offerte prime day amazon

Homefront: The Revolution sarà giocabile gratuitamente su Steam questo fine settimana

Homefront: The Revolution sarà giocabile gratuitamente su Steam questo fine settimana

La promozione permette di testare sia la campagna single-player che le modalità online.

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
 

Deep Silver ha comunicato che durante questo fine settimana i giocatori potranno provare gratuitamente Homefront: The Revolution su Steam. La promozione permette di testare sia la campagna single-player che le modalità online.

“Per mostrare i miglioramenti significativi apportati di recente con la Performance Patch, Deep Silver sta offrendo ai giocatori su PC l'opportunità di giocare ad Homefront®: The Revolution gratuitamente questo weekend grazie alla promozione ‘Free Weekend’ su Steam, attiva da giovedì 8 Settembre alle 19.00 CEST fino a Domenica 11 Settembre alle 22.00 CEST”, riporta il comunicato ufficiale.

“L'intero gioco sarà sbloccato e disponibile per la prova, inclusa la vasta campagna di 30 ore in Single Player ed il completo accesso alla Resistance Mode, l'esperienza online cooperativa di Homefront, insieme a tutte le nuove missioni rilasciate. E come bonus aggiuntivo, il gioco sarà anche in saldo durante questo periodo!”.

Nome immagine

La scorsa settimana gli sviluppatori avevano annunciato l'uscita di una nuova patch, grazie alla quale è stata elevata la qualità del framerate e sono state innalzate le prestazioni generali del 15%. I miglioramenti tecnici sono stati accompagnati da due nuove mappe gratuite per la modalità Resistenza, intitolate Boom Patrol e Indy Forever.

“La ‘Performance Patch’ lanciata questo mese su console e PC, apporta dei notevoli miglioramenti al frame rate e alle performance grazie ad una particolare attenzione alla GPU, all'ottimizzazione particellare e della luce ai checkpoint di salvataggio, inoltre aggiunge due nuove missioni gratuite alla Resistance Mode".

Homefront: The Revolution è stato sviluppato dal team britannico Dambuster Studios, composto in prevalenza da ex membri di Free Radical Design (Timesplitters, Second Sight) ed è disponibile sul mercato dallo scorso 20 maggio. Il progetto prosegue gli eventi narrati in Homefront, primo capitolo della serie uscito nel 2011.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ziobepi10 Settembre 2016, 09:28 #1
Titolo
Poliacido10 Settembre 2016, 10:05 #2
oh ma questo HOfront a me non appare in libreria di steam...
non c'è un link alla fonte per vedere i gg giusti?
ziobepi10 Settembre 2016, 10:20 #3
Originariamente inviato da: Poliacido
oh ma questo HOfront a me non appare in libreria di steam...
non c'è un link alla fonte per vedere i gg giusti?


http://store.steampowered.com/app/223100/

Occhio al TITOLO, come gia' ho segnalato.
Download iniziato, diamogli un'occhiata.
Poliacido10 Settembre 2016, 10:42 #4
Originariamente inviato da: ziobepi
http://store.steampowered.com/app/223100/

Occhio al TITOLO, come gia' ho segnalato.
Download iniziato, diamogli un'occhiata.


sisi lo avevo notato dell'errore di scrittura per quello avevo sottolineato HOfront
messo in download pure io
Gabro_8210 Settembre 2016, 12:51 #5
Sempre sul pezzo HW, è da ieri mattina che si può giocare!
ROBHANAMICI10 Settembre 2016, 15:12 #6
ma ne vale la pena almeno? Recensioni di utenti steam pessime..
Jeetkundo11 Settembre 2016, 11:17 #7
Ottimo, messo due giorni fa e forse riesco a terminare i 38gb di download 1 ora prima che scada la prova gratuita
Titanox211 Settembre 2016, 12:28 #8
che culo preferisco stare afk a guardare lo schermo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^