Google Stadia: compatibile solo con Pixel 3 e 3a e su TV solo con Chromecast Ultra

Google Stadia: compatibile solo con Pixel 3 e 3a e su TV solo con Chromecast Ultra

Ci sarebbero alcune limitazioni circa l'accessibilità al nuovo servizio di cloud gaming di Google che riguardano l'uso di dispositivi di proprietà della stessa Google

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Videogames
GoogleStadia
 

La presentazione di Google Stadia di ieri sera è significativa da diversi punti di vista: innanzitutto perché fatta nella cornice dell'E3, il che segna l'ingresso di Google nel settore dei videogiochi diventando rivale diretto di Microsoft, Sony e Nintendo. Non solo, visto che Google propone adesso un cloud gaming sufficientemente maturo da poter diventare la piattaforma standard per i videogiochi, seppure con le limitazioni dovute alla disponibilità di connessioni a internet performanti. I giocatori con qualche anno in più sulle spalle, poi, sono entrati in visibilio per l'annuncio di Baldur's Gate III, il cui trailer è disponibile al link precedente.

Allo stesso tempo, la presentazione è stata fumosa su alcuni delicati punti. Phil Harrison ha detto che Stadia sarà disponibile su qualsiasi dispositivo su cui sia possibile installare Google Chrome, ma sembra ci siano delle limitazioni riguardo agli smartphone. Nelle ore subito successive all'evento, infatti, Google ha pubblicato queste FAQ dove si legge testualmente: "Al momento del lancio supporteremo i dispositivi Pixel 3 e 3a (3a, 3a XL, 3, 3 XL) per il gameplay su dispositivi mobili, ma in futuro saranno supportati altri dispositivi".

Google Stadia

Quindi, se non si dispone di uno smartphone Google Pixel, perlomeno nella fase di lancio, non sarà possibile accedere ai giochi di Stadia da telefono. Un limite piuttosto importante, visto che una delle principali preziosità del cloud gaming è proprio la possibilità di giocare dove si vuole e come si vuole, anche e soprattutto in assenza di hardware adatto all'elaborazione delle immagini di gioco.

Non solo: la trasmissione verso i TV sarà possibile solo in possesso di Chromecast Ultra e, inoltre, mentre durante la presentazione Harrison ha detto che sarà possibile giocare con qualsiasi gamepad, e addirittura con mouse e tastiera, nel caso di gioco su TV servirà necessariamente il Controller Stadia. "Per giocare alla TV dovrai usare il controller Stadia e Google Chromecast Ultra" si legge infatti nelle FAQ già segnalate.

Durante la presentazione si è anche parlato di abbonamenti: Stadia Pro non solo permette di accedere al catalogo completo di giochi di Stadia a 9,99 Euro al mese, ma sarà anche l'unico modo per poter accedere allo streaming 4K HDR e 60 fps. Con l'account Stadia Base non sarà necessario pagare un abbonamento e si potranno acquistare giochi specifici ma questo tipo di accesso limita a una qualità massima di 1080p e 60 f/s. "Stadia supporterà la riproduzione in streaming dei giochi con una qualità massima di 4K HDR e 60 f/s per gli abbonati a Stadia Pro. Gli utenti non abbonati possono riprodurre i giochi in streaming con una qualità massima di 1080p e 60 f/s. Come per qualsiasi altra esperienza di streaming su Internet, connessioni di miglior qualità consentono di avere un'esperienza ottimale" si legge nelle FAQ.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
aqua8407 Giugno 2019, 13:24 #1
Aumenteranno esponenzialmente le vendite di Pixel 3 con questa mossa

kamon07 Giugno 2019, 14:14 #2
tan tan taaaan! Ecco che cominciano a venire a galla le scemenze sulla compatibilità garantita a qualsiasi cosa su cui giri chrome... Più realisticamente, compatibilità garantita (in futuro) sui cellulari moderni e con accordi presi con google.
b.u.r.o.8707 Giugno 2019, 14:19 #3
un'esclusiva temporanea sui suoi smartphone è più che legittima, non ci vedo nulla di strano
nickname8807 Giugno 2019, 14:20 #4
Avevano detto che si poteva giocare con Chrome.
No Chrome .... No party !
kamon07 Giugno 2019, 14:28 #5
Originariamente inviato da: b.u.r.o.87
un'esclusiva temporanea sui suoi smartphone è più che legittima, non ci vedo nulla di strano


Certo... Se lo avessero detto dall'inizio, ma hanno attirato l'attenzione del mondo (siano a ieri eh) con la balla sulla compatibilità assoluta con chrome e poi hanno messo le carte in tavola senza vasella.
Free Gordon07 Giugno 2019, 14:41 #6
Originariamente inviato da: kamon
Certo... Se lo avessero detto dall'inizio, ma hanno attirato l'attenzione del mondo (siano a ieri eh) con la balla sulla compatibilità assoluta con chrome e poi hanno messo le carte in tavola senza vasella.


Intendevano dire Chrome su PC e affini.

E' anche logico che su Smartphone non vogliano dare questo vantaggio a tutti, se non pagano... (non parlo degli utenti ma dei produttori: Apple ecc..).

Mi pare abbastanza ovvio più che altro e non ci vedo nulla di strano.

Del resto giocare a Doom eternal sullo schermo da 5" di un cellulare.... boh... de gustibus.
cronos199007 Giugno 2019, 14:55 #7
Originariamente inviato da: kamon
Certo... Se lo avessero detto dall'inizio, ma hanno attirato l'attenzione del mondo (siano a ieri eh) con la balla sulla compatibilità assoluta con chrome e poi hanno messo le carte in tavola senza vasella.
Beh, ma di fatto siamo ancora all'inizio, ancora non è disponibile il servizio.

Lo avessero detto dopo il lancio del servizio sarebbe stato un conto, ma non mi pare questo il caso. Il problema si pone se acquisti sulla base di informazioni che in seguito si verificano inattendibili.
kamon07 Giugno 2019, 15:02 #8
Originariamente inviato da: Free Gordon
Intendevano dire Chrome su PC e affini.

E' anche logico che su Smartphone non vogliano dare questo vantaggio a tutti, se non pagano... (non parlo degli utenti ma dei produttori: Apple ecc..).

Mi pare abbastanza ovvio più che altro e non ci vedo nulla di strano.

Del resto giocare a Doom eternal sullo schermo da 5" di un cellulare.... boh... de gustibus.


I fatti sono questi: Hanno volutamente fatto credere che fosse un discorso generale, in modo da massimizzare l'interesse di una fetta più grande possibile dell'utenza... Adesso che tutti sanno cosè sta benedetta/o stadia e ne seguono gli sviluppi, cacciano la cruda verità... Non è certo una cosa illegale, ma di certo è scorretta.
Seph07 Giugno 2019, 15:12 #9
Tutte cose già dette nella presentazione di ieri, se non capite l'inglese... Chi vuole giocare a novembre deve comprare la founders a 130 e numero limitato, o possedere un google pixel 3. 2020 per Chrome
nickname8807 Giugno 2019, 15:22 #10
Originariamente inviato da: kamon
I fatti sono questi: Hanno volutamente fatto credere che fosse un discorso generale, in modo da massimizzare l'interesse di una fetta più grande possibile dell'utenza... Adesso che tutti sanno cosè sta benedetta/o stadia e ne seguono gli sviluppi, cacciano la cruda verità... Non è certo una cosa illegale, ma di certo è scorretta.

L'esclusività è solo temporanea, poi sarà giocabile anche su Chrome.
Quando però non si sà.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^