Fifa 19: tutte le novità di quest'anno

Fifa 19: tutte le novità di quest'anno

Caratteristiche di gioco, immagini, prime impressioni dopo la prima prova e informazioni di varia natura sul nuovo gioco della serie Fifa in arrivo a settembre

di pubblicato il nel canale Videogames
Fifa
 

La licenza ufficiale della Champions League è stata una delle principali richieste da parte della community degli appassionati di Fifa. Come noto, negli ultimi anni è stata nelle mani di Konami, ma l'accordo fra il produttore giapponese e la Uefa è scaduto proprio quest'anno. Fifa 19 quindi godrà dei colori, le squadre, la musica e l'atmosfera della famosa competizione.

In occasione del Producer Tour di Fifa 19, a cui hanno partecipato Sam Rivera e Tyler Blair, Associate Producer e Creative Director di EA Sports, abbiamo appreso quali saranno le caratteristiche del nuovo gioco di calcio della serie Fifa e ne abbiamo provato una delle prime build.

All'interno della modalità Champions League l'interfaccia si adatterà automaticamente ai colori della principale competizione calcistica in Europa, con tanto di tema musicale e presentazione in stile televisivo come nei match di Champions League. Il motore grafico Frostbite aiuta tantissimo a gestire tutti questi elementi grafici, riproducendo in maniera fedele volti e magliette. Noterete espressioni facciali, movimenti delle pupille degli occhi, capelli muoversi in funzione del vento, e altri dettagli apparentemente secondari che accrescono la credibilità.

Nuova consapevolezza dei giocatori a proposito degli spazi a loro disposizione e delle possibilità che hanno gli avversari rispetto al possibile anticipo (50/50 Battles)
Nella sezione Champions League ci sono tantissime statistiche ed elementi di corredo come la possibilità di assistere al sorteggio con tanto di modelli poligonali che rappresentano le persone che estraggono le palline dalle famose urne.

Al di là della modalità Champions League, in Fifa 19 ci sarà molta più attenzione sul tracciamento delle statistiche. Si potrà associare l'account PSN o Xbox Live al profilo interno a Fifa, in modo da portare con sé le statistiche anche se si cambia sistema di gioco. Nelle nuove "Home Rules" ci sono delle modalità di gioco divertenti: ad esempio, in "Survival" si perde un giocatore sul campo per ogni gol segnato. Il giocatore viene eliminato in maniera "intelligente" a seconda del suo ruolo: non sarebbe piacevole, ad esempio, dover giocare senza nessun attaccante. Si può impostare una partita anche rimuovendo le regole classiche del calcio, il che ad esempio permette di giocare senza fuorigioco, il che creerà imprevedibilità e spettacolo sul campo di gioco perché sarà possibile posizionare i giocatori ovunque e raggiungerli con lanci lunghi. Non ci saranno neanche falli e ammonizioni.

E' un nuovo modo per coinvolgere i casual gamers in Fifa, una modalità di gioco separata dall'esperienza principale che sarà possibile ignorare completamente da parte di quegli appassionati che invece sono interessati esclusivamente dall'esperienza più realistica possibile. "Survival" non è l'unico modificatore presente in "Home Rules": in "Long Range", infatti, valgono solo i gol segnati dalla distanza, mentre in "Headers & Volleys" solo quelli in cui si calcia al volo. Si possono impostare anche regole che prevedono che il match finisca al verificarsi di un dato avvenimento: per esempio dopo 3 gol.

Parlando delle feature per i giocatori più esperti, invece, ci sono nuove statistiche visualizzate poco prima del calcio d'inizio. Ad esempio, è possibile capire se l'avversario che si sta per affrontare è solito attaccare sulla destra o sulla sinistra, o se ha un gioco particolarmente offensivo o difensivo.

Active Touch System fondamentalmente cambia il modo di ricevere e gestire il pallone, dallo stop al passaggio. Rispetto al Touch System semplice dei precedenti Fifa, tiene in conto molti più fattori, servendosi di una maggiore varietà nelle animazioni e di maggiore fluidità. Il giocatore simulato capisce meglio il contesto e si produce in un tocco più realistico, muovendosi in maniera efficiente rispetto a ciò che succede intorno a lui. Quindi, il movimento del calciatore sarà più particolareggiato nel momento in cui si trova nelle condizioni di dover addomesticare un pallone e sarà meglio contestualizzato rispetto alla posizione della palla e degli avversari.

I giocatori di Fifa 19 hanno una nuova abilità di mantenere la palla in aria per qualche istante per poi colpirla al volo. Sam Rivera ha mostrato degli attaccanti capaci di sistemarsi la palla con il petto o con il ginocchio per poi colpirla in acrobazia. Oltre a queste, premendo il grilletto sinistro sarà possibile compiere azioni spettacolari di varia natura: ad esempio portarsi in avanti una palla che si trova a mezza altezza per poi andare alla conclusione.

Cambieranno anche le tattiche dinamiche, che Rivera ha definito come un sistema reimmaginato che permetterà ai giocatori di approcciarsi in varia maniera ai match con maggiore profondità nella personalizzazione prima dell'inizio della partita. Ci saranno più opzioni tattiche al di là di quelle classiche impostabili con il D-pad. La schermata delle tattiche sarà molto differente rispetto a quanto sono abituati i giocatori di Fifa, con la possibilità di impostare lo stile di gioco in attacco e difesa, la possibilità di selezionare la mentalità di gioco e la profondità e l'ampiezza del gioco tra dieci differenti livelli per entrambe le voci.

Rivera ha mostrato uno schema di gioco con il Real Madrid con focus sul possesso in attacco. I giocatori che si trovano intorno al giocatore in possesso di palla si muovono in modo da favorire il passaggio, dando varie alternative di gioco al compagno. Uno schema alternativo favoriva la fluidità di gioco, con i compagni invece interessati ad attaccare gli spazi e fornire immediatamente un'alternativa in profondità per accelerare l'avvicinamento alla porta avversaria.

I giocatori danno una maggiore sensazione di difficoltà nel controllo del pallone, con una battaglia più veemente per il controllo e per l'individuazione delle giocate giuste
Pressure on heavy touch, invece, porta la squadra a fare pressing in maniera aggressiva, attaccando con convinzione il portatore di palla e spostando di conseguenza la squadra e il suo baricentro in maniera massiccia. Ovviamente chi è in possesso di palla, in queste condizioni, ha maggiore facilità nel cogliere impreparata la difesa avversaria, ovviamente se riesce a far girar palla nel modo opportuno nonostante il pressing.

Con 50/50 Battles invece si intende maggiore consapevolezza sulla posizione del pallone e un atteggiamento meno rinunciatario nei contrasti. Può essere un importante cambiamento per Fifa perché spesso si ha la sensazione che negli scontri certi calciatori siano troppo "molli" lasciando che l'avversario riesca nella sua giocata: piuttosto che affondare il colpo si defilano. Rivera ha mostrato una situazione in cui due calciatori affrontarsi duellavano per entrare in possesso di una palla che si trovava a metà strada tra loro due. Nel caso di Fifa 18 il calciatore controllato dal giocatore si avvicinava alla palla per poi defilarsi all'ultimo momento. Nel caso di Fifa 19, invece, i due atleti lottavano ad armi pari, fin quando il più forte dei due riusciva a vincere la contesa.

Time finishing, invece, è una definizione che sottintende una ridefinizione delle meccaniche di movimento per l'attacco e la fase conclusiva. Si tratta di una seconda pressione dopo il primo tentativo di conclusione, ad esempio quando si raccoglie un pallone da un traversone, proprio per imporre al giocatore di trovare il timing giusto con cui toccare il pallone. Con il trainer attivato si vedono due barre che raccolgono al loro interno una "parte buona" colorata in verde: dopo la prima pressione le due barre iniziano a spostarsi verso il centro: se il giocatore esegue la seconda pressione quando si trovano all'interno della parte verde ecco che partirà una conclusione particolarmente efficiente. Se schiaccerà invece quando le barre sono a contatto sarà allora troppo tardi e il tiro risulterà poco efficace. Il trainer mostra i messaggi "troppo presto" o "troppo tardi" a seconda di queste tempistiche.

Chi ha giocato Gears of War avrà una migliore idea di ciò di cui stiamo parlando, visto che si tratta di una sorta di "ricarica rapida", resa famosa dal titolo prima Epic ora The Coalition. Chi vuole continuare a giocare al Fifa "classico" quindi colpirà una volta e angolerà il tiro nella maniera tradizionale, ma chi vorrà provare l'euforia del "Fifa Gears of War" abiliterà il trainer e dopo la prima pressione si preoccuperà di pigiare una seconda volta il tasto del tiro quando l'indicatore si troverà all'interno dell'area verde: qualche frangente di secondo, in queste condizioni, farà la differenza tra una buona conclusione e una conclusione fiacca.

In definitiva, a livello di meccaniche di gameplay Fifa 19 si rivela molto promettente. Ci ha colpito molto la nuova consapevolezza dei giocatori a proposito degli spazi a loro disposizione e delle possibilità che hanno gli avversari rispetto al possibile anticipo (50/50 Battles). Questo potenzialmente può risolvere molti storici problemi di Fifa, visto che in una moltitudine di circostanze i calciatori di Fifa appaiono fin troppo rinunciatari.

Quanto al giocato, Fifa 19 appare già fluido e godibile. I giocatori danno una maggiore sensazione di difficoltà nel controllo del pallone, con una battaglia più veemente per il controllo e per l'individuazione delle giocate giuste. Allo stesso tempo, i calciatori corrono molto, restituendo in maniera più enfatica del passato l'idea della fisicità che sta dietro una partita di calcio.

Con l'aggiunta della Champions League, Fifa rischia di mettere una pietra tombale su PES, anche perché lato multiplayer online, interfaccia utente, supporto e aggiornamenti sarà sempre un passo oltre rispetto all'avversario. Che negli ultimi anni ha fatto progressi importanti lato meccaniche di gioco, ma che ancora soffre di un deficit di "occidentalizzazione" che rischia di essere determinante per un gioco di calcio.

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maxy0424 Luglio 2018, 17:23 #1
ho provato un paio di volte pes e fifa.
saranno realistici, non lo metto in dubbio, ma mi sono fatto due pa... cosi'.
io saro' antico, ma per me il meglio e' ancora sensible soccer.
velocissimo, generatore di bestemmie e insulti tra giocatori e tanto, tanto divertente.
Amlugil25 Luglio 2018, 11:41 #2
Originariamente inviato da: maxy04
ho provato un paio di volte pes e fifa.
saranno realistici, non lo metto in dubbio, ma mi sono fatto due pa... cosi'.
io saro' antico, ma per me il meglio e' ancora sensible soccer.
velocissimo, generatore di bestemmie e insulti tra giocatori e tanto, tanto divertente.


Guarda, sinceramente mi diverto anch'io molto di più su Sensible Soccer o Winning Eleven final version, ma ad essere onesti bisogna rendersi conto del fatto che si tratta di generi differenti. Nonostante l'argomento, il calcio, sia lo stesso qui si parla di una simulazione, i nostri alfieri sono pesantemente arcade, con tutto ciò che ne consegue.
Non si può paragonare After Burner a Falcon 4.0, ci sono abissi a dividerli, eppure sono sempre aerei.
In sensible soccer si premiava molto di più "il polso" di un giocatore, nei nuovi giochi invece devi essere molto più attento a quello che fai e devi cercare di prendere il vantaggio sull'avversario in maniera strategica.
Questo può essere frustrante ma, alla lunga, ripaga.
CYRANO25 Luglio 2018, 14:50 #3
A me di novità interessa solo questa...


Link ad immagine (click per visualizzarla)





Clmslmslmlmlmlmd
[?]26 Luglio 2018, 11:05 #4
Originariamente inviato da: maxy04
ho provato un paio di volte pes e fifa.
saranno realistici, non lo metto in dubbio, ma mi sono fatto due pa... cosi'.
io saro' antico, ma per me il meglio e' ancora sensible soccer.
velocissimo, generatore di bestemmie e insulti tra giocatori e tanto, tanto divertente.


Corretto che una persona giochi a quello che lo diverte.
Detto questo, Fifa/Pes sono giochi di calcio anche se con le loro pecche, Sensible no nonostante sia un pilastro storico.

Comunque visto che c'è Neymar sopra... avranno implementato la gara di tuffi?
Fabes26 Luglio 2018, 11:19 #5
Originariamente inviato da: [?]
Corretto che una persona giochi a quello che lo diverte.
Detto questo, Fifa/Pes sono giochi di calcio anche se con le loro pecche, Sensible no nonostante sia un pilastro storico.

Comunque visto che c'è Neymar sopra... avranno implementato la gara di tuffi?


Era un gioco di calcio eccome, per l'hardware dell'epoca era un gioellino di divertimento e di immediatezza.
Però anche Sensible soccer dopo un po' avrebbe stancato se per decenni avessero continuato a riproporlo come gioco nuovo.
scorpion7326 Luglio 2018, 17:44 #6
c'è il meteo dinamico?
Eress26 Luglio 2018, 20:43 #7
Originariamente inviato da: CYRANO
A me di novità interessa solo questa.

Una novità per niente interessante.
Fabes27 Luglio 2018, 11:03 #8
Originariamente inviato da: Eress
Una novità per niente interessante.


Appunto, non ci siamo.
CYRANO27 Luglio 2018, 11:31 #9
Originariamente inviato da: Eress
Una novità per niente interessante.


punti di vista.
E' l'unico motivo per cui lo prendo...



Cò,sò,ò,àsò,àd,àdò,àd
Fabes27 Luglio 2018, 11:38 #10
Originariamente inviato da: CYRANO
punti di vista.
E' l'unico motivo per cui lo prendo...



Cò,sò,ò,àsò,àd,àdò,àd


Non mi convince Ronaldo c'era già, e giocando a FUT ha poca importanza in quale squadra giochi, perché la squadra te la fai tu come ti pare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^