Larian Studios ha mostrato la Master Mode di Divinity: Original Sin 2 in un nuovo update

Larian Studios ha mostrato la Master Mode di Divinity: Original Sin 2 in un nuovo update

La nuova modalità si ispira direttamente a Dungeons & Dragons e permetterà di approcciarsi al titolo secondo lo stile e le caratteristiche tipiche dei tradizionali giochi di ruolo da tavolo.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 18:01 nel canale Videogames
 

Larian Studios ha pubblicato un video aggiornamento di Divinity: Original Sin 2 nel quale viene mostrata per la prima volta la Master Mode, una delle principali novità di questo secondo capitolo. Come è possibile vedere nel filmato sottostante, il team ha testato queste meccaniche inedite presso gli studi di Wizards of the Coast – noto editore di giochi di ruolo a tema fantasy e fantascientifico – in quel di Seattle.

La nuova modalità si ispira direttamente a Dungeons & Dragons e permetterà di approcciarsi al titolo secondo lo stile e le caratteristiche tipiche dei tradizionali giochi di ruolo da tavolo. “Con la Game Master Mode abbiamo creato qualcosa che unisce la libertà dei giochi di ruolo da tavolo e l’interattività e la presentazione visiva di un RPG per computer”, spiegano gli sviluppatori.

Nome immagine

“Abbiamo costruito la Game Master Mode affinchè sia il più possibile flessibile, in modo da poterla adattare ai vostri amici e creare un mondo di gioco davvero reattivo. A prescindere dal fatto che siate un neofita e un game master d’esperienza, abbiamo lavorato duro per assicurarci che questa funzionalità sia di semplice utilizzo e intuitiva da fruire”. Gli sviluppatori hanno quindi messo a punto una struttura di facile utilizzo, che permetterà al pubblico di creare nuove storie sfruttando asset di gioco pre impostati.

Al momento Divinity: Original Sin 2 si trova in Accesso Anticipato su Steam. La versione definitiva è prevista nel corso dell’anno.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^