Halo si conferma il titolo su cui Microsoft punta tutto

Halo si conferma il titolo su cui Microsoft punta tutto

Tra Master Chief Collection, Halo 5 e Channel dedicato, il destino di Xbox One è affidato in gran parte alla storica saga

di Antonio Rauccio pubblicata il , alle 14:52 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

A conclusione della press conference di Microsoft (scialba e poco entusiasmante, se vogliamo dirla tutta), possiamo sicuramente confermare che Halo resta il baluardo della compagnia e il titolo di punta di XBox One.

Innanzitutto è stato mostrato un nuovo video di Halo: The Master Chief Collection, che rivela la mappa Sanctuary, una delle più celebri e apprezzate di Halo 2, rimasterizzata per l'occasione, con l'aggiunta di nuovi elementi dinamici con cui interagire, in cui si danno battaglia quattro pro-gamer.

Gli sviluppatori, oltre a garantire i 60 fps, hanno dichiarato che il gioco utilizzerà, come richiesto dai fan, il sistema di ranking di Halo 2.
Ricordiamo che Halo: The Master Chief Collection sarà disponibile dal 18 novembre per Xbox One e conterrà i primi due capitoli Halo in versione rimasterizzata, e i successi due capitoli in versione vanilla.

E' stato anche fatto un breve accenno ad Halo 5: Guardians, in arrivo il prossimo anno, mostrando un primo sguardo alla multiplayer beta in arrivo (senza però mostrare immagini di gameplay). Sembra inoltre che giocando alla beta, si riceverà una ricompensa persistente in Halo 5.

Infine, è stato anche annunciato Halo Channel, un hub online dedicato ad Halo, un pò enciclopedia della saga, un pò contenitore multimediale di tutto ciò che ruota attorno la serie (eventi, interviste, dietro le quinte), un pò social network digitale ed interattivo, integrato con Twitch.

Se la Master Chief Collection è una collezione molto appetibile, resta da vedere che risultati saranno raggiunti con Halo 5, soprattutto in considerazione del fatto che Bungie scenderà in campo con il suo Destiny.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s0nnyd3marco13 Agosto 2014, 14:57 #1
L'operazione nostalgia con Halo: The Master Chief Collection mi sa tanto di tappa buchi nel frattempo che esce halo 5. E puntare tutto su questo brand e' molto rischioso.
devilred13 Agosto 2014, 15:11 #2
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
L'operazione nostalgia con Halo: The Master Chief Collection mi sa tanto di tappa buchi nel frattempo che esce halo 5. E puntare tutto su questo brand e' molto rischioso.


forse! resta il fatto che hanno convinto un sacco di gente a giocarlo su console e hanno abbandonato la versione pc, tutto questo quando le statistiche dicono che su pc si venda meglio. e' grazie a giochi come halo che le console si garantiranno un avvenire.
iorfader13 Agosto 2014, 15:18 #3
possibile che nessuno si accorge dello schifo di grafica? a momenti sembra + bello halo 3....l'illuminazione fà cacare.... era ballerina, i dettagli peggio...ma scherziamo? e non dite che è colpa della beta perchè è un video ufficiale, l'hanno pompato al massimo di sicuro!!!!
bonzo8413 Agosto 2014, 15:30 #4
Ma sembra solo a me o il video della collection sembra fatto con mouse e tastiera
Forse mi sbaglio...
Marlon-8313 Agosto 2014, 16:10 #5
Halo è la killer application per xbox one, magari non per tutti, ed è chiaro che microsoft punti su questo !
davyjones13 Agosto 2014, 16:31 #6
Beh, la conferenza stampa di Microsoft non mi è sembrata così scialba, anzi c'era parecchia carne al fuoco e giochi interessanti, così come quella di Sony, poi molto dipende dai gusti personali in fatto di giochi.

Comunque, imho, un'opinione rispettabilissima che stona un po' all'interno di un articolo giornalistico che non è un editoriale ma una sorta di cronaca di annunci commerciali.
alello8013 Agosto 2014, 21:33 #7
oramai gli rimane solo questo
Atarix7113 Agosto 2014, 23:52 #8
Halò che se va a farsi benedire!!! 😄
-Vale-14 Agosto 2014, 09:41 #9
Che bella next gen dove il massimo che possono garantire sono i 60 fps

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^