Nielsen: il 41% delle famiglie americane possiede una console

Nielsen: il 41% delle famiglie americane possiede una console

Secondo una ricerca condotta da Nielsen, il 41% delle famiglie americane è in possesso di una console, il che costituisce un incremento del 18% rispetto al dato del 2004.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:49 nel canale Videogames
 
Nielsen è una società esperta in indagini di mercato attiva in più di 100 nazioni e costituita da oltre 42.000 impiegati. Le due sedi principali sono in Olanda, Haarlem, e negli Stati Uniti, New York. Nell'ultimo resoconto, Nielsen fa sapere che il numero di famiglie americane dotate di console, tra quelle che possiedono un televisore, è aumentato del 18,5 % rispetto all'ultimo quarto del 2004.

Nell'ultimo quarto del 2006, il 41,1 % delle famiglie dotate di televisore avevano anche una console di gioco. Nello stesso periodo del 2005 questa percentuale si attestava sul 39,1 % e nel 2004 sul 35,2 %. Questo incremento è significativo se si prende in considerazione che il numero di famiglie con televisore negli Stati Uniti è cresciuto nello stesso periodo solo dell'1,6 %.

Nielsen ha lanciato nel corso del 2006 il servizio GamePlay Metrics, il quale fornisce a pubblicisti, ad agenzie, a produttori di hardware e a sviluppatori informazioni sull'uso dei videogiochi su base demografica, in relazione ai generi e alle piattaforme.

Il numero di console connesse a internet, nel corso del periodo in esame, è cresciuto di 4,4 milioni di unità. Il dato è stato formulato ancor prima dell'ingresso sul mercato di PlayStation 3 e Wii. I due terzi degli uomini tra 18 e 34 anni, facenti parte di una famiglia con televisore, ha accesso a una console da gioco.

Tra il 18 settembre 2006 al 31 dicembre 2006, 93,8 milioni di persone negli Stati Uniti hanno utilizzato una console per almeno un minuto. Invece, nel corso di tutto il 2006, circa 184,4 milioni di persone hanno avuto modo di accedere ad una console: si tratta di poco più della metà (52,4 %) della popolazione degli Stati Uniti che possiede un televisore.

Ovviamente, il livello di penetrazione dipende fortemente dall'età. Come è possibile vedere nel grafico sottostante, oltre i due terzi degli uomini (67,7 %) tra i 18 e i 34 anni usufruisce regolarmente della console, ma la percentuale cresce consistentemente (79,8 %) se si prendono in esame i ragazzi tra i 12 e i 17 anni.

Dati Nielsen

Nella prossima tabella, la quale indica il numero di persone che ha avuto accesso almeno una volta ad una console nel Q4, è possibile notare come la fascia dei ragazzi di età 12-17 perda diverse posizioni. E' segno che coloro che fanno parte di questa fascia dedicano più tempo ai videogiochi. Circa i 3/4 del tempo dedicato alle console è dovuto dal 20 % dei giocatori, i quali giocano per una media di 5 ore e 45 minuti al giorno.

Dati Nielsen

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
uvz06 Marzo 2007, 19:44 #1
Veramente esagerato 193 KB per l'immagine con un pò di testo e quasi niente colore. Comprimetela di più la prossima volta (e magari in PNG).
Hal200108 Marzo 2007, 18:41 #2
Hai perfettamente ragione, mezzo megabyte per questa paginetta. Non tutti sono fortunati come noi ad avere una adsl.
La stessa immagine si può comprimere in png senza alcuna perdita visibile ad 1/12 delle dimensioni attuali.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^