DiRT 3: da Colin McRae alla Gymkhana

DiRT 3: da Colin McRae alla Gymkhana

Prova della versione PC di DiRT 3, il nuovo capitolo della serie Colin McRae Rally che, però, perde la citazione al celebre pilota di rally nel titolo. Modalità Gymkhana e DC Compund le principali novità.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

Gymkhana

Le novità più importanti in DiRT 3 sono le modalità DC Compound e Gymkhana. Il gioco è sponsorizzato dal pilota di rally Ken Block, probabilmente il più bravo pilota di Gymkhana del mondo. Ma in cosa consiste questa specialità. Sostanzialmente all'interno di un percorso vengono posizionati degli ostacoli, che devono essere usati dal pilota come pretesto per compiere le evoluzioni più impensabili con il veicolo.

Per ogni evoluzione c'è un trick meter che assegna punti al pilota. C'è anche un moltiplicatore che incrementa i punti conquistati a seconda dell'interesse suscitato nel pubblico. Quest'ultimo si appassiona all'esibizione se è formata da evoluzioni varie.

All'interno degli stadi di Gymkhana ci sono le cosiddette spin zones: bisogna avvicinarsi velocemente a esse, premere il freno a mano per entrare con la vettura di traverso senza perdere troppa velocità e fare un testacoda continuo su sé stessi. Più giri si fanno su sé stessi e più punti si conquistano. Ci sono anche dei blocchi, che vanno semplicemente colpiti per ottenere punti; e i salti: in quest'ultimo caso più veloci si è e più punti si otterranno.

Le porte per il drift vanno affrontate come le spin zones: si procede verso di esse a velocità e si preme il freno a mano in prossimità della porta per entrare di traverso. Infine, i dounts sono degli oggetti statici attorno ai quali bisogna girare forsennatamente. Per i donuts è richiesta una certa abilità nel senso che bisogna calibrare l'accelerazione e l'angolazione del volante per non uscire fuori dalla traiettoria circolare.

I circuiti Gymkhana alternano liberamente questi oggetti, e ognuno di essi può essere raggiunto dal giocatore in qualsiasi momento, il che gli consente di scegliere quale elemento affrontare. Affrontare in successione i vari elementi della Gymkhana si rivela adrenalinico, rendendo ancora più frenetica l'esperienza con il volante. Alternare le varie evoluzioni, come abbiamo detto, è molto importante.

Basato sugli elementi vincenti di Gymkhana, DC Compound è poi la modalità libera. Si può girare liberamente per la mappa con l'obiettivo di portare a compiere certe missioni. Ad esempio, potrebbe venirci richiesto di compiere un salto particolarmente lungo o di eseguire un certo numero di giri intorno a un donut. Il compound si compone di un parcheggio, di un deposito di veicoli e di una stazione elettrica, e ognuno di questi scenari presenta specifici oggetti.

Le missioni DC si affrontano tra una gara e l'altra della carriera, nell'ordine stabilito dal giocatore. Il compund, inoltre, è disponibile anche in multiplayer, visto che si può andare in giro liberamente anche insieme ad altri giocatori.

 
^