Activision Blizzard annuncia la vendita delle prime squadre che parteciperanno all'Overwatch League

Activision Blizzard annuncia la vendita delle prime squadre che parteciperanno all'Overwatch League

Presentate le squadre di Boston, Los Angeles, Miami-Orlando, New York, San Francisco, Seul e Shanghai

di Davide Spotti pubblicata il , alle 14:01 nel canale Videogames
BlizzardOverwatch
 

Activision Blizzard ha annunciato la vendita delle prime squadre dell'Overwatch League che rappresenteranno alcune delle città più importanti del pianeta. La trattativa è stata siglata con sette tra imprenditori e leader degli sport ed eSport professionistici.

Di seguito vi riportiamo i nuovi proprietari delle squadre:

  • Robert Kraft, presidente e CEO del Gruppo Kraft e dei New England Patriots (Boston)
  • Jeff Wilpon, cofondatore e partner di Sterling.VC e direttore operativo dei New York Mets (New York)
  • Noah Whinston, CEO di Immortals (Los Angeles)
  • Ben Spoont, CEO e cofondatore di Misfits Gaming (Miami-Orlando)
  • Andy Miller, presidente e fondatore di NRG eSports (San Francisco)
  • NetEase (Shanghai)
  • Kevin Chao, cofondatore di Kabam (Seul)

"Overwatch ha già riunito oltre 30 milioni di giocatori in tutto il mondo. L'Overwatch League vuole celebrare e ricompensare i nostri migliori giocatori e dare ai fan l'opportunità di incontrarsi" ha commentato il presidente di Activision Blizzard, Bobby Kotick. "Siamo elettrizzati all'idea di lavorare con i leader degli eSport e degli sport tradizionali per celebrare i nostri giocatori e fondare l'Overwatch League."

Nome immagine

"Overwatch è un gioco su un gruppo di eroi internazionali che combattono per concretizzare un'ottimistica visione del futuro, e l'Overwatch League è l'estensione naturale di questo spirito" ha aggiunto Mike Morhaime, presidente e cofondatore di Blizzard Entertainment. "Stiamo costruendo questa lega per i fan degli eSport, degli sport tradizionali e dei videogiochi. Siamo felici che ci siano persone e organizzazioni appassionati come noi del mondo della competizione professionistica, che hanno una grande esperienza in questi tre campi, a rappresentare le prime città internazionali più importanti all'interno della lega."

L’inizio della Overwatch League è previsto più avanti nel corso dell’anno e sarà la prima lega eSport di porta globale, con una struttura legata alle città, esattamente come avviene negli sport tradizionali. Per questo è stata già pianificata una ricca attività promozionale presso le fan base locali. Per la prima stagione le partite verranno disputate in un’arena dedicata agli eSport nella zona di Los Angeles, mentre le squadre svilupperanno le proprie location dove disputare le stagioni future. Le partite si svolgeranno di giovedì, venerdì e sabato. Un calendario completo con le informazioni sulla vendita dei biglietti verrà pubblicato in prossimità dell'inaugurazione della lega.

Overwatch League genererà introiti per i proprietari delle squadre attraverso pubblicità, vendita dei biglietti e cessione dei diritti televisivi, mentre i team riceveranno una quota uguale del ricavato netto di tutta la lega. Alle squadre andrà anche il ricavato generato sul proprio terreno di casa, fino a un massimo prefissato ogni anno.

Si tratta di un tipo di organizzazione senza precedenti nella storia degli eSport. Oltre questo limite una percentuale verrà incorporata nel monte ricavi totale condiviso della lega. Inoltre, le squadre potranno gestire e monetizzare fino a cinque eventi amatoriali nel proprio territorio ogni anno, e beneficiare della vendita di oggettistica in Overwatch ispirata alla lega, con il 50% degli introiti che verranno incorporati nel ricavato netto condiviso tra tutte le squadre.

Gli inserzionisti e gli sponsor avranno opportunità nell’ambito degli eSport, oltre a un targeting più mirato e analisi più attendibili rispetto alle forme tradizionali di advertising. Nel 2016 gli eSport hanno attratto 285 milioni di spettatori in tutto il mondo. L’audience è in rapido aumento e include alcune delle fasce di pubblico più ambite, con una quota di millenial due o tre volte superiore rispetto a quella dei quattro principali sport statunitensi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^