The Evil Within 2 adesso disponibile

The Evil Within 2 adesso disponibile

La colonna sonora, realizzata dal compositore giapponese Masatoshi Yanagi può essere ascoltata su Spotify, iTunes e Amazon

di Davide Spotti pubblicata il , alle 12:32 nel canale Videogames
Bethesda
 

A partire da oggi è disponibile nei negozi The Evil Within 2, nuovo capitolo della serie survival horror ideata da Shinji Mikami in collaborazione con Tango Gameworks. Il secondo episodio è stato diretto dal game designer John Johanas, con Mikami nelle vesti di produttore e supervisore creativo.

“Con The Evil Within 2 abbiamo voluto dare ai fansun valido motivo per ritornare nel mondo dello STEM, un luogo infernale che nessuno intende nuovamente visitare”, ha dichiarato John Johanas.

“Per il sequel abbiamo utilizzato un approccio ancora più aperto per incoraggiare una maggiore libertà di esplorazione e consentire ai giocatori di scegliere in modo in cui giocare. I giocatori dovrebbero davvero prepararsi per sopravvivere".

Nome immagine

Il protagonista Sebastian Castellanos deve nuovamente affrontare orrori indescrivibili nati dall'incubo del famigerato STEM. Tuttavia, questa volta la sua missione è personale: sta cercando la figlia Lily che pensava di aver perso anni fa. È una corsa contro il tempo mentre il mondo intorno a lui si disgrega. Sebastian deve trovare Lily prima che lo STEM collassi e li inghiotta per sempre.

Ma Sebastian non deve solo affrontare le grottesche creature che si aggirano per le strade di Union per trovare Lily; lo STEM è un mondo che può essere piegato e distrutto dalla volontà di una manciata di squilibrati individui. E il vero orrore potrebbe nascere dagli uomini intrappolati all'interno, come il contorto fotografo Stefano e il "giusto" sacerdote Theodor, entrambi intenti a piegare l'indebolito sistema alle loro volontà.

La colonna sonora, realizzata dal compositore giapponese Masatoshi Yanagi può essere ascoltata su Spotify, iTunes e Amazon. The Evil Within 2 è disponibile per PC, PlayStation 4 e Xbox One. È possibile trovare ulteriori informazioni qui. Di seguito il trailer di lancio e un video con i primi quindici minuti di gioco.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
opelio14 Ottobre 2017, 08:20 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://gaming.hwupgrade.it/news/vid...bile_71722.html

La colonna sonora, realizzata dal compositore giapponese Masatoshi Yanagi può essere ascoltata su Spotify, iTunes e Amazon

Click sul link per visualizzare la notizia.


Famigerato? Veramente il primo capitolo e’ stato apprezzato da critica e pubblico così come sono state ottime le vendite. Quindi perché famigerato?
nickname8814 Ottobre 2017, 11:48 #2
Originariamente inviato da: opelio
Famigerato? Veramente il primo capitolo e’ stato apprezzato da critica e pubblico così come sono state ottime le vendite. Quindi perché famigerato?

Il primo capitolo è stato lanciato con un grande hype dato da trailer e scorci di gameplay mozzafiato, tuttavia poi dopo l'uscita fu criticato tantissimo e non ha preso più di tanto. Grafica orrenda, gioco incredibilmente ripetitivo, ambientazione solo apparentemente magnifica ma non offriva il benchè minimo senso di ansia o paura, ma soprattutto, finito il primo capitolo il titolo non presentava più la stessa cura per i dettagli.

Comprato ieri il nuovo capitolo e devo dire che a parte la grafica che è migliorata ( finchè c'è l'abbinamento oscurità / illuminazione, in condizioni normali invece siamo a livello di PS3 ), in resto è rimasto simile a parte l'introduzione dell' open word che però è sicuramente riuscito malissimo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^