Gears of War 4: guida alla grafica e alle performance

Gears of War 4: guida alla grafica e alle performance

NVIDIA ha rilasciato la sua abituale guida alla grafica e alle performance in riferimento a Gears of War 4, il cui embargo alle recensioni scade oggi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:01 nel canale Videogames
MicrosoftXboxNVIDIA
 

Dopo aver iniziato i nostri test sulla copia di Gears of War 4 appena giunta in redazione, possiamo affermare che la versione PC dell'atteso sparatutto tattico è ottimamente realizzata, impreziosita da un motore, Unreal Engine 4, che oltretutto qui debutta in un titolo di cartello, e che conferma come sia pensato principalmente per offrire all'utente ampio margine di personalizzazione.


Screen Space Reflections, Basso


Screen Space Reflections, Medio


Screen Space Reflections, Alto


Screen Space Reflections, Ultra


Ombre Molto Alto

In attesa della nostra disamina tecnica, potete consultare la guida alla grafica e alle performance allestita da NVIDIA, la cui corposità trasmette ancora una volta l'importante livello di personalizzazione dell'esperienza consentito da Unreal Engine 4. Ad esempio, tra le altre cose, l'utente può decidere se adottare l'opzione di risoluzione dinamica così come è stata impostata per l'originale versione Xbox One, oppure se avere la classica risoluzione fissa. Con opzione di risoluzione dinamica impostata, come di consueto, il motore andrà a modificare la risoluzione nativa di rendering in funzione della complessità della scena. Nella versione PC di Gears of War 4 è inoltre possibile impostare la percentuale di riduzione massima della risoluzione.

Enormi passi avanti sono stati fatti anche in riferimento alla Universal Windows Platform, ovvero l'infrastruttura software che garantisce la compatibilità dei prodotti Microsoft fra sistemi differenti. Mentre con Quantum Break era molto difficile sfruttare al massimo le potenzialità del proprio sistema, qui le cose sono nettamente migliorate. Non solo le prestazioni sono solide e l'esperienza di gioco sempre gratificante anche su configurazioni hardware non recentissime, come si può verificare anche con i benchmark presenti nella guida di NVIDIA, ma non ci sono più alcune fastidiose limitazioni che riguardavano Quantum Break, come il blocco al frame rate. La versione PC di GoW 4 è molto fluida e a, differenza della controparte Xbox One, permette di vivere la campagna single player a 60fps.

Non abbiamo riscontrato particolari problemi neanche con Windows Store, mentre la UWP permette di gestire i progressi in maniera incrociata tra le versioni PC e Xbox One, così come gli achievements. Basta salvare su una piattaforma, chiudere l'eseguibile, accendere l'altra piattaforma e proseguire tranquillamente rispetto al punto in cui si era abbandonato. Le uniche anomalie da questo punto di vista riguardano la necessità di dover scaricare e installare Windows 10 Anniversary Edition già solo per far partire il download dei file di gioco, insieme proprio alle dimensioni del download: superiore ai 70GB su PC, rispetto ai 50GB abbondanti di Xbox One.

Tornando a Unreal Engine 4, due gli effetti grafici che meritano particolare menzione. Le Screen Space Reflections possono essere impostate anche nella variante Folle, oltre alle classiche Basso, Medio, Alto e Ultra. Folle restituisce dei riflessi molto più realistici e meno esagerati rispetto a quelli offerti dalle altre impostazioni. A patto, però, di richiedere una consistente porzione di capacità di calcolo della GPU. Come vedremo nell'analisi tecnica, infatti, con Screen Space Reflections al settaggio Folle le prestazioni si riducono in maniera considerevole.

Il secondo effetto da rimarcare già in questa fase è quello che risponde al nome di Capsule Shadows. Prima del rilascio di Unreal Engine 4.11, i personaggi illuminati da fonti di luce indiretta davano la sensazione di galleggiare sul terreno, a causa della mancanza di ombre veramente convincenti. L'occlusione ambientale aiutava, ma non faceva tutto il lavoro, ed è per questo che Epic ha deciso di introdurre le Capsule Shadows. Queste producono delle ombre indirette molto convincenti e di tipo sfumato ai bordi in funzione delle sagome dei personaggi che proiettano le ombre. Anche per questo effetto abbiamo le impostazioni Basso, Medio, Alto e Ultra, caso quest'ultimo che permette di vedere ombre di tipo soft per tutti gli NPC presenti nella scena.

Gears of War 4 - Capsule Shadows

Il seguente confronto evidenzia la differenza tra ombre morbide e ombre tradizionali.


Ombre, Medio


Ombre, Ultra

Gears of War 4 presenta un sistema di illuminazione migliore rispetto ai suoi predecessori, effetti particellari più convincenti e intensi, un'applicazione di Ambient Occlusion particolarmente intensa, mappe più grandi e frame rate più solido. Forse ci si poteva aspettare un dettaglio poligonale generale maggiore ma, come detto, il gioco sviluppato da The Coalition offre tanti spunti di riflessione sul piano tecnico, che tratteremo più diffusamente con un articolo dedicato che pubblicheremo nei prossimi giorni, comprensivo di confronto con la versione Xbox One.

Intanto, vi lasciamo con le specifiche hardware indicate da NVIDIA nella suddetta guida e con il video di gameplay in 4K.

MINIMI
OS: Windows 10 Anniversary Ed.
DirectX: DirectX 12
CPU: i5 3470 @ 3.0GHz
GPU: GeForce GTX 750 Ti
VRAM: 2 GB
RAM: 8 GB
HDD: 80 GB free
Monitor: 1920x1080

RACCOMANDATI
OS: Windows 10 Anniversary Ed.
DirectX: DirectX 12
CPU: i5 4690 @ 3.5GHz
GPU: GeForce GTX 970 or GeForce GTX 1060
VRAM: 4 GB
RAM: 8 GB
HDD: 80 GB free
Monitor: 2560x1440

IDEALI
OS: Windows 10 Anniversary Ed.
DirectX: DirectX 12
CPU: i7 4790 @ 4GHz
GPU: GeForce GTX 980 Ti or GeForce GTX 1080
VRAM: 6GB+
RAM: 16 GB
HDD: SSD with 80 GB free
Monitor: 3840x2160

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inited06 Ottobre 2016, 10:40 #1
Se esce su Steam, anche più tardi come nel caso di Quantum Break, lo prenderò. Non ho voglia di coltivare un'altra piattaforma per giochi, già mi irrita dover tollerare Origin e Battle.net, mentre GoG ce l'ho e ho pure giochi vari su di esso ma finisce sempre che non lo installo.
Lino P06 Ottobre 2016, 10:41 #2
apprezzabile la scelta di puntare a qualcosa di tecnicamente diverso dal classico porting. Tuttavia, considerando che il video è catturato da una 1080, con il gioco quindi pompato al massimo, non vedo nulla di così "scenico" da giusticare anche certi requisiti.
L'unica discriminante è la vram delle vga per via dei vari step di riso, per il resto a schermo non vedo niente in grado di mettere sotto torchio un buon pc, e in tutta sincerità, nulla che sia degno di una esclusiva di punta.
Lato gameplay sembra la solita minestra.
VelociRatto06 Ottobre 2016, 11:08 #3
Problemi con Windows Store ce ne sono ancora...eccome!
Certo chi ha la fortuna di avere la fibra in un paio d'ore scarica il gioco,ma chi ancora utilizza una infima ADSL sono dolori.Io sono riuscito a terminare il download dopo 4 tentativi (sempre ripartendo da zero) e 2 giorni di pc sempre acceso.
ciccio357p06 Ottobre 2016, 12:12 #4
Funziona solo con nvidia ?
Ciao a tutti
Lino P06 Ottobre 2016, 12:17 #5
Originariamente inviato da: ciccio357p
Funziona solo con nvidia ?
Ciao a tutti


cosa?
ciccio357p06 Ottobre 2016, 12:21 #6
Originariamente inviato da: Lino P
cosa?


?
andry1806 Ottobre 2016, 12:25 #7
credo volesse scrivere "funziona solo con w10"
spero
Lino P06 Ottobre 2016, 12:34 #8
Originariamente inviato da: ciccio357p
?


hai chiesto se funzionava solo con nvidia; ed io ti chiedevo, cosa funziona solo con nvidia?
ciccio357p06 Ottobre 2016, 12:50 #9
Originariamente inviato da: Lino P
hai chiesto se funzionava solo con nvidia; ed io ti chiedevo, cosa funziona solo con nvidia?


Basta dare un occhio alle specifiche tecniche del gioco per capire il perché della mia domanda
Ciao
ciccio357p06 Ottobre 2016, 12:52 #10
Originariamente inviato da: ciccio357p
Basta dare un occhio alle specifiche tecniche del gioco per capire il perché della mia domanda
Ciao


Ops avevo letto male , sono solo le specifiche nvidia
Chiedo scusa

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^