Battlefield 1: dettagli sul single player e trailer

Battlefield 1: dettagli sul single player e trailer

La campagna single player di Battlefield 1 sarà diversa rispetto alle precedenti di casa Battlefield: le vicende non si seguiranno dalla prospettiva di un unico personaggio, ma da tanti punti di vista diversi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:12 nel canale Videogames
Electronic ArtsBattlefield
 

Come i precedenti capitoli di Battlefield, anche l'imminente Battlefield 1 avrà una campagna single player con taglio cinematografico e capace di sfruttare i più recenti avanzamenti tecnologici di Frostbite Engine. A differenza del passato, però, non ci sarà un unico protagonista, visto che la campagna sarà articolata attorno a un'antologia di Storie di guerra.

Battlefield 1

Si tratta di una serie di esperienze personali, incentrate su diversi protagonisti, ognuno con il proprio background e le proprie capacità. Storie che si concentrano più sulla gente e le emozioni, piuttosto che sui fatti storici o le battaglie famose. DICE spiega così perché ha preso queste scelte: "L'idea di un solo protagonista che si spostasse nei vari luoghi non ci è sembrata coinvolgente, né in grado di rispettare appieno l'ambientazione. Così abbiamo deciso di optare per un'antologia, una serie di personaggi, ognuno con la propria storia. In questo modo abbiamo ottenuto coinvolgimento e varietà: abbiamo preso due piccioni con una fava!", come si legge sul sito ufficiale di Battlefield 1.

Una delle Storie di guerra sarà Sangue e fango. "Si svolge nelle fasi finali del conflitto ed è incentrata sull'equipaggio di un carro armato Mark V britannico. Il protagonista è un giovane soldato, assegnato come pilota all'unità. Il ragazzo non ha però alcuna esperienza con il moderno mezzo da combattimento: dovrà imparare sul campo e dovrà farlo in fretta! Inoltre, deve fare in modo che i suoi nuovi compagni inizino a fidarsi di lui. C'è una dinamica sociale nella storia, cosa che la rende molto personale. Danny Edwards, il pilota, non è un cecchino infallibile. Non è un pilota esperto. Non sa come distruggere tutto con degli esplosivi. È solo un tizio che faceva l'autista e si è arruolato volontario. Sa guidare e sa riparare le cose. Questo è il punto di partenza".

Sul sito si parla di maggiore coinvolgimento rispetto alle precedenti campagne: gli autori vogliono trasmettere i sentimenti dei personaggi coinvolti nella prima guerra mondiale, e non limitarsi a far vedere ai giocatori cosa loro vedevano. Inoltre, ci sarà più libertà d'azione, al fine di rendere Battlefield 1 un gioco da una parte più spettacolare, dall'altra più profondo sul piano strategico.

In Sangue e fango, ad esempio, si dovrà percorrere un'ampia foresta avvolta nella nebbia. Per farlo, sarà necessario salire a bordo di un carro, ma non prima di aver eliminato le armi anti-carro del nemico. Si potrà decidere se usare degli esplosivi o se avvicinarsi ai nemici sfruttando le condizioni di scarsa visibilità e farli fuori silenziosamente. Quando si sarà in prossimità dei cannoni, poi, sarà possibile usarli contro il nemico o disabilitarli.

Nelle Storie di guerra appariranno poi delle reali figure storiche, come il mitico Lawrence d'Arabia. "Costretto ad affrontare un nemico tecnicamente superiore, Lawrence si trova in una situazione davvero complicata, in Battlefield 1. L'Impero ottomano può contare su un treno corazzato, il Canavar (significa "belva", in Turco), armato con un potente pezzo d'artiglieria, con una gittata di diversi chilometri. La devastante artiglieria dell'impero attacca le forze ribelli, composte da cavalieri armati di fucili".

"In Battlefield 1, è possibile impersonare una ribelle araba, che svolge il ruolo di braccio destro di Lawrence. Questo personaggio deve usare uno stile di gioco estremamente adattabile per esaminare gli accampamenti nemici, trovare gli equipaggiamenti necessari e attirare il treno corazzato nel luogo dello scontro finale. Si può combattere a viso aperto, di nascosto, da lontano, da vicino, a cavallo o a bordo di un altro veicolo".

DICE ha recentemente rivelato anche quali saranno le mappe e le modalità di gioco di Battlefield 1, il quale, lo ricordiamo, sarà disponibile dal 21 ottobre.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inited28 Settembre 2016, 11:29 #1
"Sul sito si parla di maggiore coinvolgimento rispetto alle precedenti campagne: gli autori vogliono trasmettere i sentimenti dei personaggi coinvolti "

Sì, come in "Premere E per tagliare la gamba", subito riscritto in "premere E per provare i sentimenti del personaggio", e poi di fatto tagliato (pun intended).
tony7328 Settembre 2016, 13:26 #2
Originariamente inviato da: inited
"Sul sito si parla di maggiore coinvolgimento rispetto alle precedenti campagne: gli autori vogliono trasmettere i sentimenti dei personaggi coinvolti "

Sì, come in "Premere E per tagliare la gamba", subito riscritto in "premere E per provare i sentimenti del personaggio", e poi di fatto tagliato (pun intended).


E "Premere Invio per fare tutto" dove lo lasci?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^