Inizia il beta test di StarCraft II: Legacy of the Void

Inizia il beta test di StarCraft II: Legacy of the Void

Blizzard annuncia l'inizio della closed beta di StarCraft II: Legacy of the Void, il terzo frammento del popolare RTS dedicato ai Protoss.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:01 nel canale Videogames
Blizzard
 

È adesso raggiungibile la closed beta del terzo conclusivo frammento di StarCraft II, dedicato ai Protoss. La beta si concentra sulla componente multiplayer del gioco e mette a disposizione nuove unità e abilità per tutte e tre le fazioni di StarCraft.

StarCraft II: Legacy of the Void

La beta è raggiungibile sia dagli utenti PC che dagli utenti Mac. Al momento Blizzard non ha ancora determinato per quanto tempo si prolungherà. È disponibile in tutte le regioni, Cina esclusa, e non richiede l'aver acquistato StarCraft II: Wings of Liberty o StarCraft II: Heart of the Swarm.

La fase iniziale della Closed Beta prevede sia i già annunciati cambiamenti relativi alle unità multiplayer sia l’introduzione della nuova unità Protoss “Adepta”. Tutti coloro che hanno accesso alla closed beta potranno sperimentare il multiplayer in PvP e la modalità Arconte, una modalità multiplayer competitiva e cooperativa dove due giocatori condividono il controllo di una base e di un esercito combinando le forze contro un nemico o un team nemico.

La lista completa dei cambiamenti e delle caratteristiche è disponibile qui mentre a questo indirizzo si trovano le FAQ relative alla Closed Beta.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^