Dead Rising 4 è il titolo di punta per Windows 10/Xbox One a dicembre

Dead Rising 4 è il titolo di punta per Windows 10/Xbox One a dicembre

Immediato, ironico, adrenalinico e fuori di testa: sono le quattro caratteristiche principali di Dead Rising, pedissequamente riproposte per questo quarto capitolo. All'interno anche il servizio dall'evento di presentazione di Dead Rising 4 organizzato da Microsoft in collaborazione con Ford al MotorShow 2016.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

Titolo di punta per il mondo Windows 10/Xbox One per quanto riguarda il mese di dicembre, dal punto di vista delle esclusive, Dead Rising 4 si ripropone di riportare in auge le meccaniche che hanno reso celebre la serie e di infarcirle con una storia raccontata meglio, più cinematografica, e rigorosamente appartenente al genere della commedia. Il protagonista Frank West dispenserà a rotazione continua freddure e battute di ogni tipo sugli zombi, nonostante l'orrore intorno a lui lo soffochi sempre di più.

[HWUVIDEO="2216"]Dead Rising 4: presentazione al MotorShow[/HWUVIDEO]

"Ignorante", è il termine in voga negli ultimi tempi che meglio si adatta ai giochi della serie Dead Rising
Semplicemente in Dead Rising non è possibile affrontare un così alto numero di zombi senza procedere con strategie alternative. Bisogna scappare o costruire le armi più improbabili ed efficaci. Ciascuna di loro influisce sulle animazioni del protagonista e sulla sua velocità, conferendo caratteristiche di combattimento sempre differenti. Molto interessanti i nuovi effetti fisici, visto che le armi più potenti faranno schizzare zombi verso ogni direzione, con una spettacolarità visiva che lascerà il giocatore tutt'altro che indifferente.

"Ignorante", è il termine in voga negli ultimi tempi che meglio si adatta ai giochi della serie Dead Rising. "Spensierati", forse l'aggettivo più adatto ai giocatori di vecchia data. Ma è proprio intorno a questo concetto che Dead Rising viene costruito, infarcito da una parte cinematografica appartenente al genere ironico/demenziale.

Dead Rising 4 prosegue la tradizione della serie, incentrata su adrenalinici combattimenti contro folte ondate di zombi dove i giocatori possono costruire armi di fortuna per difendersi
All'inizio della storia, purtroppo non più giocabile in co-operativa, Frank West deve fuggire dai suoi incubi ricorrenti inseguendo il fantasma di sè stesso da giovane. Si tratta sostanzialmente del rapido tutorial, che consente ai giocatori di riprendere confidenza con il mondo sopra le righe di Dead Rising. In questo nuovo capitolo West deve continuare le sue indagini sull'avanzata degli zombi concentrandosi su un'installazione militare clandestina. Il cosiddetto "Caso 0" prevede, infatti, un'incursione in una centrale militare, attraverso la quale Frank e la sua amica Vick vogliono preparare un report che desterà molto clamore. In questa centrale, infatti, i militari clonano esseri umani per portare avanti la ricerca sugli zombi.

Ma i rapporti tra i due non sono propriamente idilliaci, e Vick scappa con le prove raccolte nel corso del "Caso 0". Negli anni successivi Frank si trincera in un netto isolazionismo, deluso dalla mancanza di riconoscimenti da parte dell'opinione pubblica riguardo al suo sforzo in prima persona nella lotta contro l'avanzata degli zombi. Ma il governo lo richiamerà all'azione: è l'unico che può arrestare l'avanzata degli zombi e indagare su questa misteriosa organizzazione militare.

Dead Rising 4 prosegue la tradizione della serie, incentrata su adrenalinici combattimenti contro folte ondate di zombi dove i giocatori possono costruire armi di fortuna per difendersi. Allo stesso tempo lo sviluppatore Capcom Vancouver ha introdotto una storia cinematografica, infarcendo il gameplay con tutta una serie di sequenze di intermezzo. Dead Rising 4, benché inizialmente fosse stato annunciato con Unreal Engine 4, è basato sulla tecnologia proprietaria Forge Engine.

Dead Rising 4, benché inizialmente fosse stato annunciato con Unreal Engine 4, è basato sulla tecnologia proprietaria Forge Engine
In alcuni momenti delle missioni il giocatore potrà accovacciarsi per aggirare i nemici e metterli fuori combattimento alla maniera stealth. Grazie alla sua macchina fotografica, inoltre, Frank potrà raccogliere prove e usare l'analizzatore di spettro per violare e penetrare sistemi informatici. Alcuni livelli hanno una progressione lineare come i tipici giochi d'azione con cospicua parte cinematografica, mentre in altri casi tornano le arene tipiche della serie, in cui entrano a ondate folti gruppi di zombi. L'impostazione free roaming degli ultimi capitoli viene quindi riproposta a tratti.

Ci sono tre tipi di armi in Dead Rising 4: da distanza, da mischia e da lancio. Dopo aver concatenato importanti serie di combo, inoltre, Frank potrà sprigionare una forte combo, che differirà sulla base dell'arma che sta impugnando. Solo in questo modo potrà liberarsi dei tantissimi zombi che lo circondano e proseguire senza perdere risorse vitali. Ai combattimenti contro gli zombi si alternano quelli contro i soldati della suddetta organizzazione militare: in queste fasi Dead Rising 4 si trasforma in un vero e proprio sparatutto in terza persona.

Lo scenario natalizio è a tutti gli effetti il protagonista del videogioco e viene evidenziato a più riprese durante la storia. In Dead Rising 4 non c'è più la necessità di dover completare i livelli entro un certo intervallo di tempo. Questa prerogativa torna, invece, per la parte multiplayer, in cui a un gruppo di giocatori (massimo quattro) viene assegnata una serie di tre missioni da completare entro un certo orario di gioco. Nel multiplayer il personaggio interpretato dai giocatori godrà di una progressione separata rispetto a quello della campagna.

Abbiamo, infatti, livelli di esperienza e abilità da sbloccare. Queste potranno migliorare l'efficacia di West nei combattimenti corpo a corpo, nell'uso delle armi da taglio o contundenti o, ancora, nel padroneggiare le armi da sparo, nella capacità di rigenerare le risorse vitali o di costruire nuovi arnesi di morte.

Molto interessanti i nuovi effetti fisici, visto che le armi più potenti faranno schizzare zombi verso ogni direzione, con una spettacolarità visiva che lascerà il giocatore tutt'altro che indifferente
Ci sono due tipi di zombi in Dead Rising 4: Fresh, superiori a West per velocità e ferocia; e Evo, dotati di resistenza superiore e capaci di mimare i movimenti degli animali. Ma West risponde con i nuovi esoscheletri e con la possibilità di combinare le armi. Come al solito in Dead Rising tutto può essere un'arma e la nuova interfaccia permette di creare combinazioni folli e sempre più efficaci: ad esempio posizionando delle granate su un martello si può creare il cosiddetto "bombardello", un'arma definitiva che produce esplosioni quando il martello entra in contatto con gli zombi. Per poter combinare le armi i giocatori prima devono rinvenire gli schemi: ci sono, infatti, 24 schemi per armi da mischia, 14 per armi a distanza, 7 per quelle da lancio e 8 per i veicoli. Questi ultimi, inoltre, tornano a essere protagonisti dell'esperienza di gioco, anche se sono in formato "mignon". Si tratta di piccoli go-kart o di carrelli per la spesa che West può combinare con altre armi e potenziare in modo da creare arnesi di distruzione folli come tutto il resto in Dead Rising. Insieme alla libertà di creare le armi che desiderano i giocatori hanno, così, l'opportunità di esplorare liberamente l'ampio mondo di gioco creato da Capcom Vancouver. Ci sono, infatti, anche missioni secondarie che, ad esempio, prevedono di liberare rifugi d'emergenza per sbloccare nuovi venditori in grado di rifornirci di strumenti di morte particolarmente utili per proseguire nella nostra avventura.

Gli esoscheletri rappresentano un'altra importante meccanica di gaming, piuttosto ricorrente soprattutto nella seconda parte dell'avventura. West diventa veramente molto potente e resistente grazie agli esoscheletri, i quali gli consentono oltretutto di impugnare alcune armi particolarmente efficaci altrimenti inutilizzabili: è il caso, tra le altre, del minigun. Con gli esoscheletri diventa particolarmente piacevole sterminare ondate di zombi, ma questa goduria è limitata visto che l'energia degli esoscheletri si dilapida velocemente, e quindi dopo qualche momento di gioco non è più possibile utilizzarli.

Gli esoscheletri rappresentano un'altra importante meccanica di gaming
Ci sono 6 casi da portare a termine nella campagna di Dead Rising 4, che si completano in poco meno di un'ora ciascuno. L'esperienza è molto simile a quella classica di Dead Rising, ma qui la parte cinematografica risulta migliorata e il genere ironico individuato bene dagli autori. Insomma, Frank West, nonostante tutto, vi strapperà più di una risata. Il multiplayer è stimolante e l'esperienza di co-operazione interessante.

Ciò di cui soffre maggiormente Dead Rising 4 è, piuttosto, la mancanza di contenuti, che lo rende veramente poco longevo, insieme a una certa approssimazione di alcuni elementi, come le animazioni fin troppo legnose, il che rende il sistema di controllo impreciso a tratti. Dead Rising rimane, poi, semplicistico e terribilmente ripetitivo, anche perché lo schema di gioco dopo quattro capitoli è ormai logoro e incapace a rinnovarsi.

Dead Rising 4 è adesso disponibile su Windows 10 e Xbox One.

  • Articoli Correlati
  • Forza Horizon 3: la serie per la prima volta al lancio su PC Forza Horizon 3: la serie per la prima volta al lancio su PC Il Festival Horizon 3.0 ci porta dall’altra parte del mondo, nei lontani territori australiani. Pur mantenendo intatta la maggior parte delle attività presenti nel precedente capitolo, Forza Horizon 3 si conferma un’eccellenza nel mondo dei racing arcade e un prodotto sempre più orientato alla condivisione social.
6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Blake8615 Dicembre 2016, 18:30 #1
se è sta ciofeca il titolo di punta stanno freschi
djmatrix61915 Dicembre 2016, 18:31 #2
Non era Dead Island 2 il nuovo Dead Rising?

Lo schifo ABBONDA proprio.
emp zurg15 Dicembre 2016, 19:16 #3
gioco mediocre.
microsoft sta messa proprio male, se continua a buttare soldi su sta monnezza.
djmatrix61915 Dicembre 2016, 19:19 #4
Originariamente inviato da: emp zurg
gioco mediocre.
microsoft sta messa proprio male, se continua a buttare soldi su sta monnezza.


Se lo fa.. é perché ci guadagna eh. Alla gente la "monnezza" piace evidentemente.
OttoVon17 Dicembre 2016, 16:06 #5
Gli haters si attaccano a tutto.
djmatrix61917 Dicembre 2016, 16:22 #6
Originariamente inviato da: OttoVon
Gli haters si attaccano a tutto.


Ahimé vero, come i fanboys. Brutti gruppi tutti e due..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^