Zuckerberg: il gaming su Facebook non va bene come vorrei

Zuckerberg: il gaming su Facebook non va bene come vorrei

Zuckerberg è preoccupato per le difficoltà che sta attraversando Zynga. Il gaming non contribuisce come prima alla crescita del suo social network.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:37 nel canale Videogames
Facebook
 

"Il gaming su Facebook non va bene come vorrei", ha detto Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, in un intervento a margine della pubblicazione dei risultati finanziari del terzo trimestre fiscale, conclusosi il 30 settembre 2012. Nel trimestre in esame la compagnia registra un fatturato di 1,26 miliardi di dollari, ma una perdita netta di 59 milioni di dollari.

FarmVille 2

Nonostante la crescita di partner come King.com e Wooga e la rinnovata concorrenza che si registra nel settore gaming su Facebook, Zuckerberg è preoccupato soprattutto per le evidenti difficoltà che sta attraversando Zynga, che ha provveduto a un taglio del 20% dei pagamenti complessivi.

Zynga ha infatti annunciato il licenziamento di 100 impiegati tra le sedi di Austin e Boston, chiudendo del tutto lo studio di Boston. Complessivamente, si tratta di una riduzione del 5% della forza lavoro di Zynga. Mark Pincus, CEO di Zynga, ha inoltre scritto una lettera ai suoi impiegati, dicendo che si sta valutando anche la chiusura degli studio nel Regno Unito e in Giappone.

Secondo cifre fornite da Superdata il numero degli utenti mensili dei giochi Zynga è in calo, dai precedenti 162,4 milioni di giocatori agli attuali 147,8 milioni.

Il gaming fino a oggi è stato considerato come un modello di business supplementare per Facebook, che avrebbe dovuto consentire alla compagnia di marginare attraverso la pubblicità e le vendite dirette regolate dalle micro-transazioni. Ma il settore è meno profittevole del previsto, come ammette lo stesso Zuckerberg, mentre tantissime compagnie sono pronte ad approfittare di ogni scivolone di Zynga.

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
NighTGhosT24 Ottobre 2012, 14:42 #1
I giochini da FB (Farmville....Cityville.....e via discorrendo) secondo me stancano in fretta.

Anche se magari posson attirare le attenzioni per un periodo medio breve......poi pero' a lungo termine passa l'effetto novita'....ed e' fine dei giochi e' proprio il caso di dire.

E a dire il vero, non ho proprio idea di cosa lui si immaginasse e sperava con delle schifezze simili dallo spessore non solo pari a zero........ma anche -10 direi.
PhoEniX-VooDoo24 Ottobre 2012, 14:50 #2
speriamo sia l'inizio della fine
nostradamus191524 Ottobre 2012, 15:12 #3
Beh se lui che possiede diversi miliardi di dollari è preoccupato, cosa dovrebbe dire un operaio di fabbrica?
sbudellaman24 Ottobre 2012, 15:12 #4
Non capisco... ok che non guadagnano come prima, ma addirittura in perdita?
Premetto che sono ignorante, ma loro ne parlano quasi come il tutto necessiti di grossi investimenti e lavoro... ma scusate, non stiamo parlando di giochini del cavolo, talvolta addirittura bidimensionali/isometrici e comunque molto essenziali? Roba che sembra quasi al livello dei giochi amatoriali realizzati gratuitamente dagli appassionati... ma dove finiscono sti soldi che hanno perso?
Max_R24 Ottobre 2012, 15:22 #5
Gaming? Cazzegging!
Malek8624 Ottobre 2012, 15:25 #6
Oggi moltissime persone guardano Facebook sullo smartphone, e non credo possano giocare a Farmville con quello. Anche se potessero, avere un'app separata è una cosa diversa dall'avere il gioco a disposizione immediatamente mentre stai su Facebook e poter semplicemente aprire un'altra tab.
Asterion24 Ottobre 2012, 15:38 #7
Bastava non quotarsi in borsa per risolvere ogni problema.
Faster_Fox24 Ottobre 2012, 19:16 #8
il futuro è mobile...quindi devono trovare un modo per portare quei "giochi" su facebook per cellulari...
wolverine24 Ottobre 2012, 20:19 #9
Sto qui, come molti altri, "piange con la pancia piena" o "col boccone in bocca" come si suol dire.
demetriol25 Ottobre 2012, 08:08 #10
Originariamente inviato da: sbudellaman
Non capisco... ok che non guadagnano come prima, ma addirittura in perdita?


L'infrastruttura per un social network come facebook ha un bel pò di costi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^