Overwatch: arriva nuovo Eroe Orisa

Overwatch: arriva nuovo Eroe Orisa

Orisa è il 24esimo eroe e il sesto tank a unirsi al cast di Overwatch.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:31 nel canale Videogames
BlizzardOverwatch
 

Orisa è un robot quadrupede progettato da una giovane ingegnera undicenne con l'obiettivo di mantenere la pace a Numbani. Si tratta del ventiquattresimo Eroe del roster di Overwatch, del sesto tank.

Overwatch

Dotata di rivoluzionarie tecnologie di fortificazione e costruita interamente utilizzando i resti degli ormai decommissionati robot di difesa OR15, Orisa sta ancora imparando come eseguire la sua funzione nel migliore dei modi. La sua mancanza di esperienza è però bilanciata da una profonda dedizione alla difesa della città e della sua creatrice da ogni possibile minaccia.

Le abilità di Orisa includono:

  • Mitragliatrice a Fusione Un'arma automatica a fuoco rapido dotata di grande portata e precisione, anche a lunga distanza
  • Barriera Protettiva Lancia un dispositivo che crea uno scudo statico, ideale per intercettare proiettili e proteggere i compagni di squadra
  • Sovralimentatore L'abilità Ultra di Orisa fornisce un potenziamento a tutti gli alleati a portata, incrementando i danni che infliggono agli avversari

Di seguito potete vedere i video che descrivono le origini di Orisa e il diario sugli aggiornamenti a Overwatch da parte degli sviluppatori.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^