Xbox One X disponibile: ecco le prime comparative

Xbox One X disponibile: ecco le prime comparative

Da qualche giorno abbiamo iniziato a lavorare sull'unità di Xbox One X che Microsoft ci ha inviato per la recensione. Ecco le prime comparative sulla qualità dei giochi

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

Xbox One X è in commercio dalla giornata di ieri: rappresenta un grande sforzo da parte di Microsoft per recuperare terreno nel mondo delle console. La line-up Xbox comprende 1300 titoli e oltre 220 esclusive, e dal 12 dicembre arriverà anche PlayerUnknown’s Battlegrounds in esclusiva console.

Xbox One X

La nuova Xbox One è basata su rivisitazioni della CPU Jaguar e della GPU Radeon GCN presenti nelle precedenti console ma, come noto, qui configurate in maniera tale da fornire prestazioni sensibilmente superiori. Dopo le prime prove, Xbox One X si rivela un piccolo miracolo di ingegnerizzazione dal punto di vista dei consumi, delle temperature e del sistema di dissipazione, oltre che della silenziosità e delle tempistiche di caricamento dei giochi. Niente a che vedere con l'approssimativa versione originale, rispetto alla quale è anche sensibilmente più compatta ed elegante. Toccheremo tutti questi punti in sede di recensione.

Con Xbox One X, Microsoft ha registrato anche il record di preordini e attende un forte interesse per la console per il prossimo Natale. In questo momento si può acquistare su Amazon a €499,99.

In Italia, Microsoft ha dedicato una giornata all’arrivo di Xbox One X, aprendo le porte della Microsoft House di Milano. Durante il pomeriggio gli appassionati che hanno partecipato all’appuntamento sono stati numerosi e hanno avuto l’opportunità di provare in anteprima tutta la potenza di Xbox One X. In occasione del lancio di Xbox One X, tutti i dipendenti di Microsoft e appassionati di gaming hanno partecipato per tutta la giornata un’attività di beneficienza a favore del Comitato Maria Letizia Verga, dove per ogni km corso virtualmente su Forza Motorsport 7 è stato donato un euro per creare uno spazio di intrattenimento per il Centro Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino a Monza.

Tornando ai test, le varie software house stanno adeguando progressivamente i loro giochi alle caratteristiche hardware della console. Non per tutti i titoli Xbox One è in questo momento disponibile la patch, e quelli first-party prodotti da Microsoft sono stati più rapidi a recepire il miglioramento hardware.

Come vedete dalle nostre comparative sulla qualità grafica ci sono evidenti migliorie nel caso di Xbox One X rispetto a Xbox One S. Il gioco che sembra beneficiare maggiormente delle capacità hardware della nuova console è Forza Motorsport 7. Non è una sorpresa perché Turn 10 Studios ha già in passato dimostrato di lavorare a stretto contatto con Microsoft e di essere la prima ad aggiornare le proprie tecnologie per sfruttare gli hardware nuovi. La versione di Forza 7 potenziata per Xbox One X è dotata di texture migliori, palesa ovviamente molto meno aliasing, offre riflessioni più naturali e un sistema di illuminazione più preciso.

Forza Motorsport 7 Xbox One X

Nella comparativa di screenshot sottostante avete ben chiaro come le texture sulla nuova console siano migliori guardando al logo della Porsche. Il confronto viene fatto ovviamente tra Xbox One X e Xbox One S con screenshot catturati su un monitor 1080p alla risoluzione 1920x1080, in modo anche da godere delle tecniche di supersampling (il gioco è renderizzato nativamente a 4K).

Il dettaglio sul fanale, invece, è impietoso: Xbox One X gode semplicemente di una definizione dell'immagine superiore.

Forza Motorsport 7 Xbox One X

E anche il successivo confronto evidenzia come la migliore qualità delle texture e il fatto che il gioco venga nativamente renderizzato a 4K rendano nel caso di Xbox One X leggibile la scritta "Forza", che invece è illeggibile nella versione del gioco per Xbox One S.

Un altro dei giochi in cui abbiamo notato differenze molto importanti è La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra. Il titolo Monolith Productions mette a disposizione degli utenti di Xbox One due impostazioni circa il dettaglio visivo: il giocatore può così potenziare la risoluzione o gli effetti visivi. Ovviamente abbiamo propeso per la seconda scelta per notare importanti differenze tra Xbox One S e Xbox One X.

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra Xbox One X

Entrambe le versioni offrono texture più dettagliate, ma quella che spinge maggiormente sulla qualità ha anche maggiore profondità di campo, ombre e illuminazioni di migliore qualità, più vegetazione, occlusione ambientale migliore, numero maggiore di poligoni, LoD di qualità superiore e più a lungo sullo schermo, oltre che miglioramenti nei filtri delle texture.

In questo caso potete vedere come Xbox One S "rinunci" al rendering della grata con le sue inferriate, che avrebbe richiesto una buona dose di risorse di calcolo in termini di anti-aliasing, ombreggiature e illuminazione. Ne L'Ombra della Guerra si registrano forti differenze anche in termini di "pop up" degli oggetti poligonali: sorvolando velocemente scenari di gioco particolarmente complessi con le Fortezze, Xbox One S fatica molto di più a visualizzare per tempo certi poligoni. Su questo servirebbe un test video per mostrare in maniera efficace le differenze.

Le comparative precedenti evidenziano bene come Xbox One X offra vantaggi visivi anche su un monitor FullHD, soprattutto in termini di maggiore dettaglio visivo. Come potete vedere ci sono in questo titolo evidenti differenze sul piano del dettaglio poligonale e, in misura ancora più marcata, nella qualità delle ombre e nella presenza dell'occlusione ambientale. Xbox One X offre anche un frame rate più stabile: pur rimanendo ancorato ai 30fps come nel caso di Xbox One S presenta meno problemi di tearing e stuttering in relazione al fatto che il frame rate medio erogato dall'hardware della console è sensibilmente superiore.

Sia su Xbox One X che su PS4 Pro Monolith ha adottato un sistema di scaling dinamico della risoluzione in funzione della complessità della scena da renderizzare. Mediamente si tratta di una 3520x1980 nel caso di Xbox One X (quindi leggermente al di sotto della 4k) e di una 2880x1620 per PS4 Pro. Poi ci sono tecniche di upscaling per ripristinare la 4K.

In attesa della recensione, vi rimandiamo al contenuto con le specifiche tecniche di Xbox One X e ai due video che abbiamo realizzato con la console qui in redazione: qui e qui.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickfede08 Novembre 2017, 12:36 #1
a Natale farà parte della nostra famiglia .... sia come Console che come Centro Multimediale
DarkSiDE08 Novembre 2017, 12:44 #2

interessante

non appena scenderà un minimo di prezzi sarà mia
Lino P08 Novembre 2017, 13:03 #3
quindi ricapitolando.
Quando si parlava di 1080 su forza 4 x360 era un 720 se dio voleva, idem per alcune esclusive ps3.
Poi con le promesse di 4 e one si è arrivati poco sotto il full hd, diciamo un 900p medio.
Ora col presunto 4k di pro e one x abbiamo mediamente qualcosa che si avvicina + al 1080 stabile che al 4k, facendo una media in game.
Per concludere, da quando alcune esclusive ps3 e 360 vantavano il 1080, ci son voluti anni affinchè, alla modica cifra di 400-500 euri, si potesse ottenere qualcosa di stabile in termini di fps, privo di aliasing, e con un 1080 o poco + stabile. Ancora in sintesi questi upgrade di p4 e one, altro non sono che ciò che le prime versioni sarebbero dovute essere fin dall'inizio.
Del resto, settando un titolo recente in 4k su pc, e vedendo che hardware occorra per farlo andare SENZA SCALARE ad un framerate costante e decente, si capisce che una soluzione 4k nativa a quel prezzo farebbe a pugni in termini di costi, con la commercializzazione di massa.
lucusta08 Novembre 2017, 13:22 #4
in finale è un PC con una 580 con il vantaggio che è assai piu' compatto, silenzioso e fresco e il non indifferente pregio di non dover cercare settaggi "particolari" e il risolvere problemi su driver o sistema.
accendi e giochi, come vuole la maggior parte della gente.
se ci mettono realmente il pacchetto office sarà il PC per mia figlia per i prossimi 3 o 4 anni.
RealB33rM4n08 Novembre 2017, 13:38 #5
Originariamente inviato da: lucusta
in finale è un PC con una 580 con il vantaggio che è assai piu' compatto, silenzioso e fresco e il non indifferente pregio di non dover cercare settaggi "particolari" e il risolvere problemi su driver o sistema.
accendi e giochi, come vuole la maggior parte della gente.
se ci mettono realmente il pacchetto office sarà il PC per mia figlia per i prossimi 3 o 4 anni.


Mah non sono molto daccordo. Considerando che una RX580/GTX1060 ti mandano tutto in FHD da subito e spesso anche oltre. Cosa che le console hanno promesso e non mantenuto.
I settaggi particolari non ti obbliga nessuno a cercarli ma se vuoi li puoi avere.
Invece le console ti obbligano ad avere un framerate pessimo in alcuni parti del gioco e cosi te lo tieni come la risoluzione a 900p o meno delle prime xbox one e ps4. Si giochi subito ma con l'esperienza che decidono loro e sinceramente non vedo come questo possa essere un pregio.
In 3/4 anni sono praticamente uscite 3 console che se uno le ha prese all'uscita per "correggere" le finte promesse ti sono costate tra i 1200 e i 1500euro. Costo di un PC gaming medio alto che tutte queste delusioni non ti avrebbe dato.
Poi sul fatto che sono compatte nulla da eccepire. Purtroppo ormai solo quello gli resta e non per molto.
Utonto_n°108 Novembre 2017, 13:52 #6
Originariamente inviato da: DarkSiDE
non appena scenderà un minimo di prezzi sarà mia


Magari hai in tasca un cell da 1000 euro o quasi?
Perchè non capisco bene il concetto: 500 euro per una consolle sono uno sproposito e poi un sacco di gente spende 500 o più euro, senza battere ciglio, per uno smartphone...
RealB33rM4n08 Novembre 2017, 13:54 #7
Originariamente inviato da: Utonto_n°
Magari hai in tasca un cell da 1000 euro o quasi?
Perchè non capisco bene il concetto: 500 euro per una consolle sono uno sproposito e poi un sacco di gente spende 500 o più euro, senza battere ciglio, per uno smartphone...


Tutto sta in come e quanto usi l'uno o l'altro.
LORENZ008 Novembre 2017, 14:51 #8
Originariamente inviato da: Lino P
quindi ricapitolando.
Quando si parlava di 1080 su forza 4 x360 era un 720 se dio voleva, idem per alcune esclusive ps3.
Poi con le promesse di 4 e one si è arrivati poco sotto il full hd, diciamo un 900p medio.
Ora col presunto 4k di pro e one x abbiamo mediamente qualcosa che si avvicina + al 1080 stabile che al 4k, facendo una media in game.
Per concludere, da quando alcune esclusive ps3 e 360 vantavano il 1080, ci son voluti anni affinchè, alla modica cifra di 400-500 euri, si potesse ottenere qualcosa di stabile in termini di fps, privo di aliasing, e con un 1080 o poco + stabile. Ancora in sintesi questi upgrade di p4 e one, altro non sono che ciò che le prime versioni sarebbero dovute essere fin dall'inizio.
Del resto, settando un titolo recente in 4k su pc, e vedendo che hardware occorra per farlo andare SENZA SCALARE ad un framerate costante e decente, si capisce che una soluzione 4k nativa a quel prezzo farebbe a pugni in termini di costi, con la commercializzazione di massa.


sottoscrivo la riflessione
Lampetto08 Novembre 2017, 15:04 #9
Originariamente inviato da: Utonto_n°
Magari hai in tasca un cell da 1000 euro o quasi?
Perchè non capisco bene il concetto: 500 euro per una consolle sono uno sproposito e poi un sacco di gente spende 500 o più euro, senza battere ciglio, per uno smartphone...


Sono il limite oltre il quale una consolle rischia di non vendere.
Ma se hai memoria ci sono state anche consolle da quasi 1000 euro in passato, ma hanno avuto scarso risultato di vendite.
Attualmente dentro quella cifra è il massimo che puoi ottenere in un apparecchio domestico per il gaming e non solo, visto che per chi ha un TV adeguato lo si può usare come lettore 4K in dolby.
Il paragone con uno smartphone ha un senso limitato, su una consolle le prestazioni/spesa sono l'elemento discriminante per il gaming, visto che è il target di una consolle, nello smartphone non è il fattore importante e uno dei fattori...il resto sono cose al di fuori di una consolle.
Ton90maz08 Novembre 2017, 15:28 #10
Originariamente inviato da: lucusta
in finale è un PC con una 580 con il vantaggio che è assai piu' compatto, silenzioso e fresco e il non indifferente pregio di non dover cercare settaggi "particolari" e il risolvere problemi su driver o sistema.
accendi e giochi, come vuole la maggior parte della gente.
se ci mettono realmente il pacchetto office sarà il PC per mia figlia per i prossimi 3 o 4 anni.
Addirittura più silenzioso e fresco? Mmmmm

Comunque aggiungerei pc con una pessima cph

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^