C64 Mini ora disponibile: ritorna il Commodore 64

C64 Mini ora disponibile: ritorna il Commodore 64

La rivisitazione totalmente autorizzata del Commodore 64 è adesso disponibile sul mercato. Ecco come acquistarla

di pubblicata il , alle 14:06 nel canale Videogames
Koch Media
 

The C64 Mini è un home computer completamente funzionante con dimensioni pari a circa la metà rispetto al mitico Commodore 64 originale. Si può collegare direttamente al proprio televisore ed è dotato di due porte USB, una per il joystick e l’altra per la tastiera. In un periodo in cui prevale la nostalgia per il passato, come conferma anche il successo incontrato da Ready Player One al cinema, C64 Mini segue la strada tracciata da Nintendo con NES Classic e SNES Classic.

Il computer nato dalla mente di Jack Tramiel nel 1982 ha scritto una pagina importantissima della storia dei videogiochi. Con titoli intramontabili come Speedball, Ceatures, Paradroid, Pitstop II, Avenger, Hawkeye, tutti disponibili in questa riedizione appena introdotta sul mercato da Koch Media, allietò una generazione di giocatori ancora imberbe, ora nell'età della maturità.

Il nuovo The C64 Mini, infatti, cita in tutto e per tutto il mitico Commodore 64, dalla sua tastiera all'indimenticabile controller in stile anni '80, fino alla spia rossa di accensione e la schermata blu di avvio e Basic per la programmazione. 64 classici del passato tornano grazie a questa nuova versione del Commodore 64, che ovviamente vanta anche caratteristiche da sistema informatico moderno, come la possibilità di connessione alla TV tramite HDMI e l'ingresso USB.

I retrogamer più incalliti, gli appassionati dei sistemi informatici di una volta, ma anche gli scettici e i disillusi rispetto alle ultime evoluzioni del mondo dei videogiochi, quindi, trovano un sistema che li colpirà in maniera particolare. Anche perché Koch Media ha fatto le cose per bene, e The C64 Mini funziona benissimo e non presenta alcun problema di gioventù.

La tastiera che vedete nelle immagini non funziona veramente, è meramente un oggetto estetico proprio per corroborare quel fattore nostalgia che è alla base di questa produzione. Fortunatamente, però, si può sempre collegare una tastiera vera tramite la porta USB di cui il C64 Mini è dotato.

Il nuovo The C64 Mini cita in tutto e per tutto il mitico Commodore 64, dalla sua tastiera all'indimenticabile controller in stile anni '80
Il C64 Mini si basa su una piccola scheda madre alimentata dal SoC Allwinner A20 che si compone di un processore dual-core ARM Cortex-A7 e della GPU Mali 400 MP2. Hardware sufficiente a far girare bene i vecchi classici del Commodore 64, coadiuvato da 256 MB di memoria RAM e altrettanti di memoria flash.

L'emulatore dei vecchi giochi per il Commodore 64 installato su questa macchina funziona molto bene e restituisce una grafica perfetta di tipo pixel art che permette di non perdere nulla del fascino del gaming del passato. Se la tastiera è finta, invece, il joystick che replica l'originale del Commodore 64 è veramente molto suggestivo e funziona decisamente bene. Ci sono anche alcune simpatiche citazioni del passato, rivolte proprio agli appassionati e agli sviluppatori che lavorarono sulla mitica piattaforma Commodore, come i pulsanti di servizio Recovery e Uboot. Inoltre, si possono caricare i vecchi file .d64.

Lanciato nel 1982, il Commodore 64 ha dominato la scena degli home computer per tutti gli anni ‘80. Sono stati venduti milioni di pezzi in tutto il mondo e ha conquistato un posto speciale nel cuore dei giocatori. Trentacinque anni dopo si appresta ad arrivare TheC64 Mini, una rivisitazione in chiave attuale collegabile a qualsiasi televisore moderno tramite il cavo HDMI.

Nome immagine

I giocatori potranno usufruire di 64 giochi vintage autorizzati e pre-installati al suo interno, tra i quali California Games, Speedball 2: Brutal Deluxe, Paradroid e Impossible Mission. Nell’elenco è compreso anche il classico rompicapo Boulder Dash. Il gioco vede ‘Rockford’ nella caverna che striscia alla ricerca di gemme e mentre prova ad evitare creature malefiche ed esplosioni di gas. Stephan Berendsen, Presidente della BBG Entertainment GmbH ha dichiarato: “Retro Games e BBG hanno riunito qualcosa che è sempre stato il simbolo del 1984- il C64 eBoulder Dash.”

Dal genere sportivo allo sparatutto, passando per i platform e i rompicapo, c’è davvero di tutto per far contenti i più appassionati ed esigenti estimatori di giochi retrò. “Siamo contenti di pubblicare il THEC64 mini e fare in modo che sia i fan originali del prodotto, sia le nuove generazioni di giocatori scoprano questo fantastico sistema, e magari provino anche a programmarlo da soli! ", Ha affermato Paul Andrews, Amministratore delegato di Retro Games.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
turcone30 Marzo 2018, 14:35 #1
finora ho letto solo recensioni negative per fortuna avevo annullato l'ordine due settimane fa da amazon
Qarboz30 Marzo 2018, 22:12 #2
Quanti ricordi...

LOAD "$",8
(Lacrimuccia)

SYS 64738
(Altra lacrimuccia)
Eress31 Marzo 2018, 00:05 #3
Peccato la tastiera finta, i giochi però a quei tempi erano tutti su nastro magnetico, erano lw cassette. Ma ricordo anche programmi di altro genere, se ricordo bene, ne usai uno di musica per trasformare la tastiera del commodore in una specie di tastiera di pianoforte
Che tempi e che bei ricordi
chaosblade31 Marzo 2018, 07:39 #4
Lo stavo per comprare poi disdetto perché è un finto commodore 64
biffuz31 Marzo 2018, 14:28 #5
Originariamente inviato da: turcone
finora ho letto solo recensioni negative per fortuna avevo annullato l'ordine due settimane fa da amazon

Io ho visto solo recensioni positive... le uniche negative erano i soliti piagnistei "ah ma non è un vero C64, ah ma non ha il marchio Commdore, ah ma è troppo macchinoso caricare altri giochi, ah ma non lo posso collegare al TV CRT di mio nonno, ah ma non posso leggere floppy e cassette, ah ma non posso collegare le periferiche degli anni '80", ecc.

Lo stavo per comprare poi disdetto perché è un finto commodore 64

Ecco, appunto.

Questa è una macchinetta bella e pronta da collegare alla TV per la gente normale che vuole passare una serata nostalgica, e lo fa alla grande.
Se volete qualcosa di più sofisticato avete tutti i mezzi per costruirvelo. Se volete l'hardware d'epoca lo trovate facilmente (eh no, uguale non lo fabbricherà mai più nessuno e se dovesse farlo costerà un rene, fatevene una ragione), aguri però a farlo funzionare bene, forse non vi rendete conto di quanto tempo e soldi richiede...
chaosblade31 Marzo 2018, 17:48 #6
Appunto che senso ha prendere un oggetto che di commodore 64 ha solo il nome e la forma, con la stessa cifra ci fai un raspberry arcade e pace
flapane31 Marzo 2018, 18:20 #7
Originariamente inviato da: Eress
Peccato la tastiera finta, i giochi però a quei tempi erano tutti su nastro magnetico, erano lw cassette. Ma ricordo anche programmi di altro genere, se ricordo bene, ne usai uno di musica per trasformare la tastiera del commodore in una specie di tastiera di pianoforte
Che tempi e che bei ricordi


Come no, lo avevo anche io su floppy, bisognava premere la barra spaziatrice per far mettere in funzione il SID.
Inutile dire che è stato trasferito, come tutti gli altri miei floppy, in formato .d64, per averlo sempre con me.
Link ad immagine (click per visualizzarla)
turcone02 Aprile 2018, 10:42 #8
Originariamente inviato da: biffuz
Io ho visto solo recensioni positive... le uniche negative erano i soliti piagnistei "ah ma non è un vero C64, ah ma non ha il marchio Commdore, ah ma è troppo macchinoso caricare altri giochi, ah ma non lo posso collegare al TV CRT di mio nonno, ah ma non posso leggere floppy e cassette, ah ma non posso collegare le periferiche degli anni '80", ecc.



io ho letto su tutte le recensioni : lag nel gioco e dei controller , difficoltà estrema a caricare rom non presenti nei 64 giochi , qualità delle plastica bassa
se queste non ti sembrano recensioni negative cosa volevi che scrivessero che non si accende nemmeno
poi ricorda che ormai un voto sotto l'8 su 10 lo puoi contare come negatico dato le immani markette che girano :P
Eress02 Aprile 2018, 19:47 #9
Originariamente inviato da: flapane
Come no, lo avevo anche io su floppy, bisognava premere la barra spaziatrice per far mettere in funzione il SID.
Inutile dire che è stato trasferito, come tutti gli altri miei floppy, in formato .d64, per averlo sempre con me.
Link ad immagine (click per visualizzarla)

Allora ricordavo bene
maxy0403 Aprile 2018, 14:10 #10
ero interessato, ma, a parte che avendo un pc collegato alla tv, posso fare la stessa cosa, la qualita' e' bassa.
o questi ci prendono per scemi, per la serie "tanto lo comprano lo stesso", o sono scemi loro.
perche' va bene tutto, ma laggare con giochi di 30 anni fa, quando la cpu di un cellulare ti fa girare giochi in 3d, non ha senso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^