Zynga e gli hidden object game: arriva Hidden Chronicles

Zynga e gli hidden object game: arriva Hidden Chronicles

Zynga ha lanciato il suo nuovo videogioco per Facebook: i giocatori devono trovare oggetti nascosti all'interno di immagini statiche.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:46 nel canale Videogames
Facebook
 

Il nuovo gioco di Zynga rientra nel genere degli hidden object game, finora inesplorato dal colosso dei giochi social. In questi giochi bisogna cliccare continuamente su immagini statiche alla ricerca di oggetti che gli sviluppatori hanno nascosto accuratamente.

Hidden Chronicles

Se Zynga con altri tipi di giochi è risultata pioniere nel suo campo, per il genere hidden object insegue invece la rilave Playdom. Quest'ultima ha infatti riscosso un notevole successo con Gardens of Time, che attualmente annovera oltre 7,5 milioni di giocatori mensili e che si è aggiudicato il premio come videogioco più popolare su Facebook nel 2011, scalzando proprio diversi titoli Zynga.

Zynga intende creare un prodotto che sia più espressamente sociale rispetto agli altri titoli di questa tipologia che si trovano sul web, secondo i piani di Cara Ely, direttore creativo di Hidden Chronicles. Per questo sono state inserite delle sfide sociali: ad esempio i giocatori devono individuare quanti più oggetti possibile in 60 secondi, superando gli amici. Inoltre, si possono nascondere oggetti nei livelli di gioco degli amici.

Secondo Ely, la base di giochi come Hidden Chronicles è quella delle vecchie avventure con i puzzle, dove risolvere misteri era una grossa componente dell'esperienza di gioco. Prodotti come Hidden Chronicles sono pensati per consentire un facile accesso per qualsiasi tipo di giocatore e per offrire qualche minuto di relax.

La grafica di Hidden Chronicles ricorda le copertine dei romanzi rosa, con uno stile visivo che può essere definito "soft realistic". Il gioco mette alla prova la memoria, la capacità di concentrazione e la volontà di essere sociali. Racconta un'avventura che porterà i giocatori in diverse location, dal Marocco alle profondità marine, e all'interno della quale ogni oggetto ha una propria storia.

I giocatori devono risolvere il mistero che aleggia intorno alla morte dello zio e al segreto sulla sua tenuta, che cercava di proteggere. C'è la possibilità di sbloccare nuove aree della tenuta, all'interno di un meccanismo di gioco mutuato da un altro titolo Zynga, CastleVille. Questa componente è piaciuta in maniera considerevole ai giocatori e Zynga ha deciso di riproporla anche nel suo nuovo gioco. Hidden Chronicles presenta 50 livelli, mentre tradizionalmente gli altri giochi di questo genere vanno dai 20 ai 40 livelli.

Ely ha un'esperienza di 12 anni nell'industria dei videogiochi e da 6 si dedica al genere degli hidden object game. In passato ha lavorato in progetti come Dream Day Wedding, mentre per Hidden Chronicles si è avvalsa della collaborazione di un'importante figura legata ai videogiochi sul mistero del passato, Jane Jensen. Si tratta della creatrice della serie Gabriel Knight per PC. Il direttore artistico di Hidden Chronicles è, invece, Margaret Foley-Mouvais, che in passato ha lavorato su Il Signore degli Anelli.

Hidden Chronicles è un gioco free-to-play, ma i giocatori possono decidere di spendere valuta reale per gli oggetti virtuali. Si possono ottenere denaro, punti esperienza e oggetti esclusivi per personalizzare la tenuta. Il gioco è disponibile in 15 lingue.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ted88pd05 Gennaio 2012, 13:32 #1
sempre più squallido...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^