Konami: ci saranno altri Metal Gear Solid, ma senza Kojima

Konami: ci saranno altri Metal Gear Solid, ma senza Kojima

La scorsa settimana si è discusso molto riguardo al coinvolgimento di Hideo Kojima nel futuro della serie Metal Gear Solid. Sembra che il quinto capitolo sia una sorta di spartiacque da questo punto di vista.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:26 nel canale Videogames
Halifax
 

Konami è intervenuta con un comunicato ufficiale dopo che negli ultimi giorni della scorsa settimana si è fatto un gran parlare della posizione di Hideo Kojima all'interno dell'azienda. Nel comunicato si dice che il gruppo è alla ricerca di un nuovo capo dello sviluppo per la serie Metal Gear Solid, il quale dovrebbe prendere le redini del franchise dopo il rilascio del quinto episodio previsto per settembre.

Metal Gear Solid V The Phantom Pain

Konami ha chiarito che Kojima rimarrà coinvolto nella serie da lui stesso creata fino all'uscita di The Phantom Pain, ma non ha confermato il suo coinvolgimento nella realizzazione dei futuri capitoli di Metal Gear Solid, comunque già ufficialmente confermati.

"Dico sempre che il prossimo sarà il mio ultimo Metal Gear Solid", aveva detto Kojima all'inizio del mese. "Tutti i MGS che ho ideato e prodotto, ovvero MSX, MG2, MGS1, 2, 3, 4, Peace Walker e MGS5, fanno parte di un'unica saga, e MGS5 chiude effettivamente un ciclo. In questo senso, è il Metal Gear Solid finale. Anche se Metal Gear proseguirà, questo sarà l'ultimo Metal Gear".

In realtà è da anni che Kojima ripete di voler lasciare la serie Metal Gear Solid. Konami vorrebbe dare nuova linfa vitale alla serie e imporre una sterzata decisa in termini di meccaniche di gioco e di tipologia di protagonisti principali. Probabilmente, però, le ultime vicissitudini potrebbero portare veramente a un passo indietro di Kojima, anche alla luce dei grossi cambiamenti a cui sta andando incontro l'industria dei videogiochi.

L'intervento di Konami è diventato necessario dopo che qualcuno aveva notato, nel corso della scorsa settimana, che il nome di Kojima era sparito dai materiali promozionali di Metal Gear Solid V The Phantom Pain. Ad esempio, se provate ad aprire il sito ufficiale di Kojima Productions adesso vi ritroverete sul portale di Metal Gear Solid.

Ma il franchise da lui stesso creato non è al momento l'unico impegno per Kojima, visto che sta lavorando, insieme al regista di Hollywood Guillermo del Toro, anche su Silent Hill. Questo impegno per Kojima è il primo lavoro esterno alla serie Metal Gear Solid in tanti anni.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lights_n_roses23 Marzo 2015, 10:39 #1
Decisamente un peccato, Kojima e Metal Gear hanno fatto la storia dei videogiochi.
Vertex23 Marzo 2015, 14:10 #2
Non c'è da essere molto allegri...senza Kojima la vedo brutta. Speriamo che non faccia la fine di RE
satomiz24 Marzo 2015, 00:29 #3
Sono contento. MGS doveva finire col col 4. Ha concesso a Konami il 5. Kojima è una mente superba per i videogame, vuole e deve fare nuove ip. MGS è storia ed ha fatto storia. Tanti saluti Snake e auguri a Kojima per i suoi nuovi progetti. MGS è finito mettetevelo in testa, se Konami porterà avanti per fatti suoi il brand di certo non sarà un MGS.
michael1one25 Marzo 2015, 15:31 #4
Originariamente inviato da: Vertex
Non c'è da essere molto allegri...senza Kojima la vedo brutta. Speriamo che non faccia la fine di RE


Se fanno altri MGS non saranno più come quelli di Kojima, ma sarebbe anche meglio che MGS 5 fosse l'ultimo....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^