Microsoft: Xbox One e PS4 incrementeranno il mercato videoludico del 30%

Microsoft: Xbox One e PS4 incrementeranno il mercato videoludico del 30%

Chris Lewis, vice presidente della divisione Interactive Entertainment di Microsoft, ha dichiarato che il bilancio dell'attuale generazione è positivo e Xbox 360 continuerà a rimanere in vita, anche dopo l'esordio di Xbox One.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 15:36 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

Il bilancio dell'attuale generazione è positivo, ma è giunto il momento di voltare pagina e proporre novità. A dichiararlo è stato Chris Lewis, vice presidente della divisione Interactive Entertainment di Microsoft, secondo il quale la prossima generazione di console contribuirà ad accrescere l’industria del 30%.

“La settima generazione in cui ci troviamo attualmente, è del 50% più grande rispetto alla sesta generazione e credo sia il doppio rispetto alla quinta generazione. Secondo le nostre stime l’ottava generazione sarà almeno del 30% superiore”.

“Credo che la gente abbia apprezzato la durata di questa generazione. I nostri partners l’hanno fatto. Il mercato retail ha approvato questa durata, almeno per quanto concerne i servizi aggiuntivi e i contenuti che hanno potuto impiegare. I nostri sviluppatori apprezzano la longevità della piattaforma perché così facendo hanno migliorato il suo utilizzo e ottimizzano i contenuti”.

Lewis ha poi precisato che ci sarà ancora spazio per Xbox 360, il cui ciclo di vita durerà ancora per qualche anno.

“Xbox 360 proseguirà ancora per qualche anno. Abbiamo già delineato piani di marketing per i prossimi 12 mesi e oltre. Le nostre terze parti continueranno a pubblicare contenuti, dal momento che la base installata è davvero elevata”.

Come è stato confermato durante l’evento di martedì, Xbox One si baserà su un nuovo processore con architettura x64 e 8 core, disporrà di 8 GB di RAM, porte USB 3.0 e di un disco rigido da 500 GB. La console utilizzerà inoltre un lettore ottico Blu-ray e una versione customizzata di Windows 8.

L’azienda stanziata a Redmond ha anche confermato che i titoli Xbox One non richiederanno necessariamente una connessione costante, ma si tratterà al contrario di una scelta che potrà essere presa di volta in volta dagli sviluppatori. Attendiamo l’E3 per conoscere prezzo, data di lancio e il parco esclusive che, stando ai vertici dell'azienda, dovrebbe essere particolarmente nutrito.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ferro7524 Maggio 2013, 16:48 #1
Io invece credo che ci sarà un calo, a meno di un boom di vendite in Cina. Sicuramente nei paesi occidentali ci sarà un calo.
¤«PretøriaN»¤25 Maggio 2013, 11:36 #2
ma non saprei... tutti i fanboy faranno le solite code per le console...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^