Ubisoft: motore di Assassin's Creed Unity rifatto durante lo sviluppo

Ubisoft: motore di Assassin's Creed Unity rifatto durante lo sviluppo

Durante un incontro con gli investitori, il CEO di Ubisoft, Yves Guillemot, ha rivelato che il motore grafico di Assassin's Creed Unity è stato rifatto mentre lo sviluppo del gioco era in corso.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
UbisoftAssassin's Creed
 

"Abbiamo imparato la lezione", ha detto Yves Guillemot, CEO di Ubisoft, riferendosi al lancio problematico di Assassin's Creed Unity. Lo ha fatto durante l'incontro con gli investitori a margine della pubblicazione dei risultati finanziari.

Il gioco è entrato sul mercato con diffusi problemi tecnici che alla fine hanno spinto Ubisoft a ridimensionare i suoi piani sui DLC e a offrire giochi gratuiti per placare l'ira dei giocatori.

Assassin's Creed Unity

Nel corso della conference call Guillemot ha rivelato che i problemi scaturivano dalla decisione di Ubisoft di "rifare" il motore grafico a lavori di sviluppo in corso. "È stato doloroso per tutto il team, perché abbiamo dovuto ricalibrare praticamente ciascuna meccanica di gioco".

"Quando il gioco è stato lanciato alcune cose non erano ancora perfette. Ma allo stesso tempo ora disponiamo di un motore nuovo che ci permetterà di far rendere al meglio Assassin's Creed in futuro". Ubisoft, infatti, ha già annunciato il capitolo di Assassin's Creed che uscirà nella prossima stagione natalizia: si chiamerà Victory e sarà ambientato a Londra.

Nonostante il lancio di Unity abbia fatto crollare il valore delle azioni di Ubisoft, non sembra che i problemi di cui stiamo parlando in questa news abbiano avuto un impatto sulle performance finanziarie della società francese nella scorsa stagione natalizia.

Nel trimestre finito il 31 dicembre 2014 Ubisoft ha registrato vendite per 809 milioni di euro, con un incremento di quasi il 50% rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente. Tra Assassin's Creed Unity e Assassin's Creed Rogue sono state consegnate ai rivenditori 10 milioni di copie.

Qui la nostra recensione di Assassin's Creed Unity.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
.:Martin:.16 Febbraio 2015, 09:11 #1
Originariamente inviato da: articolo
"Abbiamo imparato la lezione", ha detto Yves Guillemot, CEO di Ubisoft


Mmm e dei precedenti AC sempre ottimizzati da schifo per pc che ci dice? La lezione non era ancora iniziata all'epoca?
Ora cerca di tenersi buoni gli investitori..almeno fino al prox AC, già annunciato tra l'altro, quando probabilmente tutta questa storia sarà destinata a ripetersi. :/
PaulGuru16 Febbraio 2015, 09:12 #2
Originariamente inviato da: .:Martin:.
Mmm e dei precedenti AC sempre ottimizzati da schifo per pc che ci dice? La lezione non era ancora iniziata all'epoca?
Ora cerca di tenersi buoni gli investitori..almeno fino al prox AC, già annunciato tra l'altro, quando probabilmente tutta questa storia sarà destinata a ripetersi. :/

SI vede che hanno rifatto anche quelli.
WarDuck16 Febbraio 2015, 09:53 #3
Originariamente inviato da: .:Martin:.
Mmm e dei precedenti AC sempre ottimizzati da schifo per pc che ci dice? La lezione non era ancora iniziata all'epoca?
Ora cerca di tenersi buoni gli investitori..almeno fino al prox AC, già annunciato tra l'altro, quando probabilmente tutta questa storia sarà destinata a ripetersi. :/


Io ho giocato gli AC fino a Reveletions con la config in firma ma non mi sembra così tragica la cosa.

Più che altro Reveletions mi ha un po' stufato e ho smesso di giocarlo (penso di riprenderlo appena ho un po' di tempo, più che altro perché voglio giocare al 3).

Immagino cmq che AC III e IV siano più pesanti... ma è sempre stato così, con qualsiasi gioco.

Ad ogni modo, impaziente di vedere Londra Vittoriana .
Maury16 Febbraio 2015, 10:33 #4
Io con Black flag su pc non ho avuto nessun problema o bug particolare.
Però c'è da dire che è una serie che ha bisogno di una pausa.

Unity non era da rilasciare in quelle condizioni.
PaulGuru16 Febbraio 2015, 10:34 #5
Originariamente inviato da: WarDuck
Io ho giocato gli AC fino a Reveletions con la config in firma ma non mi sembra così tragica la cosa.

Più che altro Reveletions mi ha un po' stufato e ho smesso di giocarlo (penso di riprenderlo appena ho un po' di tempo, più che altro perché voglio giocare al 3).

Immagino cmq che AC III e IV siano più pesanti... ma è sempre stato così, con qualsiasi gioco.

Ad ogni modo, impaziente di vedere Londra Vittoriana .


COn che impostazioni e a quale frames ?
Lanzus16 Febbraio 2015, 10:37 #6
Problemi tecnici a parte AC ha ormai un gameplay stantio e ripetitivo da almeno 3 incarnazioni. Se Victory dovesse riprendere per l'ennesima volta le meccaniche dei precedenti capitoli non lo comprerò di certo. Per quanto possa essere bella ed affascinante l'ambientazione della Londra vittoriana da sola non basta.
Lino P16 Febbraio 2015, 11:09 #7
appena letto il titolo sinceramente non capivo il senso di riportare alla mente l'ennesimo disastro tecnico di ubizoz..
Poi ecco che viene fuori l'annuncio del prossimo capitolo, e la volontà di rassicurare gli utenti sulla bontà dello stesso.
Molto bene.
Fossi in loro risparmierei denaro per la pubblicazione di certi articoli, l'utente medio lo compra cmq.
Avatar016 Febbraio 2015, 11:51 #8
Originariamente inviato da: Lanzus
Problemi tecnici a parte AC ha ormai un gameplay stantio e ripetitivo da almeno 3 incarnazioni. Se Victory dovesse riprendere per l'ennesima volta le meccaniche dei precedenti capitoli non lo comprerò di certo. Per quanto possa essere bella ed affascinante l'ambientazione della Londra vittoriana da sola non basta.


E sì, adesso black flag è canonico. Se non ti basta, puoi tranquillamente cambiare gioco, AC è questo e le novità introdotte nel 3 e 4 sono più che sufficienti a mio avviso.
Un bel salto in avanti rispetto a revelations, l' unico veramente scarso e copia-incollato della serie, senza considerare la svolta pessima della trama. (brotherhood compensa con storia e ambientazione).

I giochi nintendo sono sempre quelli da una vita, non introducendo alcuna rivoluzione, eppure nessuno si è, giustamente, mai lamentato.
Il problema vero è la mancata uscita di nuove ip, troppo lavoro, troppi investimenti, troppo rischio, troppi contenuti da creare da zero, troppe poche idee.
monster.fx16 Febbraio 2015, 12:08 #9
Come non quotare quanto già detto.

ACU è stato riprogrammato da una scimmia. Anche con la Patch4 non scala e giocarlo a dettagli bassi o alti non mi cambia di una cippa ... Solo l'AA se non settato su FXAA mi fa' calare drasticamente, ma tra non esserci e su FXAA non cambia nulla ... e gioco con tutti i settings al massimo, FXAA e occlusione HBAO+(qualche volta scendo a SSAO ... ma differisce veramente di poco o nulla).
Con la configurazione in firma e AMD HD6970 2Gb gira tra i 30/38fps di media(post patch4).

AC3 e AC4 avevano una marcia in più.

https://www.dropbox.com/s/ozcs2nvonliyg6z/AC4BFSP%202014-02-20%2017-58-14-26.jpg?dl=0

Giravano anch'essi a 38/40 fps ma il senso di fluidità era maggiore.
Mai un segno di rallentamento.

Io penso che ACU andrebbe pesantemente rivisto e mi spiace , anche perchè l'ho abbandonato per noia, passando a titoli meno vistosi. Sicuramente lo riprenderò solo per finire la storyline .
ulukaii16 Febbraio 2015, 12:36 #10
Si tratta della solita dichiarazione fuffa a ridosso della pubblicazione/annuncio di un loro titolo.

Abbiamo imparato, bla bla, non commetteremo gli stessi errori, bla bla...

Il vero motivo è quello di calmare gli animi e tendere l'esca per far abboccare i preorder per Victory.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^