria, risolta tagliando decine di posizioni lavorative e vendendo la licenza di Homefront: The Revolution a Deep Silver. Aveva poi concesso la sua tecnologia CryEngine, ovvero l'asset più prezioso ancora oggi a sua disposizione, ad Amazon, che ne ha fatto le fondamenta della sua tecnologia proprietaria Lumberyard.

Negli ultimi mesi Crytek si è spostata nel settore dei giochi per la realtà virtuale e, nello specifico, ha reso disponibili The Climb e Robinson: The Journey. Siamo dunque di fronte probabilmente a un altro segnale che evidenzia come il settore della realtà virtuale stenti ancora a decollare.

"A settembre i fratelli fondatori della compagnia hanno deciso di affrontare il problema in un meeting con il personale, ma in quella occasione hanno eluso tutte le domande più spinose e promesso che il problema era in via di risoluzione", si legge su Glassdoor. I tre fratelli in questione sono Cevat, Avni e Fauk Cerli, che fondarono Crytek nel 1999.

Al di là della sede principale a Francoforte, la compagnia detiene sedi distaccate nelle città di Sofia, Istanbul, Seoul, Shanghai, Kiev e Budapest. Complessivamente conta oltre 700 impiegati. Alla Game Developers Conference dello scorso marzo Crytek annunciava CryEngine V con nuovo modello "paghi ciò che vuoi", come abbiamo visto qui.

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Axios200614 Dicembre 2016, 10:07 #1
Siamo dunque di fronte probabilmente a un altro segnale che evidenzia come il settore della realtà virtuale stenti ancora a decollare.


Costi visore, motion sickness, altre patologie oculari, spazio necessario...

Voglio sperare che Crytech non abbia puntato tutto sulla VR...
thedoctor196814 Dicembre 2016, 10:55 #2
ti straquoto, trovo molto più iteressante la realtà aumentata della realtà virtuale, i visori sono attualmente troppo grossi e pesanti, la motion sickness è una pesantissima limitazione per la diffusione di questa tecnologia che è ben lontana da una fruibilità e godibilità reale, è più adatta a stupire in qualche centro commerciale o fiera, trovo davvero ridicolo virtualizzarsi a casa
Fede14 Dicembre 2016, 11:03 #3
Purtroppo c'è Crysis

cignox114 Dicembre 2016, 11:05 #4
Davvero un peccato: Crytek sembrava una di quelle societá 'old style' che faceva giochi pensando ai giocatori e non agli azionisti, e che sapeva ancora puntare sulla tecnologia piú che sul marketing. Non voglio dire che fosse la ID dei bei tempi andati, peró da questo punto di vista era meglio della maggior parte degli altri protagonisti del settore.

Purtroppo, questa mania di voler sempre ingrandirsi miete vittime dall'impero romano in poi...
dejavu9214 Dicembre 2016, 11:14 #5
Va be stanno indietro di un mese, mi sembra un po' esagerato dire difficoltà finanziarie.. Non dico che sia corretto ma si tratta di 1mese non 3, potrebbe paradossalmente trattarsi di un problema di e-banking e di pagamenti che i sono partiti.
[K]iT[o]14 Dicembre 2016, 11:45 #6
In realtà ci sono varie testimonianze sul web di dipendenti Crytek indietro di 6 mesi con lo stipendio, già in passato varie figure importanti hanno lasciato l'azienda (molti son passati a CIG). Diciamo che Crytek che conoscevamo già non esiste più, è rimasto il marchio e una montagna di debiti.
StePunk8114 Dicembre 2016, 11:47 #7
Originariamente inviato da: Fede
Purtroppo c'è Crysis



kamon14 Dicembre 2016, 14:23 #8
Sono anni che barcolla ma non cade mai, a sentire gli autori degli articoli è da crysis 1 che è sempre moribonda...
ningen14 Dicembre 2016, 15:11 #9
Originariamente inviato da: cignox1
Davvero un peccato: Crytek sembrava una di quelle societá 'old style' che faceva giochi pensando ai giocatori e non agli azionisti, e che sapeva ancora puntare sulla tecnologia piú che sul marketing. Non voglio dire che fosse la ID dei bei tempi andati, peró da questo punto di vista era meglio della maggior parte degli altri protagonisti del settore.

Purtroppo, questa mania di voler sempre ingrandirsi miete vittime dall'impero romano in poi...


Concordo, purtroppo Crytek è sempre passata per una di quelle sh che si interessano solo alla grafica, quando poi vedi un sacco di roba anche a livello di gameplay che altri hanno copiato, sopratutto nei cod. Io vorrei ricordare che con Far Cry prima e Crysis dopo, hanno proposto un tipo di fps che non si vedeva molto in quegli anni (non vorrei azzardare che l'hanno inventato loro quel genere di fps, perchè non ne sono sicuro), visto che gli altri fps erano molto classici e lineari e tale genere oggi è praticamente uno di quelli di punta.
Vorrei pure spezzare una lancia a favore dei sudetti Crysis, che non erano affatto peggio rispetto alla media degli fps dell'epoca (anzi).
L'unico mezzo passo falso di Crytek a mio avviso è stato Ryse, un progetto travagliato, ma ancora oggi dopo anni dalla sua uscita è tecnicamente all'avanguardia, visto che graficamente siamo ancora fermi a quei livelli, se non addirittura a livelli ancora più bassi.
Crytek non si meriterebbe una simile fine, ammesso che sia tutto vero.
dream_th14 Dicembre 2016, 15:31 #10
Originariamente inviato da: Fede
Purtroppo c'è Crysis



Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^