Fortnite: quanto guadagna un giocatore professionista? Ecco le cifre

Fortnite: quanto guadagna un giocatore professionista? Ecco le cifre

Il gioco del momento, Fortnite, permette ai professionisti di eSport di guadagnare giocando. Ma quanto effettivamente guadagnano questi giocatori? EsportsEarnings ha provato a svelare le cifre.

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Videogames
Fortnite
 

Il fenomeno del momento si chiama Fortnite e ormai sappiamo bene come tanti siano i giocatori di passaggio o addirittura professionisti che si cimentano nelle battaglie tutti contro tutti. Un fenomeno che si aggiunge ai tanti videogiochi che rendono oggi gli eSport un mondo in piena espansione. Giocare ai videogiochi a livello competitivo non è più uno scherzo ma un vero e proprio "lavoro" capace di far fruttare agli utenti che lo fanno uno stipendio. Chiaramente in questo mondo i soldi che possono giungere ai videogiocatori provengono essenzialmente dai montepremi che le varie gare propongono oppure ad affiliazioni o, per meglio dire, sponsorizzazioni che le grandi aziende rilasciano.

Fortnite: quanto guadagnano i giocatori?

Ci si chiede allora effettivamente quanto possono guadagnare i videogiocatori professionisti come quelli di Fortnite. Il portale di EsportsEarnings ha cercato di dare alcuni numeri indicando cifre che effettivamente vengono incamerate dai più importanti giocatori del momento.

Innanzitutto si è partiti dal giocatore più ricco del momento ossia Timothy Milles meglio conosciuto nel mondo degli esport con il nickname di Bizzle. Ebbene in questi ultimi mesi di gioco, Bizzle, è riuscito ad accumulare un tesoretto pari a 322.000 dollari tra premi vinti proprio nelle competizioni di Fortnite. Non è da meno nemmeno Austin Etue meglio conosciuto come Morgausse che nelle sue partite competitive del gioco è riuscito ad ottenere la bellezza di 250.000 dollari.

Interessante scoprire nella classifica come la Top Ten sia esclusiva completa di utenti americani tranne l'olandese Dmitri Van de Vrie che si posiziona al momento al settimo posto della graduatoria.

Fortnite: e gli italiani dove sono in classifica?

Magari vi starete chiedendo se nella graduatoria mondiale siano presenti anche giocatori italiani o no. Ebbene sì ci sono e sono presenti addirittura nella Top 100 mondiale. Sono due i giocatori del nostro paese che sono riusciti a scalare la classifica mondiale dei giocatori più ricchi di Fortnite e sono in posizione 68 e 76. Chi sono? Rispettivamente parliamo di Oblivion che nella graduatoria è riuscito a mettere da parte quasi 40.000 dollari e di Pow3r ossia Giorgio Calandrelli che ha totalizzato ben 34.600 dollari.

A livello di nazioni possiamo parlare di un monopolio quasi completo degli Stati Uniti d'America che si posizionano come il paese che ha guadagnato di più sommando tutti i giocatori presenti nella graduatoria. Al seguito degli USA ci sono poi la Francia e il Canada. L'Italia si posiziona in posizione 17 nel ranking mondiale con un totale di vincite pari a 98.000 dollari.

Da sottolineare a questi numeri come il portale proponga solo cifre riguardanti le vincite dei tornei ufficiali e dunque non prenda in considerazione invece le sponsorizzazioni dei videogiocatori. In questo caso con le sponsorizzazioni entrano in gioco non più utenti professionisti ma anche i cosiddetti "streamer" ossia coloro che giocano sì ad un certo livello ma soprattutto trasmettono le loro partite in diretta per gli altri. Tra i più famosi senza dubbio vi è Tyler Blevins, meglio conosciuto come Ninja, che secondo le classifiche ha guadagnato dai tornei solo 122.000 dollari ma con le sponsorizzazioni è riuscito a portare a casa la bellezza di 5 milioni di dollari.

Fortnite comunque non è il gioco che fa guadagnare di più visto che il suo successo è esploso effettivamente solo nell'ultimo anno. Chi fa meglio è senza dubbio Dota 2 che negli anni di gioco è riuscito a far guadagnare agli utenti oltre 170 milioni di dollari in montepremi contro i aoli 11 milioni di dollari di Fortnite.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LukeIlBello22 Ottobre 2018, 10:54 #1
si vabbè ma a Fortnite fanno i tornei per i piccolini,
niente sangue, grafica a cartoon..balistica alla buona..robetta..
e le competizioni hard-core a PUBG? sarebbe più interessante sapere quanto raccimolano nel vero BR
Titanox222 Ottobre 2018, 11:42 #2
Originariamente inviato da: LukeIlBello
si vabbè ma a Fortnite fanno i tornei per i piccolini,
niente sangue, grafica a cartoon..balistica alla buona..robetta..
e le competizioni hard-core a PUBG? sarebbe più interessante sapere quanto raccimolano nel vero BR


competizioni e pubg non si può sentire con netcode ridicolo che c'è
LukeIlBello22 Ottobre 2018, 11:46 #3
Originariamente inviato da: Titanox2
competizioni e pubg non si può sentire con netcode ridicolo che c'è


il desync lo hanno fixato

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^