Fortnite arriva su tanti dispositivi Android: ecco come installarlo

Fortnite arriva su tanti dispositivi Android: ecco come installarlo

Dopo una breve esclusiva per i terminali Samsung delle ultime generazioni, Fortnite è adesso disponibile per diversi dispositivi Android generici. Nella pagina vi riportiamo la lunga lista, e come installarlo adesso (non c'è su Google Play)

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Videogames
AndroidEpic
 

La scorsa settimana Epic Games ha lanciato quello che è il titolo del momento, anche su Android: Fortnite. Il battle royale più popolare oggi è rimasto un'esclusiva Samsung per alcuni giorni, proprio subito dopo il lancio di Galaxy Note 9, ma adesso è disponibile anche per altri terminali Android. Nella lista degli smartphone selezionabili durante la fase di registrazione infatti sono apparsi diversi smartphone di fascia alta dei più svariati produttori Android. C'è comunque una lista di attesa, proprio com'era avvenuto con il lancio su iOS e l'installazione non è semplicissima.

La procedura è assolutamente alla portata di tutti ma, visto che Epic Games ha preferito non spartire il fatturato con Google e non inserire l'app su Google Play Store, per il download dell'app e l'installazione dei file di gioco bisogna eseguire una procedura leggermente più complicata del solito. La scorsa settimana Fortnite Mobile era distribuito attraverso lo store ufficiale di Samsung, mentre adesso la comapgnia ha ripiegato su un link sul sito ufficiale da cui si può scaricare l'installer di Fortnite ed eseguire l'installazione da una sorgente non ufficiale (ma comunque sicura).

Come installare Fortnite su Android

Innanzitutto iniziamo col segnalare quali sono i dispositivi che, al momento in cui scriviamo questo pezzo, sono supportati per l'installazione di Fortnite su Android:

  • Samsung Galaxy S7, Galaxy S7 Edge, Galaxy S8, Galaxy S8+, Galaxy S9, Galaxy S9+, Galaxy Note 8, Galaxy Note 9, Galaxy Tab S3, Galaxy Tab S4
  • Google Pixel, Pixel XL, Pixel 2, Pixel 2 XL
  • ASUS ROG Phone, Zenfone 4 Pro, Zenfone 5Z, Zenfone V
  • Essential PH-1
  • Huawei Mate 10, Mate 10 Pro, Mate RS, Nova 3, P20, P20 Pro
  • Honor 10, Play, V10
  • Nokia 8
  • OnePlus 5, 5T, 6
  • Razer Phone
  • Xiaomi Blackshark, Mi 5, Mi 5S, Mi 5S Plus, Mi 6, Mi 6 Plus, Mi 8, Mi 8 Explorer, Mi 8 SE, Mi Mix, Mi Mix 2, Mi Mix 2S, Mi Note 2
  • ZTE Axon 7, Axon 7s, Axon M, Nubia Z17, Z17s, Z11

Se possedete uno di questi dispositivi le operazioni da svolgere per il download e l'installazione di Fortnite su Android non sono quelle canoniche, ma sono comunque piuttosto semplici. Prima di tutto bisogna evitare di cercare Fortnite da Google Play Store per non venire ingannati da eventuali tentativi di scam: Fortnite non è disponiibile su Google Play Store e non lo sarà mai, visto che Epic Games vuole evitare di condividere il 30% del fatturato con Google, come da regole dello store. Se il dispositivo fa parte della lista dei compatibili, potete proseguire.

Trovate la lista in continuo aggiornamento dei dispositivi Android compatibili con Fortnite qui.

Per registrarsi alla Beta di Fortnite su Android è sufficiente accedere a questa pagina web, sia su mobile che via desktop, cliccare su "Registrati per ricevere l'e-mail di invito", e inserire le proprie credenziali o quelle del vostro account Epic (se ne avete già uno). Completando la procedura verrete inseriti in una lista d'attesa e potrete pre-caricare i contenuti del gioco (circa 1,9 GB) sul vostro dispositivo. Da segnalare che se si gioca già a Fortnite su altre piattaforme è possibile sincronizzare i propri risultati nello stesso account.

Per il pre-caricamento dei contenuti è necessario abilitare l'autorizzazione per il "sideloading" delle applicazioni, visto che sia l'Installer che i contenuti di gioco verranno installati da fonti "non autorizzate". La procedura per farlo cambia da dispositivo a dispositivo, ma la stessa Epic Games ha allestito un metodo semplice (almeno sul modello OnePlus 6 con cui abbiamo fatto le prove) che accompagna l'utente in ogni step. Per giocare sarà necessario attendere il proprio turno nella lista d'attesa, ma potrebbe trattarsi anche di una questione di pochissime ore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^