Aesvi: più di 29 milioni di giocatori in Italia

Aesvi: più di 29 milioni di giocatori in Italia

L'associazione di categoria per i videogiochi in Italia ha pubblicato le statistiche di vendita per il mercato italiano relativamente ai primi 5 mesi del 2015.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:39 nel canale Videogames
 

Aesvi ha presentato i dati del mercato dei videogiochi in Italia relativamente ai primi 5 mesi dell'anno, evidenziando che il settore è in crescita del 3,8% rispetto al corrispondente periodo del 2014. Il bilancio, che è elaborato sulla base di dati della società di ricerca GfK Italia, evidenzia che il pubblico dei giocatori in Italia oggi è di 29 milioni di unità.

Aesvi

Dopo aver chiuso il 2014 con un giro d'affari di quasi 900 milioni di euro, il mercato dei videogiochi ha iniziato il 2015 con un trend positivo, registrando un +3,8% a fine maggio 2015. A trainare le vendite nei primi 5 mesi dell’anno sono i segmenti dell’hardware (+1,2%) e degli accessori (+6,8%), insieme al software digitale (+20%). In lieve flessione il software pacchettizzato per console (-2,9%), che continua ad essere il segmento più importante del mercato, mentre subisce un calo più rilevante il software pacchettizzato per PC (-14,3%).

Sono dei dati che confermano alcuni trend internazionali. Il prodotto fisico continua ad avere un peso rilevante, con un fatturato di 346,5 milioni di euro nel 2014, che rappresenta il 39% del totale mercato. Ma è il prodotto digitale a generare la maggiore crescita, con un fatturato di 180 milioni di euro e arrivando al 20% del totale mercato. Sulla stessa linea d’onda è iniziato anche il 2015.

Nel 2014 il segmento dell’hardware ha rappresentato il 31% del giro d’affari del settore, con un fatturato di 276,3 milioni di euro, che deriva principalmente dall'adozione delle console di ottava generazione. Nel 2014 il segmento delle console di ottava generazione ha rappresentato il 10% del totale mercato con un fatturato di 90,5 milioni di euro e nei primi 5 mesi del 2015 registra un incremento a valore del +6,8%.

Oltre al dato sull'aumento del numero dei giocatori, è interessante verificare come il pubblico videoludico stia diventando sempre più donna e sempre più adulto. Dal 2011 a oggi, le donne sono cresciute dal 45 al 49%, mentre, come mostra anche l'infografica, nella fascia delle persone che hanno da 45 a 64 anni il numero dei giocatori è in netto aumento.

Quanto al videogioco più venduto in questi primi 5 mesi troviamo Fifa 15, e non è certamente una sorpresa. Più curioso verificare, invece, quale titolo si trova in seconda posizione, ovvero Fifa 14. Gli italiani confermano così la loro predilezione per il calcio. Seguono nella classifica dei videogiochi più acquistati Grand Theft Auto V, Watch Dogs, Call of Duty Advanced Warfare, Just Dance 2015, Call of Duty Ghosts, Minecraft, Assassin's Creed IV Black Flag e Far Cry 4.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Italia 116 Luglio 2015, 18:57 #1
1 ogni due persone ? Mi sembrano un pò tanti ...
Toshia16 Luglio 2015, 19:50 #2
Originariamente inviato da: Italia 1
1 ogni due persone ? Mi sembrano un pò tanti ...


Avranno conteggiato come giocatori anche quelli del videopoker e le femminucce che giocano a quelle saghe per smartphones da bimbominchia.
massimo79m16 Luglio 2015, 19:53 #3
Originariamente inviato da: Toshia
Avranno conteggiato come giocatori anche quelli del videopoker e le femminucce che giocano a quelle saghe per smartphones da bimbominchia.


probabilmente hai ragione, perche' se fossero riferiti a videogiocatori "veri" sarebbero numeri insensati.
Simonex8416 Luglio 2015, 20:00 #4
Per videogiocatori " veri" cosa intendete?
reptile998516 Luglio 2015, 20:31 #5
Originariamente inviato da: Toshia
Avranno conteggiato come giocatori anche quelli del videopoker e le femminucce che giocano a quelle saghe per smartphones da bimbominchia.


sempre troppi... probabilmente hanno conteggiato chiunque con un smartphone con qualche cazzata preinstallata (praticamente tutti) anche se mai aperta
massimo79m16 Luglio 2015, 22:02 #6
Originariamente inviato da: Simonex84
Per videogiocatori " veri" cosa intendete?


io, nella mia ignoranza, per videogiocatori intendo chi gioca "davvero", non usa il giochino sullo smartphone mentre sta aspettando il suo turno dal dentista.

un po' come dire "pilota".
un pilota e' uno che guida la macchina, ma non tutti quelli che guidano la macchina sono piloti.

poi se invece per "videogiocatori" intendiamo anche quelli che scaricano un gioco, lo usano una volta e poi lo dimenticano, allora i numeri potrebbero essere quelli.
cignox117 Luglio 2015, 07:54 #7
Se non specificano la metodologia di raccolta dei dati ne la definizione che danno al termine 'videogiocatore' é un pó dura dare una interpretazione. Forse si basa su un sondaggio nel quale ti infilano nella categoria se rispondi "si" alla domanda "hai giocato ad un videogioco almeno una volta nell'ultimo mese"
Simonex8417 Luglio 2015, 08:14 #8
Originariamente inviato da: massimo79m
io, nella mia ignoranza, per videogiocatori intendo chi gioca "davvero", non usa il giochino sullo smartphone mentre sta aspettando il suo turno dal dentista.

un po' come dire "pilota".
un pilota e' uno che guida la macchina, ma non tutti quelli che guidano la macchina sono piloti.

poi se invece per "videogiocatori" intendiamo anche quelli che scaricano un gioco, lo usano una volta e poi lo dimenticano, allora i numeri potrebbero essere quelli.


chissà se hanno contanto anche me nella statistica, giochi su iPhone e iPad non ne ho, però un paio di volte all'anno accendo la playstation
D6917 Luglio 2015, 10:10 #9
A parte il numero che sembra eccessivo anche a me, più che altro mi preoccupa, e non poco, il grafico a torta sull'età...

risulta che l'82% dei giocatori hanno più di 25 anni, quindi adulti e non bambini, ciò nonostante abbiamo in mano giochi sempre più stupidi e fatti male, sia per console che per PC, ma il numero dei giocatori è in crescita addirittura...

come dire non c'è speranza, il trend dei videogames è in continuo declino inteso come contenuti e intrattenimento, ma la gente ci gioca sempre di più ed è sempre più adulta...
*aLe17 Luglio 2015, 10:17 #10
Originariamente inviato da: D69
risulta che l'82% dei giocatori hanno più di 25 anni, quindi adulti e non bambini, ciò nonostante abbiamo in mano giochi sempre più stupidi e fatti male, sia per console che per PC, ma il numero dei giocatori è in crescita addirittura...
Tieni conto dei bambini nutellosi che comprano il giochino pay-to-win (più relativa moneta ingame) con la carta di credito di mammà.
Quelli contano come "maggiorenni" secondo me.

Originariamente inviato da: massimo79m
ma non tutti quelli che guidano la macchina sono piloti.
Mai guidato a Milano magari in tangenziale all'ora di punta, vero? Quando toccava a me, vedevo delle cose che neanche al Nurburgring

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^