Razer Nabu, forse in commercio già da ottobre

Razer Nabu, forse in commercio già da ottobre

Lo smartband di Razer potrebbe arrivare sul mercato in anticipo rispetto a quanto previsto, anche se fino ad ora sono pochi i dettagli disponibili su programmi e funzionalità del bracciale

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:01 nel canale Videogames
Razer
 

Nabu, lo smartband che Razer ha presentato in occasione del recente Gamescon di Colonia, potrebbe arrivare sul mercato ben prima di quanto previsto. La compagnia ha ufficialmente annunciato che il nuovo prodotto sarà disponibile al pubblico nel quarto trimestre dell'anno, che di norma sta a significare il periodo a ridosso delle festività natalizie e di fine anno.

In realtà pare che il rilascio sul mercato possa avvenire già durante il mese di ottobre, secondo informazioni rilasciate dalla stessa compagnia. Nabu sarebbe in realtà dovuto arrivare ben prima sul mercato, attorno all'inizio del 2014, ma il dispositivo ha subito varie modifiche rispetto alla prima concretizzazione che ne stanno ritardando la commercializzazione.

Una delle variazioni più consistenti è stata la rimozione di un display da 32 x 32 pixel presente nelle precedenti versioni, decisione presa a seguito dei pareri raccolti dal campione di 1000 utenti che ha avuto la possibilità di provare le versioni beta del prodotto. Questo display risultava largamente inutilizzato, e Razer ha deciso così di rimuoverlo e cambiare le modalità di attivazione del display di maggiori dimensioni da 128 x 32 pixel.

Vari sviluppatori, tra cui Wargaming, Techland, Halfbrick e Shortbreak Studios, stanno portando avanti progetti legati a Nabu, sebbene attualmente non vi siano ulteriori dettagli disponibili. Si conosce solo Timi Run Everyday, sviluppato da Tencent Games, un platform per smartphone per il quale si otterranno bonus in-game con il raggiungimento di obiettivi legati all'attività fisica svolta nella vita reale.

Nabu di Razer sarà compatibile con dispositivi iOS (iPhone 5, 5S e 5C) e con dispositivi Android dalla versione 4.3 e successive. Il bracciale, resistente all'acqua secondo certificazione IP54, sarà provvisto di una batteria ai polimeri di litio in grado di assicurare circa 5 giorni di autonomia. Le funzionalità di Nabu spazieranno dal tracciamento delle proprie attività, al social networking, fino ad arrivare alla gamification.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
greyhound320 Agosto 2014, 11:30 #1
bha...on pratica è un contapassi che permette di leggere le notifiche senza togliere il cellulare dalla tasca...mi pare un po poco...
Verdammt8921 Agosto 2014, 01:33 #2
Madonna che noia sti braccialetti "fitness" e "social", ma che è una malattia?
Mi sa proprio di sì.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^