Zuckerberg: VR prossimo punto di riferimento dopo mobile. Notch: Facebook mi fa venire i brividi

Zuckerberg: VR prossimo punto di riferimento dopo mobile. Notch: Facebook mi fa venire i brividi

Mark Zuckerberg ritiene che la realtà virtuale sarà il prossimo grande scossone nel mondo dell'informatica dopo l'avvento e la diffusione capillare degli smartphone.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Videogames
Facebook
 

Dopo l'annuncio di Facebook sull'acquisizione di Oculus VR per 2 miliardi di dollari, la rete ha reagito in modi diversi. Sicuramente c'è un gran parlare, principalmente per il fatto che Facebook sta accedendo a una tecnologia, per una volta, non rivolta a un pubblico di massa. Oculus Rift, infatti, è un visore di realtà virtuale pensato per offrire agli utenti un'esperienza di gioco intima, oltre che fortemente innovativa.

Mark Zuckerberg

L'acquisizione di Facebook, d'altronde, ha scontentato molti irriducibili fan del gaming, che pensano che il colosso di Mark Zuckerberg intenda in qualche modo sminuire le velleità puramente ludiche del visore. A rappresentare questa visione è ancora una volta Markus "Notch" Persson, il creatore di Minecraft, che ha subito bloccato lo sviluppo della versione di Minecraft per Oculus Rift.

"Siamo stati in trattative per creare una versione di Minecraft per Oculus Rift, ma abbiamo annullato l'accordo. Facebook mi fa venire i brividi", ha infatti scritto Notch su Twitter.

Di tutt'altro tono è invece il messagio di Palmer Luckey, il ventenne fondatore di Oculus VR e principale sostenitore del progetto Oculus Rift, oltre che neo-miliardario ovviamente. "La partnership con Facebook ci consente di accelerare il nostro progetto, di realizzare alcune delle nostre idee più creative e di accollarci dei rischi che altrimenti non ci saremmo potuti prendere", ha scritto Luckey su Reddit. "Ancora più importante, avremo un Oculus Rift con meno compromessi e anche più rapidamente rispetto alle previsioni".

"Questo è un momento speciale per l'industria dei videogiochi: l'oscuro futuro di Oculus è adesso più chiaro: la realtà virtuale sta arrivando, e cambierà per sempre il nostro modo di giocare".

"Sono ossessionato dalla realtà virtuale e vivo ogni giorno prevedendo verso quale direzione stiamo andando. Anche nei miei sogni più selvaggi , non avrei mai immaginato che saremmo arrivati ​​così lontano così in fretta".

"La realtà virtuale sarà la prossima piattaforma tecnologica di riferimento dopo il mobile", ha detto Mark Zuckerberg in una conference call tenutasi nella giornata di ieri. Secondo il fondatore di Facebook, infatti, la realtà virtuale entrerà a far parte della vita di ogni giorno delle persone.

"Nella storia della nostra industria ogni 10 o 15 anni si afferma una nuova importante piattaforma tecnologica, che sia il PC, il web o il mobile. La storia insegna che ci sono sempre nuove piattaforme che modificano l'esperienza degli utenti, ma sulle quali si possono anche costruire vantaggi economici e strategici".

"Il mobile è la piattaforma di oggi, ma secondo me bisogna tenersi pronti per le piattaforme di domani. E ritengo che l'elemento più emozionante delle piattaforme di domani riguardi la visione, creando delle esperienze aumentate a immersive".

"L'acquisizione di oggi è una scommessa a lungo termine sul futuro del computing", ha continuato ancora Zuckerberg. "Credo che Oculus possa essere una delle piattaforme alla base di questo futuro e che il gaming immersivo sia una grande opportunità".

"Ma il gaming è solo l'inizio. Useremo Oculus anche per molte altre esperienze. Immaginate di poter fare parte di una classe con studenti e insegnanti provenienti da tutto il mondo, di consultare un medico faccia a faccia o fare shopping in un negozio virtuale dove si possono toccare ed esaminare i prodotti che interessano".

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mo4226 Marzo 2014, 17:13 #1
Ed ecco come iniziò l'estinzione della specie umana.
terahash8426 Marzo 2014, 18:27 #2
Ma veramente l'estinzione, andrà a finire che ci ritroveremo come nel fil The Gamers....
Una reltà virtuale dove i nostri corpi vengono comandati da altri per il loro divertimento.....
John Foxx26 Marzo 2014, 18:42 #3

Stiamo entrando in una nuova era

Non mi aspettavo questa mossa da parte di un colosso come Facebook, almeno questa volta avrà tra le mani qualcosa di concreto e non più la solita 'bolla social' inconsistente. Sono contento, vorrà dire che il progetto potrà raggiungere una diffusione di massa più velocemente, e attirerà sicuramente le attenzioni di altri grossi nomi dell'IT, ovviamente di quelli che contano. E' dagli anni 90 che hanno continuato a prometterci che la VR avrebbe raggiunto le nostre case e cambiato le nostre vite...ora sembra che sia arrivato il momento giusto, con il giusto Partner tra l'altro. Non capisco la decisione presa da Persson, come se gli dispiacesse una diffusione più di massa di questa tecnologia. È chiaro che Zuckerberg vuole recuperare terreno su Google per quanto riguarda i google glass, anche se li si parla di realtà aumentata, ma mi immagino già che il prossimo obiettivo di Facebook sia quello di ricreare una specie di Second Life vissuta pienamente attraverso la VR.
terahash8426 Marzo 2014, 19:17 #4
Originariamente inviato da: John Foxx
Non mi aspettavo questa mossa da parte di un colosso come Facebook, almeno questa volta avrà tra le mani qualcosa di concreto e non più la solita 'bolla social' inconsistente. Sono contento, vorrà dire che il progetto potrà raggiungere una diffusione di massa più velocemente, e attirerà sicuramente le attenzioni di altri grossi nomi dell'IT, ovviamente di quelli che contano. E' dagli anni 90 che hanno continuato a prometterci che la VR avrebbe raggiunto le nostre case e cambiato le nostre vite...ora sembra che sia arrivato il momento giusto, con il giusto Partner tra l'altro. Non capisco la decisione presa da Persson, come se gli dispiacesse una diffusione più di massa di questa tecnologia. È chiaro che Zuckerberg vuole recuperare terreno su Google per quanto riguarda i google glass, anche se li si parla di realtà aumentata, ma mi immagino già che il prossimo obiettivo di Facebook sia quello di ricreare una specie di Second Life vissuta pienamente attraverso la VR.


Una Second Life con il nostro corpo come personaggio...
maxmax8026 Marzo 2014, 22:22 #5
Zuckerberg sta cercando nuove strade visto che facebook da qui a qualche anno declinerà inesorabilmente insieme alla moda dei social fuffa
san80d27 Marzo 2014, 00:22 #6
deve pur giustificare l'acquisto fatto
Notturnia27 Marzo 2014, 00:40 #7
La fine dell'homo sapiens..

In pratica la gente non uscirà più di casa visto che si farà tutto da casa e finiremo per vivere in un mondo virtuale ... Che tristezza.

Spero che i miei figli sappiano ancora apprezzare il mondo reale nonostante tutti i suoi difetti..
maxmax8027 Marzo 2014, 01:05 #8
Notturnia, non ti preoccupare, la crisi dell' economia dei paesi industrializzati unita alla crisi dell' acqua (non a quella petrolifera) scongiureranno la tua profezia perché saremo occupati con ben altri problemi
hexaae27 Marzo 2014, 11:11 #9
IMDB: Il mondo dei replicanti, con Bruce Willis

Cmq, dipende sempre dall'uso che se ne fa (e fra 10 anni saranno occhialetti leggeri e più comodi)...

il creatore di Minecraft, che ha subito bloccato lo sviluppo della versione di Minecraft per Oculus Rift.

Grazie Mark!
PacK827 Marzo 2014, 11:15 #10
Originariamente inviato da: John Foxx
Non mi aspettavo questa mossa da parte di un colosso come Facebook, almeno questa volta avrà tra le mani qualcosa di concreto e non più la solita 'bolla social' inconsistente. Sono contento, vorrà dire che il progetto potrà raggiungere una diffusione di massa più velocemente, e attirerà sicuramente le attenzioni di altri grossi nomi dell'IT, ovviamente di quelli che contano. E' dagli anni 90 che hanno continuato a prometterci che la VR avrebbe raggiunto le nostre case e cambiato le nostre vite...ora sembra che sia arrivato il momento giusto, con il giusto Partner tra l'altro. Non capisco la decisione presa da Persson, come se gli dispiacesse una diffusione più di massa di questa tecnologia. È chiaro che Zuckerberg vuole recuperare terreno su Google per quanto riguarda i google glass, anche se li si parla di realtà aumentata, ma mi immagino già che il prossimo obiettivo di Facebook sia quello di ricreare una specie di Second Life vissuta pienamente attraverso la VR.

Casomai è chiaro che Zuckerberg non voleva che OR fosse uno strumento "libero" e che venisse usato da altri come lo si era pensato originariamente: 2 miliardi di $ lo ha pagato , mica bruscolini,(quanti progetti VR poteva realizzarsi per conto proprio con questa somma?) e non con soldi del suo patrimonio personale ma con quelli societari, quindi con un piano di sfruttamento ben preciso (altro che "autonomia intatta" ). Una specie di "second life" in realtà virtuale gestito da chi?..... da facebook?........

R.I.P Oculus Rift

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^