Forged Battalion, nuovo RTS dai creatori di Command & Conquer

Forged Battalion, nuovo RTS dai creatori di Command & Conquer

Arriverà nel 2018 il nuovo gioco di Petroglyph, la software house fondata e portata avanti da alcuni veterani del genere RTS che hanno lavorato ai vecchi Command & Conquer

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:01 nel canale Videogames
 

Forged Battalion riprenderà alcuni concetti di gioco dei vecchi Command & Conquer e si concentrerà sulle sfide multiplayer in cui ogni giocatore gestisce una parte dell'esercito. Ogni armata, infatti, si caratterizzerà per una precisa caratteristica: potrà essere di tipo fanteria leggera, veicoli leggeri o pesanti, aerei, o altri tipi di combinazioni a livello di caratteristiche specifiche delle unità.

Questo si concretizza tramite il Faction Creator, che permetterà di distribuire le risorse a seconda di quale ruolo si vuole avere nelle battaglie. Un'impostazione che lascia liberi i giocatori di decidere quali devono essere i punti di forza del proprio esercito. Ad esempio, potrebbero decidere di spendere subito le risorse a loro disposizione e riempire le caserme di unità economiche, o di essere più decisivi nelle fasi conclusive della partita e dotare i propri aerei della più avanzata tecnologia bellica disponibile.

Forged Battalion

La personalizzazione delle unità concerne le armi, il loro equipaggiamento e in certi casi la mobilità. Si tratta di un sistema che concede ai giocatori grande libertà nella configurazione del proprio esercito, con unità con caratteristiche peculiari, un po' come succede con le armi di Borderlands. I giocatori potrebbero decidere di concentrarsi sul sistema di fuoco o dotare i mezzi di particolari cingoli che ne agevolano gli spostamenti.

L'ambientazione è di tipo fantascientifico, e quindi le unità di fanteria saranno dotate di esoscheletri, mentre quelle aeree saranno dei droni. Il fulcro della gestione dell'armata riguarda la vecchia cara raccolta delle risorse, con le unità adibite che faranno avanti e indietro dal campo con le risorse alle strutture della base.

Per personalizzare le armate, inoltre, sarà necessario procedere negli alberi di tecnologie, e lo si potrà fare raccogliendo punti ricerca attraverso le battaglie, anche in caso di sconfitta. Nella modalità skirmish offline, inoltre, sarà possibile infondere alla fazione gestita dall'IA un comportamento a cui si è assistito nel corso della campagna: se il giocatore vorrà rivivere una situazione tattica della campagna anche in un contesto avulso dalla storia in questo modo potrà farlo.

Petroglyph, che per questo gioco si avvarrà del supporto di Team 17 come produttore, vuole lanciare una versione Early Access di Forged Battalion, con lo scopo principale di definire un bilanciamento che possa essere adeguato per tutti i giocatori.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lain8418 Ottobre 2017, 21:48 #1
Ho adorato la serie Command & Conquers, e ho giocato fino alla nausea a Red Alert 3. Speriamo non mi deluano !
MacNavy18 Ottobre 2017, 23:21 #2
#1 Sante parole
riuzasan18 Ottobre 2017, 23:47 #3
Team17 ed ex di Westwood ... c'è solo da sperare!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^