Brendon Leigh ancora campione della F1 Esports Pro Series

Brendon Leigh ancora campione della F1 Esports Pro Series

Si è concluso il campionato del mondo eSport ufficiale della Formula 1: vincitore, ancora una volta, il giovane britannico Brendon Leigh

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Videogames
Koch MediaF1
 

Virtualità come la realtà, per una volta. Non solo la Mercedes ha trionfato nel campionato costruttori, ma è un pilota britannico il campione del mondo, e parliamo del giovane Brendon Leigh. Oltretutto pluricampione, visto che l'anno scorso si era aggiudicato la prima edizione della F1 New Balance Esports Pro Series.

Leigh ha dominato l'intera stagione, e si è aggiudicato la vittoria finale con una gara di anticipo rispetto alle 10 previste da programma. I suoi più diretti inseguitori, il compagno di squadra Daniel Bereznay e Frederik Rasmussen della Toro Rosso. La Mercedes ha dunque investito molto anche nella controparte virtuale della Formula 1, aggiudicandosi i talenti migliori che le hanno consentito di vincere il campionato costruttori oltre che quello piloti. La Ferrari, invece, ha deciso di non partecipare al campionato eSport.

Zune

Le ultime gare della stagione si sono tenute alla Gfinity Arena di Londra. Dopo aver vinto sui circuiti virtuali di Singapore e Stati Uniti, Leigh si è laureato campione del mondo per il secondo anno di fila. Ma il Gran Premio più emozionante è stato l'ultimo, quello di Abu Dhabi, quando i tre talenti hanno combattuto per la vittoria fino alle ultime curve.

Le gare vengono effettuate su F1 2018 di Codemasters. Seppure non si tratti di un gioco di simulazione pura, il titolo in questione ha dimostrato di possedere la solidità necessaria per ospitare una competizione serrata come questa, palesando evidenti passi in avanti rispetto alle precedenti versioni.

In questo caso ogni squadra ha potuto scegliere, come nella Formula 1 reale, due piloti che nel corso dell'anno hanno disputato 10 gare nei vari circuiti ufficiali, anche se virtuali. Un Campionato vero e proprio con un sistema di punteggio identico a quello della Formula 1 con l'eccezione della gara ultima la quale ha visto assegnare il doppio dei punti vista anche la lunghezza doppia della gara rispetto alle precedenti.

Come lo scorso anno, Brendon Leigh, è il campione del mondo. Il britannico, proprio come Hamilton, ha permesso alla Mercedes di replicare il successo su strada anche negli schermi virtuali. Ha vinto il campionato dominando l'intera stagione grazie ai 223 punti totali e soprattutto con un vantaggio di 60 punti dal secondo, l'ungherese Daniel Bereznay, compagno di squadra di Leigh. Terzo classificato il danese Frederik Rasmussen in sella alla Toro Rosso.

Mercedes dunque vittoriosa per la seconda volta nel torneo a squadre virtuale, in mancanza della Ferrari che non è scesa in pista per il campionato. Per l'Italia comunque ci ha pensato Enzo Bonito, il 23enne che ha corso al volante della McLaren raggiungendo il dodicesimo posto complessivo. Numeri importanti quelli della F1 Esports Series che addirittura aveva visto una partecipazione di oltre 66 mila persone alle qualificazioni per gareggiare nel campionato. Sembra proprio che la Formula 1 in futuro passi anche per il virtuale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supermario20 Novembre 2018, 11:17 #1
l'anno scorso era la metà!!

sti esports fanno bruciare un sacco!
Portocala20 Novembre 2018, 11:48 #2
Forse volevi dire "era il doppio"

Si, è dimagrito parecchio, uno per l'immagine del brand e due perchè secondo me gli hanno anche proposto di provare qualche monoposto e nel cockpit non ci entrava mica
mrk-cj9423 Novembre 2018, 01:49 #3
gara spettacolare, consiglio in modo particolare i 3/4 giri finali

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^