Shadow of War: annunciato il seguito di Middle-Earth: Shadow of Mordor

Shadow of War: annunciato il seguito di Middle-Earth: Shadow of Mordor

Warner Bros Interactive Entertainment ha annunciato il seguito dell'apprezzato titolo basato sul cosiddetto Nemesis System.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:01 nel canale Videogames
Warner Bros.
 

WBIE ha annunciato ufficialmente Middle-Earth: Shadow of War con data di rilascio prevista per il 25 agosto per quanto riguarda i formati Windows 10, Steam, Xbox One, Project Scorpio, PS4 e PS4 Pro. Si tratterà di un titolo Xbox Play Anywhere, il che consentirà ai giocatori di condividere l'esperienza di gioco tra PC e Xbox One.

I giocatori indosseranno un nuovo, e più potente, Anello del Potere e dovranno affrontare i nemici più terribili dell'universo de Il Signore degli Anelli, tra cui Sauron e il suo esercito di Nazgul in una monumentale battaglia per la Terra di Mezzo. Il gioco sarà contestualizzato in un mondo aperto e presenterà un'espansione dell'apprezzato Nemesis System.

Il robusto sistema di personalizzazione del primo capitolo sarà espanso all'intero mondo con il giocatore che potrà influire su personaggi e ambienti attraverso le proprie decisioni. Il Nemesis System creerà infatti storie uniche con nemici generati in maniera procedurale e che si differenzieranno per personalità, punti di forza e di debolezza. Questa volta ci saranno anche i Follower, che si caratterizzeranno per un preciso livello di fedeltà e di dedizione sulla base delle azioni del giocatore. All'interno del sistema anche le Nemesis Fortresses, degli avamposti e castelli generati dinamicamente che spingeranno i giocatori a variare le loro strategie.

Quanto alla storia, sarà ambientata tra le vicende de Lo Hobbit e quelle de Il Signore degli Anelli e proseguirà dal punto in cui si era interrotta in Middle-Earth: Shadow of Mordor. Su Steam sono stati pubblicati i requisiti hardware del gioco appena annunciato.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max_R01 Marzo 2017, 11:52 #1
Ben venga un seguito, ma.. si chiama Unico Anello non per caso
paolodekki01 Marzo 2017, 13:34 #2
Originariamente inviato da: Max_R
Ben venga un seguito, ma.. si chiama Unico Anello non per caso


Beh l'unico è quello del signore oscuro, gli altri sono distribuiti tra umani (9), nani (7) ed elfi (3) mmmmh forse mi sfuggono "i cinque" ma sono trascorsi almeno 18 anni dall'ultima volta che ho letto Il Signore degli Anelli o il Silmarillion
Max_R01 Marzo 2017, 13:38 #3
Originariamente inviato da: paolodekki
Beh l'unico è quello del signore oscuro, gli altri sono distribuiti tra umani (9), nani (7) ed elfi (3) mmmmh forse mi sfuggono "i cinque" ma sono trascorsi almeno 18 anni dall'ultima volta che ho letto Il Signore degli Anelli o il Silmarillion


Si, ma l'unico è appunto il solo a poter controllare gli altri. Invece qui ora si parla di un anello ancora più potente, del quale nemmeno nel Silmarillion si parla. Senza contare che il contesto cronologico dovrebbe essere tra lo Hobbit ed Il Signore degli Anelli.
paolodekki01 Marzo 2017, 14:44 #4
Originariamente inviato da: Max_R
Si, ma l'unico è appunto il solo a poter controllare gli altri. Invece qui ora si parla di un anello ancora più potente, del quale nemmeno nel Silmarillion si parla. Senza contare che il contesto cronologico dovrebbe essere tra lo Hobbit ed Il Signore degli Anelli.


Non so come si sviluppi la trama di questi due giochi, ma l'unico controllava le menti oppure a farlo era Sauron? Oddio non ricordo nulla o quasi... Sauron era figlio del Dio dell'oscurità e aveva forgiato l'anello pe controllare gli altri (anelli). Infatti gli uomini che indossano i loro anelli cadono vittima della maledizione del Nazgul. Agli elfi non accade nulla, neppure a Tom Bombadil (aveva un anello o usava l'unico?). Scusa faccio tantissima confusione
Epoc_MDM01 Marzo 2017, 16:23 #5
Originariamente inviato da: paolodekki
Beh l'unico è quello del signore oscuro, gli altri sono distribuiti tra umani (9), nani (7) ed elfi (3) mmmmh forse mi sfuggono "i cinque" ma sono trascorsi almeno 18 anni dall'ultima volta che ho letto Il Signore degli Anelli o il Silmarillion


Gli unici (5) sono gli Istari (Saruman, Gandalf, Radagast, Asdfhfrwual e Franco ).

Sauron (aka Annatar nella seconda era), strinse amicizia con i fabbri di Eregion, che forgiarono gli anelli del potere. L'unico un po più diffidente era Celebrimbor (innamorato di Galadriel, che lo friendzonò per Celeborn), che forgiò i 3 anelli in segreto. In realtà i 3 anelli avevano una funzione un po da antagonista rispetto all'Unico (infatti sparito quello, spariti i poteri degli altri 3). Sauron sperava comunque di poter controllare tutti, tramite il suo anello, e così infatti fu. I 9 tornarono tutti tramite i Nazgul, dei 7 dei nani, alcuni distrutti dai draghi, altri tornati a Sauron (quello di Thrain II, per esempio)

Di Tom Bombadil, poco si sa. Di sicuro non aveva nessun anello ma era immune all'effetto dell'Unico.
ilario301 Marzo 2017, 17:32 #6
Originariamente inviato da: Epoc_MDM
Gli unici (5) sono gli Istari (Saruman, Gandalf, Radagast, Asdfhfrwual e Franco ).

Sauron (aka Annatar nella seconda era), strinse amicizia con i fabbri di Eregion, che forgiarono gli anelli del potere. L'unico un po più diffidente era Celebrimbor (innamorato di Galadriel, che lo friendzonò per Celeborn), che forgiò i 3 anelli in segreto. In realtà i 3 anelli avevano una funzione un po da antagonista rispetto all'Unico (infatti sparito quello, spariti i poteri degli altri 3). Sauron sperava comunque di poter controllare tutti, tramite il suo anello, e così infatti fu. I 9 tornarono tutti tramite i Nazgul, dei 7 dei nani, alcuni distrutti dai draghi, altri tornati a Sauron (quello di Thrain II, per esempio)

Di Tom Bombadil, poco si sa. Di sicuro non aveva nessun anello ma era immune all'effetto dell'Unico.


Ho capito, quindi, Trump discende da Sauron, mentre Silvio sicuramente ha origine lontana dai Nani, Matteo potrebbe essere un discendente di Tom, a questo punto mi manca solo l'origine di Obama

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^