Europa Universalis e altri giochi DRM-free da Paradox su GOG.com

Europa Universalis e altri giochi DRM-free da Paradox su GOG.com

GOG.com ha annunciato un'espansione del suo catalogo di titoli DRM-free, ora acquistabili con sconti interessanti anche del 50%.

di pubblicata il , alle 10:35 nel canale Videogames
 

Il catalogo di titoli rigorosamente DRM-free di GOG.com si arricchisce di alcuni videogiochi molto apprezzati di Paradox Interactive. Si tratta di gestionali storici di grande successo, e particolarmente apprezzati dal pubblico dei giocatori più impegnati, come Europa Universalis, Hearts of Iron e Crusader Kings.

Alcuni di questi giochi si possono adesso ottenere con sconti consistenti, anche del 50%. Nello specifico si tratta di: Europa Universalis, Hearts of Iron, Crusader Kings Complete, Majesty Gold HD, Majesty 2 Collection, Victoria Complete.

Europa Universalis è un gioco strategico basato sui reali fatti storici occorsi tra il 1492 e 1792. I giocatori prendono il controllo di una delle principali potenze dell'epoca e devono gestirla dai punti di vista diplomatico, economico, militare, esplorativo e della colonizzazione. Hearts of Iron è un'espansione di quello schema, stavolta inerente il periodo della seconda guerra mondiale, chiamando il giocatore a controllare le potenze coinvolte nel conflitto negli anni 1936-1946.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gylgalad18 Febbraio 2015, 15:55 #1
sì va beh
le prime versioni che sono dell'età della pietra

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^