Lemmings ritorna su iOS e Android

Lemmings ritorna su iOS e Android

Il famosissimo gioco di strategia torna in una versione completamente rifatta per i dispositivi mobile moderni

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Videogames
 

La nuova versione di Lemmings è stata sviluppata da Sad Puppy ed è riprogettata in modo da sfruttare il sistema di interfacciamento tipico dei dispositivi mobile moderni, con un gameplay studiato per sfruttare lo sviluppo verticale dei loro display.

Come nel gioco originale, il giocatore deve impartire dei comandi a certi lemming per guidare il resto del gruppo verso l'uscita del livello, minimizzando le morti. Per fare questo il giocatore non ha alcun controllo sugli elementi del paesaggio, ma solo sulle simpatiche creature protagoniste del gioco. Se non si assegnano comandi, i lemming ciecamente andranno avanti fino al raggiungimento di un muro o, eventualmente, cadranno verso qualcosa di letale. In alternativa, si può assegnare a uno di loro un comando che lo porti a fare da guida per gli altri. Ad esempio, si può intimare a un lemming di bloccare la carovana o di iniziare ad arrampicarsi sui muri, di costruire una scala o di scavare, di usare il paracadute o di autodistruggersi con l'esplosivo.

Lemmings

Lemmings di Sad Puppy è un gioco free-to-play sui due store principali: serve, infatti, dell'energia per poter iniziare i livelli, e se non ne rimane abbastanza si può procedere all'acquisto con denaro reale per non dover aspettare per la ricarica. Ci sono migliaia di livelli diversi in questo gioco, con la presenza di oggetti collezionabili e la possibilità di affrontare tornei online.

Lemmings si può adesso scaricare gratuitamente da App Store e da Google Play.

L'originale Lemmings, invece, uscito dapprima su Amiga il 14 febbraio 1991, è uno dei videogiochi più apprezzati di sempre. Venne creato da una coppia di programmatori scozzesi, Mike Dailly e David Jones, a partire da una semplice animazione creata con Deluxe Paint. Il gioco è stato sviluppato da DMA Design (che successivamente avrebbe dato alla luce anche Grand Theft Auto) e distribuito da Psygnosis.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bancodeipugni28 Dicembre 2018, 14:01 #1
si ma:

o lo lasci originale (adeguando i pixel perchè altrimenti con schermi e risoluzioni attuali diventa complicato )

oppure lo snaturi completamente aggiungendo il 3d, amimazioni varie scenografiche ecc ecc

un po' come sim city: a proposito, c'e' ?
supertigrotto28 Dicembre 2018, 14:01 #2

Fico

C'è l'ho su ps vita ma mi sono bloccato in un livello
Bestio28 Dicembre 2018, 14:03 #3
Sviluppo verticale e sistema ad energia, due cose che detesto profondamente!
Piuttosto mi scarico l'emulatore Amiga e lo gioco su quello.
demon7728 Dicembre 2018, 14:43 #4
Originariamente inviato da: bancodeipugni
si ma:

o lo lasci originale (adeguando i pixel perchè altrimenti con schermi e risoluzioni attuali diventa complicato )

oppure lo snaturi completamente aggiungendo il 3d, amimazioni varie scenografiche ecc ecc

un po' come sim city: a proposito, c'e' ?


Nota:
Migliorare la grafica ed i comandi per renderlo adatto ai dispositivi di oggi e lasciando intatto ciò che è l'essenza del gioco non è snaturare. E' rinnovare e riproporre in modo meravigliosamente conservativo.

SNATURARE vuol dire prendere IL TITOLO di un gioco bellissimo (sim city, dungeon keeper, ecc) e mantenendo solo il titolo proporre una sottospecie di troiata per analfabeti funzionali disseminata di scemenze ed acquisti in app.
emahwupgrade28 Dicembre 2018, 15:16 #5
Originariamente inviato da: demon77
Nota:

SNATURARE vuol dire prendere IL TITOLO di un gioco bellissimo (sim city, dungeon keeper, ecc) e mantenendo solo il titolo proporre una sottospecie di troiata per analfabeti funzionali disseminata di scemenze ed acquisti in app.


Mi pare all’incirca quello che hanno fatto.
Questa moda degli acquisti in app è diventata fastidiosa quanto la pubblicità nei siti web.
Gli sviluppatori si difendono dicendo che hanno spese da dover coprire con incassi continui e che ci sono professionisti che lavorano, però anche in altri mestieri non è che trovi qualcuno disposto a pagarti per le scemenze....
Bestio28 Dicembre 2018, 15:36 #6
Originariamente inviato da: emahwupgrade
Mi pare all’incirca quello che hanno fatto.
Questa moda degli acquisti in app è diventata fastidiosa quando la pubblicità nei siti web.
Gli sviluppatori si difendono dicendo che hanno spese da dover coprire con incassi continui e che ci sono professionisti che lavorano, però anche in altri mestieri non è che trovi qualcuno disposto a pagarti per le scemenze....


Purtroppo finchè ci sarà gente che dice "eh io 5€ per un gioco mobile (fatto e finito!) non li spendo", e altra gente che invece è disposta a buttare nel cesso centinaia di €/$ in acquisti in app, le cose non cambiareanno.
Come sempre la colpa è degli utenti, se nessuno spendesse soldi in microtransazioni, nessuno le farebbe più.

Poi un gioco come Lemmings con l'energia, che finita l'energia non puoi continuare a giocare per un tot di ore, a meno che non spendo soldi...
In pratica siamo tornati a mettere il gettone come negli storici cabinati arcade, solo che lo facciamo sul nostro smartphone/tablet!
bancodeipugni28 Dicembre 2018, 18:15 #7
io ho il mio vecchio fido emulatore dos e vado con quello
Mursey28 Dicembre 2018, 18:26 #8
A vederlo non sembrerebbe male.
TheQ.29 Dicembre 2018, 11:46 #9
Ma il pulsante che si preme e tutti i lemmings si fanno esplodere come fossero terroristi islamici esiste ancora?
bancodeipugni29 Dicembre 2018, 12:22 #10
certo, in certi livelli devi usarlo per forza per aprire varchi sacrificando la percentuale minima

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^