Areal, finanziamento ottenuto: anche Putin tra i finanziatori?

Areal, finanziamento ottenuto: anche Putin tra i finanziatori?

Areal viene presentato come il seguito spirituale di S.T.A.L.K.E.R., ma nelle scorse settimane ci sono state molte polemiche sull'autenticità del progetto.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Videogames
 

Areal ha raggiunto su Kickstarter l'obiettivo di finanziamento: nel momento in cui scriviamo, infatti, sono stati raccolti oltre 60 mila dollari, mentre la richiesta iniziale era di 50 mila.

Areal

Tuttavia, è più insolito, e nel contesto di questo gioco è tutto dire, l'ultimo update pubblicato da West Games sulla stessa pagina Kickstarter di Areal. Il team di sviluppo di Areal, infatti, sostiene di aver ricevuto una lettera di incoraggiamento addirittura da Vladimir Putin, il potente presidente della Federazione Russa.

La cosa diventa più curiosa se si considera che West Games è una software house con sede in Ucraina, alla luce della recente crisi tra Russia e Ucraina che ha portato anche all'abbattimento di un aereo civile ad opera, secondo le prime ricostruzioni, delle forze militari filorusse stanziate in territorio ucraino.

Putin ammette di essere stato scettico in un primo momento su questo progetto, ma di essersi poi convinto della sua legittimità. Considerato anche il momento di tranquillità in Russia, insomma, pare che Putin voglia rilassarsi ancora di più e dedicarsi al gaming.

"Se mi date la possibilità di provare la versione alpha del gioco, quando sarà pronta, vi inviterò al Cremlino, e ci incontreremo di persona", si legge nella lettera. "Giocheremo insieme e parleremo degli interessi dei giovani, e dei giocatori del nostro paese".

"È stata mia figlia a parlarmi del vostro gioco, che è il successore di STALKER, e mi ha detto di aver partecipato al finanziamento. Amo i videogiochi, in particolar modo gli sparatutto, e mi piace questa idea. È importante che i nostri non si sparino tra di loro, e che invece giochino a titoli come questo".

"Il primo STALKER si ambientava in Ucraina, mentre questo seguito è ambientato in Russia. È una guerra contro i mutanti, e per questo è interessante. La vostra idea mi piace molto".

Insomma, da queste parole, ammesso che siano vere, Putin sembra considerare cosa fatta l'annessione dell'Ucraina alla Russia.

Le voci che si sono diffuse su internet e che hanno sostenuto che Areal sarebbe una truffa "sono completamente false e sono state originariamente diffuse da Vostok Games e da Misery LTD. Abbiamo pubblicato numerosi aggiornamenti, tra cui alcuni video, che ci scagionano da qualsiasi accusa", ci ha detto qualche giorno fa Eugene Kim, il fondatore di West Games, nell'intervista concessa a Gamemag.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Malek8621 Luglio 2014, 15:58 #1
Amo i videogiochi, in particolar modo gli sparatutto, e mi piace questa idea. È importante che i nostri non si sparino tra di loro, e che invece giochino a titoli come questo.


Davvero molto credibile. Sono sicuro che è autentica.
Pier220421 Luglio 2014, 16:22 #2
Da ex agente KGB a giocatore di sparatutto, il retaggio culturale l'ha influenzato
GabrySP21 Luglio 2014, 16:51 #3
seems legit
Raghnar-The coWolf-21 Luglio 2014, 17:14 #4
Beh dato che Obama ha dimostrato di conoscere i prodotti di CD-Project il team PR di Putin ha deciso di non trascurare questo aspetto per non essere da meno
Pier220421 Luglio 2014, 18:41 #5
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Beh dato che Obama ha dimostrato di conoscere i prodotti di CD-Project il team PR di Putin ha deciso di non trascurare questo aspetto per non essere da meno




Per me salta fuori che anche Berlu gioca con The Witcher, ... la motivazione però potrebbe essere diversa.... Triss Merigold
ripsk21 Luglio 2014, 19:26 #6
Originariamente inviato da: Pier2204
Per me salta fuori che anche Berlu gioca con The Witcher, ... la motivazione però potrebbe essere diversa.... Triss Merigold

Secondo me lui è più un tipo da giochi arcade
Ultravincent21 Luglio 2014, 20:02 #7
Putin ai videogiochi? non ce lo vedo..
Forse, e dico forse, qualcuno del suo staff ha intravisto nel progetto un'occasione per distendere i tesissimi rapporti con l'Ucraina (o per abituarli all'idea che ora hanno un nuovo signore e padrone).
moicano6822 Luglio 2014, 15:26 #8
basta che fate sto seguito di uno dei migliori giochi di sempre..che deit anti successori spirituali e non, non si è vista manco l'ombtra dopo la diatriba GSC..ed è un fottuto peccato. voglio STALER 2

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^