È scontro tra Xbox One e PS4 all'E3 più importante di sempre

È scontro tra Xbox One e PS4 all'E3 più importante di sempre

Di ritorno da Los Angeles, facciamo il punto della siturazione su un E3 che è punto di svolta, e non solo per l'introduzione dei nuovi hardware su cui, con ogni probabilità, graviterà l'industria dei videogiochi nei prossimi anni. Ma ci sono anche molti giochi importanti come Metal Gear Solid 5, Company of Heroes 2, Total War Rome II, The Witcher 3, Dead Rising 3 e Forza Motorsport 5.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
XboxThe WitcherTotal WarMicrosoft
 

Company of Heroes 2

Company of Heroes 2
publisher: SEGA
software house: Relic Entertainment
piattaforme: PC
data di pubblicazione: 25 giugno 2013

All'E3 abbiamo innanzitutto avuto modo di intervistare Quinn Duffy, il leader indiscusso del progetto Company of Heroes, che si è mostrato estremamente disponibile e cortese nei nostri confronti, come potete leggere qui. C'era poi la possibilità di provare una nuova missione della campagna single player, precisamente la numero sette.

Questa missione si chiama "The land bridge to Leningrad" e vede i russi chiamati a conquistare alcuni punti di controllo tedeschi, servendosi principalmente di artigliera e dei mortai. Notiamo innanzitutto come sul piano tecnico il gioco sia sensibilmente migliorato rispetto alla beta single player che abbiamo avuto modo di provare nelle scorse settimane, e sulla quale abbiamo già costruito un'anteprima. Le animazioni sono molto più credibili e il frame rate nettamente più stabile. In queste condizioni, Coh2 è proprio solido visivamente oltre che impressionante per il livello di dettaglio che riesce a offrire e per il preciso sistema di illuminazione.

Si giocava su una mappa innevata in cui era possibile vedere all'opera la nuova tecnologia ColdTech, per la simulazione realistica proprio della neve. I soldati si muovono con difficoltà nei punti in cui la neve è più spessa, il che rallenta in maniera sensibile i loro movimenti.

Nella mappa si possono utilizzare i mezzi di artiglieria SU-76M e gli imponenti carri KV-1. Non manca la possibilità di dispiegare la potenza di fuoco degli aerei IL-2 Sturmovik, oltre che richiamare nel vivo della battaglia altri coscritti. La gestione delle unità militari e il loro spostamento sul campo di battaglia è fluido e accurato, consentendo al giocatore di preparare le sue strategie con grande precisione. Abbiamo però notato come un KV-1 non riuscisse ad oltrepassare un ponte, rendendo impossibile per le unità dietro a lui di proseguire sullo stesso percorso.

Ma per il resto l'esperienza di gioco a Coh 2 è veramente notevole, visto che l'RTS di Relic Entertainment si conferma come un modo eccezionale per rivivere le più famose battaglie del secondo conflitto mondiale, per quanto riguarda il fronte orientale. Come al solito il giocatore deve preoccuparsi di schierare con oculatezza le proprie unità sul campo di battaglia in modo da coprire i punti nevralgici della mappa e di conservare i punti di controllo. Sfruttare le coperture e proteggere i mezzi, come sanno i giocatori di Company of Heroes, sono altri due motivi di forte preoccupazione per il giocatore.

L'uscita di Coh 2 è ormai imminente, visto che il genere degli RTS sarà nuovamente rivoluzionato il prossimo 25 giugno, solo su PC. Altri dettagli sul gioco, in fatto di single player, si trovano qui, mentre per il multiplayer fate riferimento a questo articolo.

 
^