Zynga lancia il primo gioco d'azzardo online a valuta reale

Zynga lancia il primo gioco d'azzardo online a valuta reale

Zynga si è decisa a fare il passo già anticipato da diversi mesi dalle indiscrezioni. Va incontro a problemi legati alle diverse tassazioni nelle varie nazioni e al fatto che il gioco d'azzardo online è illegale in alcuni stati Usa.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:05 nel canale Videogames
 

Mark Pincus, CEO di Zynga, ha detto in una conference call con gli analisti che la compagnia lancerà il suo primo gioco d'azzardo online a valuta reale. Si tratterà di un gioco di poker, con lancio previsto nella prima parte del 2013. Il gioco probabilmente dovrà risiedere su server collocati fuori dagli Stati Uniti, visto che il gioco d'azzardo a valuta reale è illegale in alcuni stati Usa.

Zynga Poker

In Europa, invece, la legislazione è meno dura sul gioco d'azzardo con soldi veri. Zynga, però, va incontro anche a problemi sulla tassazione delle transazioni, che è regolata da leggi diverse a seconda della nazione.

Zynga dispone già di un gioco d'azzardo non regolato, però, da soldi veri: si tratta di Zynga Poker, che contribuisce per il 18% del suo fatturato. I giocatori comprano in questo caso le chip per il gioco del poker con soldi veri, ma non possono guadagnare realmente. Attualmente tra il 2 e il 3% dei giocatori Zynga spendono soldi nei social casino games, con una media di spesa tra i 2 e i 3 dollari per utente al mese. Chiaramente il gioco d'azzardo a valuta reale consentirebbe a Zynga di avere entrate molto più consistenti, si stima sui 300 dollari per utente al mese.

Negli Stati Uniti sembra che la legge che vieta i giochi d'azzardo a valuta reale sia destinata a cambiare. Nello scorso dicembre, infatti, il Dipartimento di Giustizia ha stabilito che il poker online e altri giochi basati sulle abilità degli utenti non sono da considerarsi illegali, anche se poi ci sono situazioni differenti in base allo stato. Per esempio il Nevada ha già legalizzato questo tipo di giochi, e altri stati stanno seguendo a ruota. Zynga potrebbe lanciare il suo nuovo gioco d'azzardo online a valuta reale fuori dagli Usa, e attendere che la legge cambi per lanciarlo anche in questo territorio.

Quando le voci sul debutto di Zynga in questo settore hanno iniziato a diffondersi, le azioni del produttore di San Francisco hanno toccato il valore massimo, ovvero di 15 dollari. È successo nello scorso marzo, mentre adesso, dopo la pubblicazione dei risultati finanziari dell'esercizio fiscale che copre i mesi che vanno da aprile a giugno, le azioni di Zynga hanno perso il 40% del loro valore, fino a scendere sotto i 5 dollari.

Il resoconto finanziario di Zynga è disastroso, non rispettando le stime fatte dalla società e dsgli analisti. Zynga ha riportato un fatturato di 332 milioni di dollari per i tre mesi presi in esame, con una perdita netta di 22,8 milioni di dollari, pari a 3 centesimi per azione. Le stime, invece, parlavano di perdite per 0,06 dollari per azione. Nello stesso periodo dello scorso anno fiscale Zynga registrava invece un fatturato di 279 milioni di dollari e utili per 1,4 milioni di dollari.

Dopo la pubblicazione dei risultati finanziari di Zynga, anche le azioni di Facebook hanno subito un contraccolpo negativo, perdendo il 7% del loro valore in poche ore. Se nel momento dell'IPO un'azione Facebook valeva 42 dollari, adesso il valore di queste azioni è di 29,34 dollari.

I risultati deboli di entrambe le compagnie dipendono principalmente dal calo degli utenti dei giochi di Zynga registrato nell'ultimo periodo. Come abbiamo visto qui, giochi come Mafia Wars e FrontierVille rischiano di scendere definitivamente sotto la soglia dei 3/3,5 milioni di utenti al giorno.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pier220426 Luglio 2012, 10:16 #1
E' illegale in Italia se non passi da AAMS, ovvero Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato, e non gli lasci l'obolo. In ogni caso è viatato ai minori, e qui sorge un altro problema.
In Italia poi il sistema di Gioco a vincita in denaro è gestito in Esclusiva dalle Concessionarie di Stato, (Sisal, Lottomatica, Snai, Cogetech..ecc..) ergo queste non vogliono concorrenza visto che è un sistema chiuso dato in concessione con i famosi Bando per l'assegnazione..ergo gestione politica.

A meno che Zynga foraggia bene..
ripe26 Luglio 2012, 10:44 #2
Originariamente inviato da: Pier2204
E' illegale in Italia se non passi da AAMS, ovvero Amministrazione Autonoma Monopoli di Stato, e non gli lasci l'obolo. In ogni caso è viatato ai minori, e qui sorge un altro problema.
In Italia poi il sistema di Gioco a vincita in denaro è gestito in Esclusiva dalle Concessionarie di Stato, (Sisal, Lottomatica, Snai, Cogetech..ecc..) ergo queste non vogliono concorrenza visto che è un sistema chiuso dato in concessione con i famosi Bando per l'assegnazione..ergo gestione politica.

A meno che Zynga foraggia bene..


Oddio, mi pare che ce ne siano un bel po' di Poker Room in Italia.......
sintopatataelettronica26 Luglio 2012, 11:02 #3
Ah.. ma non sono gli stessi che settimana scorsa volevano MIGLIORARE il mondo con i videogiochi ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^