PlayStation 3: arriva l'hack finale?

PlayStation 3: arriva l'hack finale?

È stato rilasciato un custom firmware che consente di utilizzare le copie pirata dei giochi per PlayStation 3 anche su PlayStation Network. Il rilascio delle chiavi LV0 può impedire definitivamente a Sony di porre rimedio al problema con nuovi firmware?

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:51 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

Sono state pubblicate le chiavi LV0 di PlayStation 3 e subito dopo ecco il proliferare di firmware customizzati che consentono di giocare con le copie pirata dei giochi PS3, anche su PlayStation Network.

La missione degli hacker con PlayStation 3 è partita due anni fa, con il rilascio di PSJailbreak, il primo firmware che consentiva di giocare con copie non originali attraverso un dongle USB. Era stato trovato un exploit nel protocollo di PS3 che si occupa della gestione delle porte USB, che appunto consentiva di eseguire codice non originale memorizzato su hard disk.

Questo firmware usciva poco dopo l'annuncio del team Fail0verflow, che sosteneva di aver individuato una vulnerabilità nello schema di decriptazione di PS3. Secondo il team di hacker, si potevano così ottenere gli stessi privilegi che ha Sony nel decidere quale codice eseguire, si poteva modificare i firmware e si poteva installare Linux.

L'annuncio di Fail0verflow, a sua volta, seguì il rilascio pubblico, da parte dell'hacker conosciuto come GeoHot, della root key "metldr" della console. Come sapete questa pubblicazione mandò nel panico Sony che avviò un'azione legale con lo stesso GeoHot, poi risolta con un accordo.

La risposta alla pirateria di Sony era affidata a quel punto al firmware 3.60 per PlayStation 3, che effettivamente impediva l'esecuzione di codice non autorizzato e quindi di videogiochi pirata. Quindi, o si teneva bloccata la console al firmware 3.55 oppure si doveva provvedere a complicate procedure di downgrade del sistema di base della console.

Nonostante l'efficienza del firmware 3.60, però, Sony ha continuato a battagliare contro i firmware customizzati e altre soluzioni USB come il dongle JB2/TrueBlue ma, tutto sommato, è riuscita fino a oggi a prevenire l'accesso sul Psn alle console compromesse.

Ma il rilascio del nuovo custom firmware, basato sulle chiavi LV0 ora pubbliche, mette nuovamente Sony in una posizione a rischio. Nonostante il produttore nipponico, da una parte, sia pressoché certo di poter ripristinare il controllo con l'update 4.30, dall'altra gli hacker sembrano poter invalidare qualsiasi update del sistema con procedimenti veloci e senza grosse difficoltà grazie alle chiavi LV0 ottenute. Questo potrebbe consentire loro di rendere disponibili i firmware hackati subito dopo la pubblicazione del firmware originale da parte di Sony.

Le opzioni per Sony a questo punto sono limitate. PS3 esegue infatti una procedura di decifrazione del package del firmware prima di avviare l'installazione di quest'ultimo. Grazie alle chiavi LV0 ora diventate pubbliche questa procedura può essere realizzata su PC, e ciò consente di ri-codificare il CoreOS e i file della XMB utilizzando le pre-esistenti chiavi del firmware 3.55.

Sulla rete si sta scatenando una caccia ai responsabili della pubblicazione delle chiavi LV0. Queste sono state rilasciate inizialmente da un gruppo di hacker che si fa chiamare "The Three Tuskateers", ma il firmware definitivo è stato scritto e distribuito da una crew cinese che si può individuare attualmente solo con il nome di "BlueDiskCFW". Sono passate solamente 24 ore dal momento del rilascio delle chiavi alla pubblicazione del software CFW.

63 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mentalray26 Ottobre 2012, 14:55 #1
No fatemi capire bene questa cosa. Gli utenti del forum se solo si azzardano ad accennare a qualcosa che ha a che fare con la pirateria (cydia, hackintosh, bluray rip, aptoide, ecc...) si beccano sospensioni e ammonizioni, pero' poi voi pubblicate ste cose? E adesso ognuna che la commenta violerà i termini del regolamento e sarà bannato?
piererentolo26 Ottobre 2012, 14:57 #2
Non voglio pensar male (che come si sà è peccato) però se fossi in Sony l'avrei rilasciato io l'hack definitivo in questa fase di vita del prodotto giusto per vendere ancora un botto di console
Ammetto che appena letto "Hack definitivo" il primo pensiero è stato: cacchio la compro

Originariamente inviato da: mentalray
No fatemi capire bene questa cosa. Gli utenti del forum se solo si azzardano ad accennare a qualcosa che ha a che fare con la pirateria (cydia, hackintosh, bluray rip, ecc...) si beccano sospensioni e ammonizioni, pero' poi voi pubblicate ste cose? E adesso ognuna che la commenta violerà i termini del regolamento e sarà bannato?


Un conto è commentare una notizia, un'altro conto è fare un tutorial su come masterizzare i DVD dell'Xbox
mentalray26 Ottobre 2012, 14:59 #3
Originariamente inviato da: piererentolo
Non voglio pensar male (che come si sà è peccato) però se fossi in Sony l'avrei rilasciato io l'hack definitivo in questa fase di vita del prodotto giusto per vendere ancora un botto di console
Ammetto che appena letto "Hack definitivo" il primo pensiero è stato: cacchio la compro


15gg

piererentolo26 Ottobre 2012, 15:00 #4
Originariamente inviato da: mentalray
15gg



sciocchino
JackZR26 Ottobre 2012, 15:17 #5
So già come patcheranno la cosa, faranno uscire la PS4!
x_Master_x26 Ottobre 2012, 15:20 #6
Facciamo chiarezza invece di perdere tempo come al solito
Ho letto un po' in giro riguardo a questo hack ( giusto per interesse, non ho una ps3 e non ho intenzione di acquistarla ), tutto quello che è stato scritto nell'artico è giusto tranne un piccolo ma fondamentale particolare:

Quando verrà rilasciato questo "hack definitivo" potrà essere usato solo sulle vecchie console con firmware di fabbrica inferiore a 3.55, ergo tutto gli altri compreso chi è andato ad acquistare una console per aver letto la notizia rimangono fuori, alla fine cambia poco o nulla perchè chi ha quel firmware ha già avuto la possibilità di usare hack
supermario26 Ottobre 2012, 15:39 #7
Ma... ste chiavi LV0 ndo stanno? Un nuovo FW originale le puo' cambiare? Sono hard-coded? Dovrebbe uscire una nuova rev del chipset per cambiarle?
CrapaDiLegno26 Ottobre 2012, 15:51 #8
@x_Master_x

Se riesco a downgradare la nuova console al FW3.55 allora sono a posto, no?
A quanto pare è possibile farlo, quindi non c'è problema. Per ora. Vedremo se Sony riuscirà a mettere una pezza alla cosa.
Certo che fa strano che dei codici così ultra protetti via HW siano riusciti ad essere identificati ed estratti.
Come detto, a pensar male si fa peccato ma qualche volta ci si azzecca.

Comunque sia, io personalmente la mia PS3 non ha cracco. A 20 euro il gioco, per quei 3-4 all'anno che compro, me la tengo così. Magari la gente invece di buttare una giornata a imparare come installare downgrade e FW e come risolvere tutti i cazzi e mazzi che seguono imparasse a fare acquisti all'estero sarebbe meglio.
Ma si sa, se fai qualcosa che non frega qualcun altro non sei furbo. E la furbizia al giorno d'oggi è uno status symbol tanto quanto lo sfoggiare dispositivi super costosi con i quali ci fai poco o nulla di diverso che con altri che costano la metà.
BLACK-SHEEP7726 Ottobre 2012, 15:55 #9
e che caxxo, x la xbox non che nessun hack finale ho una xbox comprata 5 anni fa ed'è ancora originale, se uscisse una mod cosi facile che si carica tramite usb la modderei subito
montanaro7926 Ottobre 2012, 16:00 #10
La chiave non può essere modificata da sony che quindi questa volta ha davvero le mani legate, sono compromesse tutte le PS3 fino alla serie 25xx inclusa.
Purtroppo le PS3 serie 3000 usano una chiave differente ancora non scoperta ... e quindi i CFW che usciranno non saranno compatibili con le console Ps3 piu recenti ..
Se non erro le console di serie 25xx dovrebbero essere quelle uscite dalla fabbrica con firmware 3.55 ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^