Steam: nuovo servizio di broadcasting in stile Twitch

Steam: nuovo servizio di broadcasting in stile Twitch

Il reveal è avvenuto per sbaglio. Si tratta di una nuova piattaforma di live streaming dedicata principalmente a Dota 2

di pubblicata il , alle 19:21 nel canale Videogames
ValveSteam
 

Nella giornata di venerdì scorso è diventato pubblico per qualche ora il sito Steam.tv. Sembra trattarsi di una piattaforma di live streaming in stile Twitch dedicata principalmente ai tornei di Dota 2, e costituisce un miglioramento del precedente servizio integrato in Steam. Il portale andrà definitivamente online nella giornata di oggi.

"Stiamo lavorando sul miglioramento di Steam Broadcasting in vista del The International", ha spiegato un portavoce di Valve. The International è il torneo di Dota 2 organizzato annualmente da Valve con montepremi milionari: per l'edizione di quest'anno, infatti, si superano i 24 milioni di dollari. "Quella che la gente ha visto era una prova che inavvertitamente è diventata pubblica", spiegano da Bellevue.

Steam

Il nuovo servizio di Valve debutta quindi insieme al The International, che parte nella giornata di oggi. Consente di fare il login per gestire le liste amici e le chat di gruppo, permettendo di seguire gli eventi con gli amici e di commentarli insieme.

Al momento non è chiaro se questa piattaforma verrà usata più trasversalmente. Potrebbe, ad esempio, essere interessante lanciare i giochi di Steam direttamente da Steam TV e fare automaticamente lo streaming. Valve va a posizionarsi in un mercato affollato che oltre a Twitch di Amazon annovera Mixer di Microsoft e YouTube Gaming di Google, senza però che nessuno sia riuscito neanche a scalfire la popolarità di Twitch.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^