Siti Metro 2033 e Dawn of War vulnerabili: user e password pubbliche

Siti Metro 2033 e Dawn of War vulnerabili: user e password pubbliche

Etinet ci segnala che alcuni dei siti appartenenti a THQ, software house ormai fallita, sono vulnerabili.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:31 nel canale Videogames
 

A quanto pare è adesso possibile accedere ai database di alcuni siti di videogiochi originariamente prodotti da THQ. Sui siti di Metro 2033 e di Dawn of War compare, infatti, un messaggio d'errore che evidenzia molto bene locazione, user, password e nome del Database.

Indubbiamente un utente smaliziato potrà accedere al DB sfruttando qualche falla. Ringraziamo Etinet per questa segnalazione.

THQ si è avvalsa della legge fallimentare degli Stati Uniti "Chapter 11" nel dicembre del 2012, con i suoi asset che successivamente sono andati ad altri protagonisti del mondo della produzione di videogiochi. Le ultime licenze sono andate a Nordic Games, che si è accaparrata i franchise Darksiders, Red Faction, MX vs ATV.

Mentre in precedenti aste THQ aveva già venduto tre dei suoi studi e una serie di giochi in sviluppo. Tra questi, Evolve di Turtle Rock Studios, Homefront 2, Metro Last Light e South Park The Stick of Truth.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^