Anche StarCraft II in 3D stereoscopico

Anche StarCraft II in 3D stereoscopico

La nuova funzione non sarà disponibile al lancio, ma con una patch rilasciata successivamente.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:30 nel canale Videogames
 

Chris Sigaty, direttore della produzione di StarCraft II, ha detto in un'intervista a Ign all'interno di un articolo sull'ultimo mese di sviluppo di StarCraft II, che il nuovo RTS di Blizzard supporterà la visione stereoscopica 3D. Non sarà possibile giocare in 3D con la versione di base del gioco, ma solo dopo il lancio con il rilascio di una patch. Sigaty ha lasciato intendere che il 3D sarà possibile anche con hardware ATI.

"Il 3D sarà disponibile nei prossimi mesi con hardware NVIDIA e con i monitor che lo supportano. Stiamo ottimizzando questa funzione per tutte le configurazioni hardware possibili in ambito PC", conclude Sigaty, lasciando intendere che ci sarà il supporto anche con le schede video ATI.

Sigaty non ha parlato solo di 3D. "Al lancio della beta avevamo ancora molti problemi di bilanciamento. Da quel momento il matchmaking è stato migliorato in maniera sostanziale. Ciascun giocatore dovrebbe avere una possibilità di vincere in ogni match che gioca. Sappiamo di persone che vincono in ogni circostanza, ma così non c'è divertimento".

"StarCraft iniziò a vendere circa un anno dopo il lancio, ma all'inizio sembrava un titolo fallimentare. Non avevamo idea che StarCraft potesse avere così tanto successo in Corea, quindi al lancio non avevamo previsto una versione del gioco per la Corea. I coreani hanno appreso le basi di StarCraft sulla versione inglese, l'unica disponibile. Per StarCraft II abbiamo cambiato completamente strategia, e ci sarà quindi una versione apposita per il mercato della Corea del Sud".

Un altro strumento su cui punta Blizzard è l'editor di missioni. "Vogliamo dare quanto più potere possibile nelle mani dei giocatori. Le cose che sono venute fuori dalla prima fase di test dell'editor sono molto interessanti: si va da scenari alla Final Fantasy alla riproduzione di una missione di Call of Duty, passando da Tetris".

"Rispetto all'originale StarCraft ci saranno più servizi online, come canali per i gruppi o per il test delle mod. Altre funzioni saranno inserite con le patch e le successive espansioni", conclude Sigaty. Ricordiamo che la versione definitiva di StarCraft II uscirà il 27 luglio nei formati PC e Mac. Altri dettagli si trovano qui.

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MaxArt06 Luglio 2010, 08:56 #1
Mah, mi sa di roba inutile per un gioco con la prospettiva di Starcraft II. Ma se c'è ed uno ha l'hardware per permetterselo (credo lo 0.5% dei giocatori), immagino che non ci siano problemi.
Io comunque credo che aggiornerei l'hardware per giocarci, ma il monitor col cavolo!
SpyroTSK06 Luglio 2010, 09:14 #2
guarda che per la stereoscopia non serve avere due Nvidia 285 GTX in sli, ma basta avere una scheda con due uscite video, gli occhialini 3d (meglio se attivi tipo quelli nvidia), un monitor con almeno 100hz di freq (anche CRT) e basta.
nvidiaboy06 Luglio 2010, 09:20 #3
Originariamente inviato da: SpyroTSK
guarda che per la stereoscopia non serve avere due Nvidia 285 GTX in sli, ma basta avere una scheda con due uscite video, gli occhialini 3d (meglio se attivi tipo quelli nvidia), un monitor con almeno 100mhz di freq (anche CRT) e basta.


ma appunto... la recensione fatta da hwupgrade qualche giorno fa sulla stereoscopia, è stata la + grande stronzata letta di ttt la mia vita. mica serve montare mille mila schede video e monitor. basta 1 monitor e una scheda video potente in base al gioco che devi far girare. invece loro hanno fatto vedere che per giocare bisogna spendere 4k euri...mah! usando amd prendendo i pezzi migliori in circolazione (ossia il mio pc in firma) + la 480 a voglia di 3d spendendo la metà
D.A.r.k.06 Luglio 2010, 09:33 #4
Veramente non sono necessarie due uscite video ed è indispensabile un monitor da almeno 120hz.
Per chi volesse solamente provare la stereoscopia basterebbero un paio di occhialini rossi-blu ed una scheda grafica nvidia, la visione non è a colori ma rende l'idea della profondità ottenibile.
Ciao
avvelenato06 Luglio 2010, 09:36 #5
in realtà coi sistemi attuali una scheda video capace di un output a 120hz è quasi indispensabile.
una scheda video con due uscite può essere utilizzata in abbinamento ad alcuni sistemi con shutter passivi (occhiali polarizzati) ma le soluzioni in commercio sono molto meno e non sono pronte out-of-the-box (parlo ad esempio di una coppia di proiettori con filtri appropriati).
SpyroTSK06 Luglio 2010, 09:37 #6
Originariamente inviato da: nvidiaboy
ma appunto... la recensione fatta da hwupgrade qualche giorno fa sulla stereoscopia, è stata la + grande stronzata letta di ttt la mia vita. mica serve montare mille mila schede video e monitor. basta 1 monitor e una scheda video potente in base al gioco che devi far girare. invece loro hanno fatto vedere che per giocare bisogna spendere 4k euri...mah! usando amd prendendo i pezzi migliori in circolazione (ossia il mio pc in firma) + la 480 a voglia di 3d spendendo la metà


la recensione me la sono persa, cmq sia, la stereoscopia la si fà anche con monitor CRT di 2000 anni fà, basta che supporti 100-120hz di freq. (io ho in giro per la soffitta un monitor CRT 21" Flatron che và fino a 150hz (supportati ufficialmente 120hz), dovrebbe andare da dio...solo mi mancano gli occhialini

cmq io ho un:
C2D E6550 @ 2,80ghz, memorie Kingston (normalissime) da 800mhz @ 980mhz, una Asus Striker Extreme con una Nvidia 275GTX
SpyroTSK06 Luglio 2010, 09:41 #7
Originariamente inviato da: D.A.r.k.
Veramente non sono necessarie due uscite video ed è indispensabile un monitor da almeno 120hz.
Per chi volesse solamente provare la stereoscopia basterebbero un paio di occhialini rossi-blu ed una scheda grafica nvidia, la visione non è a colori ma rende l'idea della profondità ottenibile.
Ciao


bastano anche 100hz, con 120 hai maggior effetto, ma a 100mhz con occhiali attivi NVIDIA và che è uno spettacolo!
sertopica06 Luglio 2010, 09:41 #8
Sono Hz, non MHz...

Con i giochi più esigenti e ad alte risoluzioni serve uno SLI di schede video di fascia alta, visto che l'immagine deve essere renderizzata due volte... Non parliamo poi del caso in cui si usa il 3D Vision su più monitor...
Thebaro06 Luglio 2010, 09:41 #9
tutto in 3d.... mah... inutile boiata di Marketing.
SpyroTSK06 Luglio 2010, 09:45 #10
Originariamente inviato da: sertopica
Con i giochi più esigenti e ad alte risoluzioni serve uno SLI di schede video di fascia alta, visto che l'immagine deve essere renderizzata due volte... Non parliamo poi del caso in cui si usa il 3D Vision su più monitor...


Bho, allora non so che dirti, io l'ho provato con l'hw che ho (scritto sopra) e funziona eggreggiamente con COD4 a 1680x1050, AA 8x, filtro antiscopico 16x e con i dettagli textures e oggetti a manetta và liscio come l'olio.

Sicuramente se devo renderizzare da blender "al volo" un cortometraggio in 3D con stereoscopia non ce la farò, ma almeno posso godermi i film/giochi di una certa qualità senza troppi problemi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^