Monster Hunter World, prestazioni critiche su PC: ecco perché

Monster Hunter World, prestazioni critiche su PC: ecco perché

William Yagi-Bacon di Capcom ha spiegato che il motore precarica l'intero livello prima del gioco per evitare che micro-caricamenti vengano eseguiti durante il gameplay. Questo aumenta il carico di lavoro della CPU

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Videogames
CapcomHalifax
 

La versione Windows di Monster Hunter World richiederà configurazioni hardware particolarmente robuste. Secondo alcune fonti, una GeForce GTX 1080 non sarebbe in grado di farlo girare a 60fps a 1440p se si imposta il massimo livello di dettaglio per la grafica. ResetEra ha provato a spiegare il perché, interpellando William Yagi-Bacon di Capcom.

Per eliminare il caricamento durante il gameplay, Monster Hunter World carica l'intero livello in memoria. Oltre a gestire le risorse caricate in memoria, tiene traccia delle interazioni dei mostri, dello stato di salute, delle modifiche all'ambiente e agli oggetti, gestisce il LOD e l'eliminazione degli oggetti, calcola il rilevamento delle collisioni e la simulazione fisica. In abbinamento alla gestione delle attività da inoltrare alla GPU, questo comporta un notevole carico di lavoro per la CPU.

Monster Hunter World

Il motore MT Framework di Monster Hunter World viene utilizzato da molto tempo da Capcom e fa un eccellente lavoro nella distribuzione del carico di lavoro tra i cicli della CPU e in termini di bilanciamento del carico su tutti i core e i thread disponibili. Parliamo di un motore ottimizzato per le architetture x86, scalabile e, in senso lato, indipendente dalla piattaforma.

Qui tutte le caratteristiche di gioco di Monster Hunter World
Qui però è chiamato a gestire mappe di gioco particolarmente ampie, e questo sembra non funzionare ancora nel migliore dei modi su PC. Al di là di tutto, però, Monster Hunter World per PC rappresenta un rilascio molto importante perché segna il debutto su Windows dell'apprezzata serie di caccia, con un episodio oltretutto già particolarmente elogiato nelle sue incarnazioni console. La versione Windows di Monster Hunter World arriverà il 9 agosto: trovate tutte le caratteristiche di gioco in questo articolo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bestio31 Luglio 2018, 19:13 #1
Cominciamo bene, ancora deve uscire e già mettono le mani avanti...
Neverlost31 Luglio 2018, 19:15 #2
ma come non erano scarse le console?
thresher325331 Luglio 2018, 19:17 #3
Originariamente inviato da: Neverlost
ma come non erano scarse le console?


No, sono scarsi gli sviluppatori che non sanno fare porting.
Bestio31 Luglio 2018, 19:24 #4
Beh anche su PS4 non riesce a tenere nemmeno i 30fps in 1080p, percui direi che è ottimizzato alla pene di segugio indipendentemente dalla piattaforma.
matrix8331 Luglio 2018, 19:27 #5
Originariamente inviato da: Neverlost
ma come non erano scarse le console?

Infatti lo sono, qua si parla di risoluzioni e framerate nettamente superiori come comparazione.
Su PS4 il gioco gira a 1080p 30fps, su Xbox gira a 864p 30fps. Entrambi con cali di framerate costanti al di sotto dei 30fps. La media fps su PS4 è 26-30, su Xbox 24-26. In rari casi PS4 riesce a superare i 30, Xbox non ci riesce mai.

Su PC invece parliamo di 1440p a 60fps, non proprio la stessa cosa. Se devi giocare alle risoluzioni console vai tranquillissimo su PC anche con schede datate.

Test PC sono stati fatti qua e non mi sembrano cosi tragici: https://www.pcgamer.com/monster-hun...m-requirements/
Maxt7531 Luglio 2018, 19:41 #6
Un ottimo biglietto da visita per spingere al massimo le vendite sul 4K.
Lain8431 Luglio 2018, 20:32 #7
Parliamo di un motore ottimizzato per le architetture x86, scalabile e, in senso lato, indipendente dalla piattaforma


Cattiveria... solo x86
Techie31 Luglio 2018, 20:59 #8
Originariamente inviato da: Maxt75
Un ottimo biglietto da visita per spingere al massimo le vendite sul 4K.


Giusto. Se esce l'ennesimo porting fatto a risparmio i videogiocatori si fionderanno in massa ad aggiornare i monitor e le GPU per giocarlo.

Ottimo il tempismo poi, a settembre-ottobre comincia a fare fresco, e usare il PC come stufetta può far comodo.
demonsmaycry8431 Luglio 2018, 21:12 #9
solito problema di giochi studiati per le console dove non ci sono certi problemi di streaming tra cpu e gpu e la gestione della memoria è molto diversa....

inoltre su console l'uso dei core può venire bloccato mentre su pc la cosa è ben diversa....

nessun gioco che abbia avuto questi problemi in sintesi è riuscito a superarli in maniera brillante senza uno sforzo notevole di guru che rimettessero mano all'engine.
Mi pare che qui questa capacità manchi davvero.
A me non fa impazzire questo gioco non lo trovo davvero nulla di chè....un giorno qualcuno magari mi farà vedere perchè è cosi bello
Techie31 Luglio 2018, 21:23 #10
Originariamente inviato da: demonsmaycry84
A me non fa impazzire questo gioco non lo trovo davvero nulla di chè....un giorno qualcuno magari mi farà vedere perchè è cosi bello


Personalmente, avendo giocato solo il primo su PS2 tanto tempo fa, posso dire che la cosa che ho apprezzato di più è l'atmosfera: originale e coinvolgente, che alterna momenti di totale rilassatezza e tranquillità, ad altri assolutamente adrenalinici ed esaltanti.

Dal punto di vista del gameplay era una grindfest con muri difficili, ed era praticamente impossibile andare avanti di forza bruta, senza capire le meccaniche, schiacciando bottoni a caso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^