Secondo trailer di Resident Evil 6 rivela nuova data di rilascio

Secondo trailer di Resident Evil 6 rivela nuova data di rilascio

La data di rilascio viene anticipata di più di un mese per ragioni di mercato. Capcom rivela tre campagne distinte, nuovi personaggi e nuove caratteristiche.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:31 nel canale Videogames
Resident EvilCapcom
 

Resident Evil 6 uscirà il 2 ottobre e non il 20 novembre come precedentemente annunciato. Lo rivela il nuovo trailer ufficiale rilasciato in occasione del Captivate 2012, organizzato da Capcom a Roma. Si tratta della data di rilascio delle versioni Xbox 360 e PlayStation 3, mentre l'uscita su PC avverrà successivamente.

"Sono sicuro che il cambio di data è dovuto a ragioni di mercato", ha detto Michael Pachter di Wedbush. "Anche se non appartiene allo stesso genere, anche BioShock Infinite ha uno scenario horror, e anch'esso è previsto per metà ottobre. Non penso, invece, che abbiano inciso le valutazioni deludenti di Raccoon City. La congestione di rilasci nella stagione natalizia può avere un impatto sulle vendite, per cui può essere intelligente anticipare gli altri rilasci".

La decisione di Capcom consentirà a Resident Evil 6 di arrivare sul mercato prima di Assassin's Creed 3 e Medal of Honor: Warfighter, oltre che del nuovo Call of Duty. Secondo quanto ha fatto sapere la stessa Capcom, i pre-order del nuovo capitolo della serie di survival horror stanno andando molto bene, superando quelli dei precedenti capitoli.

Insieme al trailer arrivano nuove informazioni. In Resident Evil 6, dunque, ci saranno tre campagne distinte, ognuna delle quali con caratteristiche specifiche e incentrata su un particolare personaggio. Oltre che come Leon e Chris, sarà infatti possibile giocare nei panni di Jake Muller, il figlio di Albert Wesker.

La campagna di Jake sarà ambientata in Idonia, una fittizia nazione appartenente all'Est Europeo, dove lo stesso Jake è nato. Nel sangue di Muller si trova la cura per il nuovo Virus C e per le altre varianti che si stanno diffondendo nel mondo. Ciò lo rende una figura cruciale nel nuovo universo di Resident Evil. Insieme a Jake Muller, i fan di Resident Evil ritroveranno Sherry Birkin, che ritorna dal secondo capitolo della serie. Sherry è praticamente immortale, e non solo è riuscita ad evitare la cattura da parte del governo ma è adesso in grado di tenere sotto controllo il Virus G. I due combatteranno in scontri corpo a corpo, come vedremo nel dettaglio all'E3.

La campagna con Chris Redfield, invece, ricorderà il gameplay di Resident Evil 5, con un cambio nell'ambientazione visto che si passerà dall'Africa alla città fittizia di Lanshiang, in Cina, la quale ha subito un attacco del Virus C che ha tramutato la quasi totalità della popolazione in zombi. Chris combatterà insieme a Piers Nivens, che i fan conoscono dai manga di Resident Evil.

La variante C del Virus miscela le peggiori caratteristiche delle varianti T, G e Las Plagas per creare dei terribili nuovi mostri. Gli infetti entrano nello stato Chrysalid e quindi si trasformano in nuove imprevedibili forme. In alcuni casi si tratta dei classici zombi, in altri di mostri più piccoli e in altri ancora dei nuovi J'Avos, i quali hanno un comportamento simile ai soldati e possono riparare le loro membra danneggiate.

La campagna di Leon sembra più promettente per i fan dell'originale impostazione da survival horror tipico del primo Resident Evil. Questa campagna è ambientata nel campus dell'Università Tall Oaks in cui un attacco bio-terroristico ha portato alla mutazione degli studenti e dello stesso Presidente degli Stati Uniti. Questa parte del gioco introdurrà un nuovo tipo di inquadrature dinamiche, che faranno da collante tra il gameplay e le parti cinematografiche.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Altair[ITA]11 Aprile 2012, 11:57 #1
AMORE AMORE AMORE AMORE AMORE EEEEE <3 <3

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^