Kerbal Space Program: la Luna? No, la Mun

Kerbal Space Program: la Luna? No, la Mun

Qualcosa di antico ed irraggiungibile si nasconde tra le righe di codice del gioco creato dal team Squad, il sogno di tante generazioni di giovani, un sogno proibito alla maggior parte di noi: il viaggio nello spazio. Vestendo i panni di verdi ed impavidi astronauti, costruiremo il nostro razzo per andare incontro all'ignoto. Preparatevi a schianti spettacolari ed errori di progettazioni, e ricordate: come in Dwarf Fortress, perdere è divertente, e molto più rumoroso.

di Gioacchino Visciola pubblicato il nel canale Videogames
 

Cos'è Kerbal Space Program

Kerbal Space Program è un “simulatore” spaziale molto anomalo. Solitamente, nel genere, siamo abituati ad avere la navicella già confezionata e pronta all'uso. Non è questo il caso.

Mettendo da parte cannoni blaster, missili protonici e scudi di energia, ci ritroveremo a costruire una navicella spaziale in grado di affrontare il salto nell'orbita terrestre, ed in grado di atterrare (nota bene, atterrare, non schiantarsi) su altri pianeti.

Al momento di scrivere, la versione di KSP è la 0.18.2, da poco rilasciata. La 0.18 è la build che ha lasciato il segno in tutti i Kerbinauti del globo. E' stata inserita la possibilità di “attracco” fra diverse navicelle (con conseguente possibilità di costruire stazioni spaziali), l'energia elettrica, per l'utilizzo degli strumenti scientifici di bordo, ed un miglioramento generale delle Texture dei pianeti, per rendere l'eventuale visita extraplanetaria molto più spettacolare visivamente.

Vi sono altre introduzioni, più o meno grandi, ma non possono essere spiegate senza un minimo di conoscenze pregresse sul gioco. Tenterò, punto dopo punto, di aggiornarvi su quelle che sono le migliorie da poco introdotte, distinguendole da quelle inserite sin dall'inizio.

Nel gioco potremmo costruire due diverse tipologie di veicoli: quelli sub-orbitali, che sarei propenso a chiamare “aerei”, ed i veicoli spaziali, quali razzi, stazioni, satelliti, moduli lunari. KSP al momento non prevede obiettivi di alcun genere, sebbene l'esplorazione del sistema solare sia di per sé un più che dignitoso traguardo.

In futuro sarà aggiunta la modalità carriera, che ci fornirà obiettivi a breve termine. Non si sa ancora nulla, ma presumibilmente avremo un bilancio da rispettare, e con il quale raggiungere e superare qualsiasi compito ci venga affidato.

 
^